Biscotti alle nocciole

Per me l’amore si trasmette in tanti modi: uno sguardo, una coccola, una parola… ma anche un profumo e un sapore, non trovi? Come la nocciola, così intensa e rotonda, capace di conquistare al primo assaggio! Io trovo sia perfetta per realizzare dolci monoporzione, crostate, dessert e molto altro. E così ho deciso di puntare sui biscotti, che tanto piacciono e tanto vanno a ruba, soprattutto se sormontati da una deliziosa granella: pensa che bontà!

Sono molto semplici, ma non c’è stata mai una volta che non abbiano avuto successo, data la loro versatilità e le occasioni in cui si possono presentare. Spesso me li concedo accanto a una bella tazza fumante di cioccolata calda o di bavareisa, soprattutto quando fuori fa molto freddo e voglio godermi un momento di tranqullità. In questi biscotti alle nocciole c’è quindi moltissimo amore, che esploderà appena ne assaggerai uno! Sono curiosa di sapere di che forma li farai!

Biscotti alle nocciole

PREPARAZIONE: 30 min. RIPOSO: 30 min. COTTURA: 20 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Biscotti alle nocciole: ingredienti per circa 50 biscotti del peso di circa 13 g l’uno

farina 00 260 g
burro 140
farina di nocciole 80 g
zucchero a velo 120 g
tuorli 2 (40 g)
vaniglia 1 bacca (o 1 cucchiaino di estratto)
sale 4 g

Per decorare

nocciole tritate grossolanamente 100 g
albume 1

Biscotti alle nocciole: procedimento

Per fare i biscotti alle nocciole metti nel food processor (robot da cucina munito di lame) o nel mixer la farina e il burro freddo da frigorifero tagliato a pezzetti. Frulla per 20 secondi, o fino a che il burro non sarà ridotto in briciole finissime come la sabbia. Aggiungi lo zucchero a velo, il sale e infine la farina di nocciole.

Biscotti alle nocciole

Aggiungi anche i semini ottenuti dalla bacca di vaniglia* e i tuorli d’uovo. Frulla di nuovo fino a che vedrai gli ingredienti unirsi in un solo composto omogeneo. Trasferisci a questo punto l’impasto sul un piano di lavoro.

Biscotti alle nocciole

Impasta a mano fino ad ottenere un panetto non troppo alto che avvolgerai nella pellicola e lascerai riposare in frigo per almeno mezz’ora.

Biscotti alle nocciole

Trascorso il tempo necessario, riposiziona la pasta frolla sul piano di lavoro e forma con l’impasto delle palline del peso di circa 13 grammi l’una e posizionale su di una teglia foderata con carta forno. Spennella leggermente con dell’albume la sommità delle palline e decorale con le scaglie di nocciole pressandole un po’.  Inforna in forno ventilato a 160° gradi per 20 minuti.

Una volta cotti, lascia raffreddare completamente i biscotti alle nocciole, servili in tavola e, se ne avanzano, conservali in una scatola di latta al fresco.

Biscotti alle nocciole: note

*Incidi la bacca per il lungo con la lama di un coltellino e poi gratta via i semini interni.

Biscotti alle nocciole: conservazione

Puoi conservare i biscotti alle nocciole in un contenitore di latta al riparo da umidità e calore, oppure sotto una campana di vetro. Se vuoi congelarli, puoi farlo ma solo dopo il loro completo raffreddamento.

20 Commenti

  1. Ciao Sonia! Mhhhh che voglia di farli (e manguarli!!!)! Posso sostituire il burro?

  2. Ciao Sonia amo fare i biscotti,mi riescono sempre morbidi..ma vorrei che riuscissero più croccanti..sai darmi qualche dritta?
    Grazie sempre

    Angela

  3. Buonissimi! Non avendo trovato la farina già pronta, ho frullato le nocciole intere e l’impasto è risultato molto molle. In ogni caso, il risultato è ottimo!

  4. Ciao Sonia, potrei aggiungere le gocce di cioccolato all’intero dell’impasto? Grazie

      1. Carissima Sonia,
        pensa che si potrebbero aggiungere delle nocciole a pezzetti? Se si, in che quantità? Grazie

  5. Ciao Sonia…mi chiedevo ma questo tipo di impasto lo posso utilizzare anche per fare una crostata ? e in caso, che farcitura potrei utilizzare ? marmellata, cioccolata o altro ? Grazie

      1. Grazie mille Sonia! la sperimento per una prossima cena!!! Un ultima domanda: cottura in bianco della “frolla” e poi aggiungo la crema vero ?

        1. Ciao Andrea! Puoi procedere in entrambi i modi: o cuoci tutto assieme frolla e crema oppure, se preferisci, cuoci alla cieca la base (ponendo carta forno sopra e spargendo sulla superficie le apposite sferette in ceramica o dei legumi secchi) e poi aggiungi la crema (che deve però essere molto densa in questo caso) e prosegui la cottura in forno solo qualche minuto 🙂

          1. Ciao Sonia…ecco il mio esperimento: la tua pasta frolla alle nocciole farcita con crema pasticcera e copertura di fragole! Grazie davvero per tutti i consigli

  6. Ciao Sonia volevo chiederti se la farina di nocciole posso farla io tostando prima le nocciole intere e poi passando tutto al mixer. Il risultato cambia?

    1. Ciao Maria! Scusa il ritardo.
      Puoi provare ma ci sono due rischi: il primo è che difficilmente otterresti la consistenza giusta ovvero fine, la seconda è che le nocciole rilascino gli olii e si trasformino in pasta 🙂

        1. Puoi mettere le nocciole in freezer per una notte e frullarle poi direttamente gelide. L’ho fatto con le mandorle con la buccia per preparare il frangipane e sono riuscita. Non ho trovato una farina di mandorle con la
          buccia.

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie