Come fare la coulis perfetta

La coulis è una grande alleata in cucina e, anche se la si collega perlopiù alla pasticceria, è usata anche per le preparazioni salate come torte o lievitati. Con pochissimi ingredienti e qualche accorgimento in base all’alimento che decidi di coinvolgere, puoi ottenere davvero la salsa ideale e stupire ospiti e famigliari. Ecco come fare la coulis perfetta e usarla sul gelato, torte di tutti i tipi, souffle salati o dolci al cucchiaio!

Come fare la coulis perfetta, vellutata e pronta per decorare la tua torta preferita!

Come fare la coulis perfetta: caratteristiche

Questa deliziosa salsa è semplice da preparare, ma è bene prestare comunque molta attenzione. Ecco come deve risultare alla fine.

  • Liquida ma non acquosa.
  • Senza blocchi compatti o grumi
  • Senza semini o frammenti di buccia
  • Acqua e polpa non devono separarsi
  • Niente sapore di caramello

Molti fanno caramellare leggermente lo zucchero prima di aggiungere la frutta ma io non lo consiglio. Il rischio che il sentore si trasformi in bruciato è molto elevato e rovinerebbe completamente il risultato finale.

Come fare la coulis perfetta: gli ingredienti principali

Lo zucchero

Per quanto sia variabile la percentuale di zucchero da usare nella coulis di frutta, a seconda soprattutto dei tuoi gusti, questo ingrediente è fondamentale. Attiva la macerazione della frutta, facendole rilasciare i succhi; si cristallizza con il raffreddamento, inoltre conferisce struttura o corpo alla salsa. Svolge anche una funzione conservante, per questo puoi preparare la coulis di frutta con qualche ora di anticipo. Ma quale zucchero usare?

  • Io consiglio caldamente lo zucchero semolato finissimo che, grazie alla sua consistenza quasi impalpabile, si scioglie quasi all’istante. Come spiego nel mio articolo sui tipi di zucchero, questo si scioglie anche nelle preparazioni fredde: tra qualche riga ti spiego infatti come realizzare una coulis a freddo. Esiste anche lo zucchero finissimo di canna.
  • Puoi certamente usare anche lo zucchero semolato classico
  • Sperimenta con lo zucchero di canna! Che sia Demerara o Muscovado, il risultato sarà squisito!

La frutta

Puoi realizzare la coulis con tutti i tipi di frutta contenenti un’alta percentuale di acqua. Si prediligono infatti i frutti rossi come mirtilli e lamponi, le fragole, le pesche e le albicocche, il melone.

E la frutta come pere, mele, fichi e arance? La loro consistenza molto compatta o fibrosa è più adatta a trasformarsi in purea o composta, ovvero una sorta di confettura o marmellata con poco zucchero e dalla consistenza cremosa.

Alcolici

Se vuoi puoi sfumare la frutta con una piccola dose di liquore. Per frutti rossi, fragole o ciliegie consiglio Maraschino o Kirsch. Con pesche e albicocche sono sublimi il Grand Marnier o l’amaretto di Saronno.

Non solo dolci

La coulis può essere anche di verdure e la si usa per accompagnare una bella torta salata, oppure come intingolo per un aperitivo assieme ad una bella maionese fatta in casa. Servila accanto ad un’orata al cartoccio, oppure ad una tagliata.

Peperoni, pomodori, zucchine, zucca… la scelta è infinita e la procedura semplicissima. Trita finemente la tua verdure e lasciala appassire in una pentola anti aderente con un filo d’olio: deve rilasciare l’acqua. Passa tutto in un colino e correggi la coulis ottenuta con sale e/o pepe a piacere.

Come fare la coulis perfetta: procedimento

[su_youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=AO5ikw3TlMU”]

A caldo

Lava bene la frutta, anche mista, e scaldala in una padella anti aderente a fuoco moderato. Aggiungi lo zucchero finissimo o lo zucchero di canna, quindi mescola per scioglierlo e per consentire alla frutta di rilasciare il suo succo.

Come fare la coulis perfetta

Aggiungi un po’ di succo di limone filtrato per non fare annerire la frutta. In pochi minuti la frutta si sarà disfatta: setacciala in un colino a maglie strette per trattenere semini e buccia e ottenere una coulis vellutata!

Come fare la coulis perfetta

A freddo

Un metodo veloce e comunque efficace, da riservare tuttavia alla frutta dalla polpa morbida come lamponi, kiwi, mango, pesche o fragole mature. Lava bene e asciuga la frutta. Sbucciala e tagliala a pezzetti, poi ponila in una ciotola. Aggiungi del succo di limone per non farla annerire e lo zucchero finissimo o di canna.

Come fare la coulis perfetta

Mescola bene per far rilasciare alla frutta tutti i succhi, quindi frullala con un frullatore ad immersione. Setacciala per escludere semini e frammenti. Ecco pronta la tua coulis a freddo! In questo caso non consiglio l’aggiunta di alcolici, piuttosto una spolverata della tua spezia preferita.

Come fare la coulis perfetta

Ora che hai visto come fare la coulis perfetta e conosci tutto su questa delicata salsa, non ti resta che sperimentare e assecondare gusti e fantasia!

Hai già provato la mia coulis di fragole sulla panna cotta?

3 Commenti

    1. Ciao Daniela! Difficile risponderti, dovrei vedere come hai realizzato i passaggi 🙂 Hai aggiunto colla di pesce alla tua coulis? Se hai usato il frullatore a immersione è possibile che quelle in superficie siano solamente le bollicina d’aria accumulate mentre frullavi!

      1. Ciao Sonia, si ho aggiunto colla di pesce alle fragole già precedentemente frullate, ma è possibile che abbia fatto l’errore di frullarlo ulteriormente in questa fase per far si che la colla di pesce si miscelasse unifornemente ! H a perso anche un po’ di colore la polpa della frutta! Forse come dici tu xchè l’hò frullata e si sono create delle piccolissime bollicine di aria facendo si che cambiasse anche il colore brillante della fragola! Grazie

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie