Crostata senza glutine con confettura di fragole

Il mio dolce preferito in assoluto? La crostata. Potrà sembrarti banale e scontato, ma per me poche ricette possono eguagliare la sua estrema semplicità e il suo profumo che riporta subito bambini. Sì, perché la pasta frolla è stata una delle prime basi che ho imparato a fare. Ricordo ancora che pasticci! Ma pian piano si impara a risolvere ogni imprevisto, come la pasta frolla impazzitaDa adulta, ormai mamma, ho dovuto affrontare le mie intolleranze alimentari e ho dovuto fare mille impasti prima di ottenere quello perfetto per me e per tutti coloro che hanno il mio problema: la mia crostata senza glutine con confettura di fragole racchiude tutto ciò che amo per poterlo assaporare ogni volta che desidero.

Per il mio compagno Francesco l’ho fatta con la confettura di albicocche, per Laura con un’irresistibile crema di nocciole e cioccolato fondente e devo dire che questa frolla è buonissima davvero con tutto! Dimenticavo… è anche senza lattosio!

Crostata senza glutine con confettura di fragole

PREPARAZIONE: 30 min. RIPOSO: 60 min. COTTURA: 40 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Crostata senza glutine con confettura: ingredienti per uno stampo da 24 cm

Mi raccomando, leggi sempre le etichette degli ingredienti e controlla che gli ingredienti senza glutine siano certificati: sulla confezione deve esserci il marchio della spiga barrata!

Per la frolla senza glutine e lattosio

farina di riso integrale 200 g
farina di mais fumetto 80 g (da non confondersi con la “fioretto”, più spessa)
margarina biologica 200 g
farina di tapioca 70 g
tuorli di uova medie 6
zucchero semolato 120 g
gomma xantano 6 g (o farina di guar)
bacca di vaniglia 1

Per farcire

confettura di fragole 700 g

Per spennellare

uovo 1

Crostata senza glutine con confettura: procedimento

Per fare la frolla senza glutine e latticini procedi in questo modo: in un food processor* unisci farina di mais, farina di tapioca, farina di riso e gomma di xantano; aggiungi anche la margarina fredda tagliata a tocchetti e aziona per ottenere la sabbiatura, ovvero un composto simile alla sabbia. Ora lo zucchero.

Crostata senza glutine con confettura

Procedi con i semini interni di una bacca di vaniglia e i tuorli, quindi aziona nuovamente la macchina per ottenere un impasto più aggregato. Trasferisci tutto sul piano di lavoro leggermente infarinato e procedi a mano.

Crostata senza glutine con confettura di fragole

Lavora velocemente e senza troppa insistenza per ottenere un panetto rettangolare liscio e compatto, che devi avvolgere nella pellicola trasparente e lasciar riposare in frigorifero per almeno un’ora. Trascorso il tempo indicato, trasferisci l’impasto sul piano infarinato e stendilo ad uno spessore di 3-4 millimetri.

Crostata senza glutine con confettura di fragole

Arrotola la sfoglia sul mattarello per poterla trasferire con facilità nello stampo**, quindi elimina dai bordi l’eccesso (che devi però tenere da parte per le losanghe) e con i rebbi di una forchetta bucherella l’intera base senza arrivare però in profondità. Aggiungi la confettura e livella bene la superficie.

Crostata senza glutine con confettura di fragole

Stendi nuovamente l’impasto avanzato e ottieni delle striscioline con l’aiuto di una rotella taglia pasta; disponile poi sulla crostata ottenendo un motivo a rombi (le classiche losanghe), oppure puoi variare secondo i tuoi gusti.

Crostata senza glutine con confettura di fragole

Sbatti l’uovo intero e, delicatamente e con l’aiuto di un pennello da cucina, spennella bordi e losanghe. Inforna la crostata in forno statico preriscaldato a 180° per 40 minuti. Una volta sfornata, lascia riposare la crostata e falla raffreddare completamente. Se vuoi che la fetta di crostata sia perfetta al taglio e la confettura non coli, lascia riposare il dolce per almeno 6-8 ore. La tua crostata senza glutine con confettura di fragole è pronta!

Crostata senza glutine con confettura di fragole

Crostata senza glutine con confettura: note

*Se preferisci puoi ottenere la frolla a mano: segui lo stesso procedimento ma non lavorare troppo a lungo gli ingredienti, per non scaldare eccessivamente l’impasto e rovinare così la consistenza.

**Io ho usato uno stampo forato, appositamente studiato per non essere imburrato o infarinato. Se hai uno stampo normale, non saltare però questo passaggio!

Io ho usato una confettura di fragole home made, ma puoi usare anche la confettura di pesche!

Crostata senza glutine con confettura: conservazione

Puoi conservare per qualche giorno al fresco e sotto una campana di vetro la crostata senza glutine con confettura di fragole; volendo puoi anche congelarla, tagliandola già a fette che racchiuderai negli appositi sacchetti  o in contenitori a chiusura ermetica. In freezer si conserva per un paio di mesi.

Crostata senza lattosio e senza glutine: sapevi che…

La gomma di xantano è un additivo alimentare particolarmente utilizzato nelle farine per celiaci; proprio come la gomma di guar, un addensante perfetto per salse, condimenti e gelati. Se non trovi la gomma xantano, puoi sostituirla con lo stesso peso di farina di guar, oppure omettere questo addensante: tieni conto, però, che farai però un po’ più fatica a lavorare la frolla e le striscioline non saranno così compatte e nette come in fotografia.

9 Commenti

  1. Ciao sonia volevo chiederti siccome ho un 1 chilo di farina nutrefree universale senza glutine, posso usare interamente quella x fare questa ricetta ?

    1. Ciao Linda certo che puoi avrai di sicuro un buon risultato.
      Buona cucina

  2. ciao Sonia, secondo te si può fare questa ricetta usando solo farina di riso? magari mantenendo la xantana che da struttura

  3. Ciao Sonia, dato che non sono Celiaca ma vorrei comunque provare a fare questo tipo di frolla se non voglio usare gomma di xantano o gomma di guar cosa potrei mettere?

    1. Ciao Santina, la gomma di guar, è stata inserita tra gli ingredienti, poiché si trattava di farina senza glutine, e bisognava dare strutture alla frolla.altrimenti usa la ricetta per una frolla normale.
      buona Giornata

  4. Ciao Sonia! È possibile sostituire la margarina con l’olio? E se si in che dosi?
    Grazie🤗

  5. Gentile Sonia,
    ho due figli e una sorella celiaci per cui devo cucinare senza glutine. Ho sempre molta difficoltà a lavorare questi impasti, soprattutto a stenderli. Ora mi sono procurata la gomma xantano e volevo chiederle se possono aggiungerne qualche grammo anche nelle ricette dove non è indicata? Inoltre non trovo la farina di riso integrale, posso sostituirla con la farina di riso normale?
    Grazie

    1. Ciao Stefania! Puoi certamente usare la farina di riso normale 🙂 Per il resto si, puoi aggiungerne un po’ nelle ricette senza glutine ma sarebbe meglio valutare la singola ricetta 🙂

  6. Ti ringrazio di avermi mandato queste ricette. Prometto che quando le faccio te lo dico! Intanto me le salvo!!! Uso già la farina di mais Fumetto,che è sottilissima,ma mi piacerebbe sapere per che cosa posso usare la Fioretto.

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie