Mini cheesecake con frutta fresca

Se come me sei un grande fan delle cheesecake – che sia New York cheesecake, o una cheesecake alle pere, al cocco o salata alla barbabietola – allora al solo pensiero ti è venuta l’acquolina in bocca. Che ne dici di queste mini cheesecake con frutta fresca, che come base hanno biscotti secchi e come decorazione arance e kiwi? Vaniglia, ricotta e morbido formaggio nel mezzo per una consistenza da sogno… devo andare avanti?

Ideali per un tè pomeridiano o per un mini dessert che possa conquistare sia la vista che il palato, queste mini cheesecake sono l’occasione perfetta per una coccola d’eccezione; se il dolce è mini ma ben bilanciato e gustoso, originale e fantasioso, allora è da non perdere assolutamente! 

Assaggia questa esplosione di freschezza e bontà e fammi sapere cosa ne pensi!

Mini cheese cake con frutta fresca

PREPARAZIONE: 15 min. COTTURA: 30 min. RAFFREDDAMENTO: 4-6 h DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: economico.

Mini cheesecake con frutta fresca: ingredienti per uno stampo da 6 muffin

Per la base

biscotti secchi o digestive 170 g
burro o margarina vegetale bio 70 g

Per l’impasto

uova medie 2
formaggio spalmabile tipo Philadelphia 80 g
ricotta romana 80 g
zucchero semolato 80 g
vaniglia 1 bacca

Per decorare

kiwi 1
arance 1
zucchero a velo q.b.

Mini cheesecake con frutta fresca: procedimento

La base

Per fare la base di queste meravigliose mini cheesecake, riduci in polvere i biscotti in un food processor – o un robot munito di lame*. Trasferisci i biscotti in una ciotola.

mini cheesecake ricetta facile

Sciogli il burro a fuoco basso oppure al microonde, e versalo poi nella ciotola per amalgamarlo bene. Poni la base di biscotti all’interno di uno stampo da muffin, senza imburrarlo, per livellare bene la superficie con il dorso di un cucchiaio: per ogni base serviranno circa 35-40 g di impasto, un cucchiaio e mezzo. La quantità di impasto deve servire per la base dello stampo e per i bordi. Lascia raffreddare la base per 1 h in frigorifero o per mezzora in congelatore. Nel frattempo procedi con il resto.

Mini cheesecake con frutta fresca

La farcitura

Monta le uova intere a temperatura ambiente e lo zucchero semolato in una planetaria munita di frusta, o in una ciotola con delle fruste elettriche. A parte, ammorbidisci la ricotta ben scolata** e compatta ottenendo una crema, per poi unirvi il formaggio spalmabile e i semini interni della bacca di vaniglia***.

cheesecake alla frutta

Incorpora la ricotta aromatizzata al composto di uova e zucchero, mescolando bene per incorporare tutti gli ingredienti: devi ottenere una crema corposa, liscia e omogenea.

cheesecake senza colla di pesce

Cuoci

Versa la farcitura nello stampo fino a 3/4 o leggermente oltre, livella la superficie e cuoci in forno statico preriscaldato a 170° per 20 minuti****. Prima di sformare il dolce aspetta che si raffreddi nello stampo, compattandosi: prima a temperatura ambiente e poi per almeno un’ora in frigorifero.

cheesecake con biscotti

Decora

Per la decorazione, monda l’arancia rimuovendo estremità e scorza per lasciare esposta la polpa. Taglia ora prima a fettine, poi a listarelle e infine a cubetti. Elimina eventuali semi. Procedi allo stesso modo con il kiwi. Unisci i due frutti e mescola bene.

Mini cheesecake con frutta fresca

Non ti resta che decorare le minicheesecake con la frutta fresca, e decorarle con una spolverata di zucchero a velo e se vuoi una fettina di arancia. Pronte!

Mini cheesecake con frutta fresca: note

*Se non hai lo strumento indicato, chiudi i biscotti in due fogli non adesi di pellicola trasparente e rendili polvere tramite un mattarello.

**Io ho scelto questa ricotta perché molto saporita e compatta, a differenza di quella normale che vendono nel banco frigo. Puoi certamente usare anche quest’ultima, ma ti consiglio di lasciarla in un colino qualche ora prima di usarla.

***Ecco il mio tutorial su come usare la bacca di vaniglia; qui trovi anche come riciclare la bacca!

****Noterai, verso fine cottura, delle crepe in superficie: non preoccuparti, è giusto così perché segnale della cottura a puntino. Noterai pure che, raffreddandosi, si sgonfieranno un po’: anche ciò è normale!

Mini cheesecake con frutta fresca: conservazione

Una volta pronte, puoi conservare le minicheesecake in frigorifero per 2-3 giorni; puoi anche congelarle ma senza decorazione, da riservare all’ultimo minuto.

4.5/5
vota

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie