Torta di compleanno

Vuoi sapere qual è una delle cose che amo di più della cucina? La possibilità di offrire alle persone a cui tengo delle creazioni preparate apposta per loro, con tanto amore e pazienza!

Bada bene, non serve essere dei grandi Chef. Anzi, spesso è sufficiente prendersi qualche ora libera da preoccupazioni e pensieri, sgombrare la mente e accendere il cuore. La magia della cucina farà il resto. Certo, poter seguire passo passo un’ottima e infallibile ricetta potrebbe fare la differenza!

E così oggi ti offro la mia torta di compleanno: l’ho preparata poco tempo fa per festeggiare la bimba di una mia cara amica, e questa deliziosa e tenera chiffon cake vestita a festa ha saputo strappare un mormorio di sorpresa e ammirazione che si è trasformato in soddisfatto compiacimento una volta assaggiato il dolce. Per cambiare colore, ti basterà sostituire il colorante fucsia con uno blu o verde. Ma potresti anche decidere di sfruttare questa ricetta per festeggiare il compleanno di persone adulte o anche per altre occasioni speciali, a te la scelta! Da parte mia ti offro una ricetta infallibile, sarai tu l’artista che sceglierà i colori e le decorazioni più appropriate. Ah, quasi dimenticavo… tantissimi auguri!

Torta di compleanno

:

PREPARAZIONE: 1 h e 30 min. + riposo COTTURA: 1 ora e 20 min. DIFFICOLTÀ: media COSTO: basso

Ingredienti per uno stampo da 24 cm di diametro

Per la chiffon cake

farina 00 290 g
zucchero semolato 280 g
acqua 200 g
olio di semi di girasole 120 g
uova medie 6 a temperatura ambiente
vaniglia 1 cucchiaino di estratto (o i semi di 1 baccello)
cremor tartaro 8 g
lievito chimico per dolci 16 g
sale 1 pizzico
colorante fucsia q.b.

Per la crema

Philadelphia 140 g
mascarpone 140 g
panna fresca liquida 175 g
zucchero a velo 80 g
vaniglia 1 cucchiaino di estratto (o i semi di 1 baccello)

Per la gelée furba

confettura di lamponi 200 g
limone, qualche goccia di succo

Per guarnire

mini marshmallow q.b.

Procedimento

Per la base (chiffon cake)

Separa i tuorli dagli albumi e versa questi ultimi nella ciotola di una planetaria munita di frusta; inizia a montarli poi, quando saranno già bianchi, unisci il cremor tartaro e 150 g di zucchero in tre volte distinte, attendendo un minuto tra una versata e l’altra. Continua a montare per altri 10 minuti.

In una ciotola a parte monta i tuorli con il resto dello zucchero e la vaniglia; quando il composto sarà diventato chiaro e spumoso, unisci l’acqua, il colorante fucsia e l’olio, continuando a sbattere.

A questo punto, setaccia all’interno della ciotola anche la farina mischiata al lievito e in ultimo unisci gli albumi montati e il pizzico di sale, mescolando delicatamente così da non smontarli.

Versa il composto ottenuto dentro uno stampo da chiffon cake senza imburrarlo e infarinarlo, sigilla con dell’alluminio e cuoci in forno al vapore su una gratella per circa 1 ora e 20 minuti*. Una volta cotta la base, sformala su una gratella e lasciala raffreddare.

Per la crema

In una ciotola capiente metti il philadelphia, il mascarpone e la vaniglia; lavorali con un mestolo fino ad ammorbidirli, poi unisci lo zucchero a velo e mischia fino ad ottenere una crema liscia e omogenea**.

Monta la panna: qui sotto puoi vedere il video su come fare!

Incorporala delicatamente al composto ottenuto in precedenza, quindi metti tutto in una sac a poche munita di bocchetta liscia del diametro di 1 cm e riponi in frigorifero per almeno un’ora.

Per la gelée furba

Metti la confettura di lamponi dentro un setaccio a maglie fini e con un leccapentola premi sulle maglie per farla passare oltre e trattenere così tutti i semini. A questo punto, trasferisci la confettura filtrata nel bicchiere di un frullatore ad immersione assieme a qualche goccia di limone e frulla per pochi secondi. Trasferisci la gelée in una sac a poche.

Componi il tuo dolce

Quando la chiffon cake sarà fredda, tagliala in tre fette dello stesso spessore. Metti la base sul piatto prescelto e comincia a spremere la crema a mucchietti fino a coprire interamente il disco di pasta; completa spremendo sopra la crema anche metà gelée.

Copri con il secondo disco e procedi nel medesimo modo, quindi chiudi con l’ultimo disco, che andrai a decorare con la crema e dei piccoli marshmallow***.

Adesso sei pronto a portare in tavola la tua bellissima e buonissimatorta di compleanno. Buona festa, e tanti auguri!

Note

* Se non hai il forno a vapore, cuoci la torta in un grande stampo a ciambella a bagno maria, ovvero poggiando lo stampo dentro a un contenitore con acqua bollente che arrivi almeno ad 1/3 dell’altezza dello stampo.

Nota bene: per la cottura a bagno maria non è adatto lo stampo della chiffon cake in quanto, non essendo sigillato sul fondo, permetterebbe all’acqua di penetrare.

Cuoci la tua chiffon cake a bagnomaria in forno statico a 160° per circa 50 minuti

** Per ottenere un risultato perfetto puoi anche aiutarti con uno sbattitore elettrico

*** In alternativa, puoi pensare di inserire in ogni strato dei frutti di bosco come fragole, mirtilli o lamponi e di conseguenza di decorare anche la superficie, terminando con delle foglioline di menta.

Una soluzione giocosa potrebbe essere quella di utilizzare dei confettini colorati al cioccolato, che però dovrai aggiungere solo poco prima di servire la torta in tavola, perchè con l’umidità della crema i confettini tenderanno a rilasciare il loro colore.

Torte per occasioni speciali

Se nell’aria c’è un’occasione speciale, come un compleanno per bimbi e non solo, è arrivato il momento di provare qualche ricetta che garantisca un risultato soprendente. Eccoti una lista di dolci dal mio archivio delle grandi occasioni. Scegli la tua preferita e preparati a ricevere tanti applausi!

Conservazione

Ti consiglio di gustare la tua torta di compleanno appena pronta; se dovesse avanzarne potrai conservarla in frigorifero ben chiusa in un contenitore ermetico per 2-3 giorni. Se vuoi, puoi congelare sia la base che la torta intera, ma senza decorazioni.

16 Commenti

  1. Ciao Sonia volevo chiederti il giusto tempo di cottura utilizzando uno stampo da chiffon cake e senza avere un forno a vapore.Grazie!

    1. Ciao Manuela, puoi mettere all’interno del forno una ciotola con dell’acqua e creare il vapore.otterrai lo stesso risultato, segui sempre le istruzioni della ricetta che trovi sul sito.
      Buona cucina

      1. Ti ringrazio per la tua risposta e ne approfitto per chiederti ancora un consiglio:secondo te se preparo la base della torta il giorno prima della festa e la farcisco con la crema il giorno dopo può andare bene?😊

        1. Ciao Manuela grazie innanzitutto. Puoi preparare la torta il giorno prima e farcirla.
          Buon lavoro

  2. Ciao Sonia, volevo sapere quanto colorante hai usato e che tipo.
    Ho fatto un tentativo usando una boccetta ma non e’ bastato a dare il colore rosa. Mi sono fatta ingannare del colore dell’impasto che sembrava molto colorato, ma aime’ la torta era gialla tendente al marrone.

    1. Ciao Giulia, devi usare un colorante in gel o in polvere, con i coloranti liquidi, non riesci poichè ti danno quell’effetto che hai ottenuto.
      Buona cucina

      1. Ciao Sonia,

        grazie per avermi risposto.
        Ho preso il colorante che mi hai suggerito e un problem si e’ risolto.
        Ho un altro paio di domande – con cottura a vapore 50min nel mio forno sono pochi, perche era cresciuta bene ma appena ho spento si e’ abbastanza in un terzo ed era troppo soffice anche se cotta dentro. secondo te posso provare a cuocerla 1 ora e 10 min?
        Ultima domanda, quando sforni la torta e la togli dallo stampo poi la rigiri? se si dopo quanto? perche’ lo ho fatto subito ma si e’ afflosciata 🙁

        1. Ciao Giulia, cuocila per 1 ora e 20 come scrivo nel procedimento. Aspetta circa 4 ore finche la torta è completamente fredda.
          Buona cucina

  3. Se rivestissi con la carta stagnola lo stampo da chiffon cake potrebbe essere una soluzione per cuocere a bagnomaria?

    1. Ciao Livia, per il bagnomaria devi mettere una ciotola di acqua sul fondo del forno, non serve la stagnola.
      Buona cucina

  4. Buongiorno Sonia!
    Posso cuocere in uno stampo da chiffon cake mettendo nel forno una ciotola con acqua per creare umidità?

  5. Ciao con cosa si puo sostituire il cremor tartaro? non vivo. in Italia e qui non lo trovo.
    Grazie

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie