Cheesecake alle pesche

Pesche, deliziosi biscotti, compatta ricotta di pecora e un intenso estratto di vaniglia. Potrei non avere bisogno di nient’altro al momento, nel mio mondo ideale!

In estate questa torta è perfetta, da servire quando hai a cena o per merenda qualcuno da stupire. Mi vedo già la scena: un tavolino bianco di legno, in terrazzo o sul prato, una tovaglietta candida, qualche lanternina qua e là, due cuori e una capanna. Scherzo, per assaporare la cheesecake alle pesche bisogna essere in tanti per gioirne tutti assieme.

Dopo la classica New York cheesecake non potevo non proporti anche una versione bella fresca: le pesche sono uno dei miei frutti estivi preferiti e sono infatti loro le protagoniste indiscusse di questo dessert! Ecco a te la mia cheesecake alle pesche, pronto a chiamare a raccolta tutta la combriccola?

Cheesecake alle pesche

PREPARAZIONE: 45 min. RAFFREDDAMENTO: 30 min per la base + 2 h per la torta COTTURA: 5 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Cheesecake alle pesche: ingredienti per uno stampo a cerchio apribile di 22 cm di diametro

Per le pesche

pesche noci (mature ma belle sode) 800 g*
zucchero semolato 100 g
limone il succo di 1

Per la base

biscotti secchi 200 g
burro 100 g

Per la crema

mascarpone 500 g
ricotta vaccina 500 g
panna fresca liquida 100 g
zucchero semolato 150 g
gelatina alimentare 12 g
estratto di vaniglia 1 cucchiaino

Per decorare

Confettura di pesche 3-4 cucchiai

Cheesecake alle pesche: procedimento

Per le pesche

Per fare la cheesecake alle pesche, inizia dalla frutta. Lava e asciuga le pesche, tagliale a metà per eliminare il nocciolo e riducine 500 g a fettine dello spessore di 1/2 cm, mentre taglia le restanti 300 g a cubetti. Metti le pesche a fettine in una ciotola assieme a 50 g di zucchero e il succo di 1/2 limone. Mescola bene per attivare la macerazione, copri la ciotola con la pellicola trasparente e lasciala in frigorifero per almeno un’ora. Metti le pesche a cubetti in un’altra ciotola, aggiungi 50 g di zucchero restanti, qualche goccia di succo di limone, mescola per bene, copri con pellicola trasparente e metti in frigorifero anch’esse a macerare per almeno un’ora.

Cheesecake alle pesche

Per la base

Imburra e rivesti la tortiera con carta forno oppure, se ce l’hai, per i bordi, puoi utilizzare dell’acetato.
Puoi seguire nel dettaglio il mio tutorial su come foderare uno stampo con la carta forno.

Cheesecake alle pesche

Sbriciola i biscotti secchi finemente, con un pestello oppure in un food processor dotato di lame, poi fondi il burro a fuoco dolce e versalo sui biscotti.

Cheesecake alle pesche

Mescola per far assorbire il burro, poi versa il composto di biscotti nello stampo e stendili sul fondo, livellandone la superficie con il dorso di un cucchiaio o con un pesta carne. Poni la base in congelatore in modo che si rassodi.

Cheesecake alle pesche

Per la crema

Poni la gelatina alimentare*** in ammollo per dieci minuti in acqua molto fredda. Scalda la panna al microonde o sul fuoco (dovrai portarla a 60°, per la precisione) aggiungi la gelatina alimentare scolata e ben strizzata e falla sciogliere, poi  lasciala intiepidire e nel frattempo procedi con la crema.

Cheesecake alle pesche

Passa la ricotta al setaccio, poi aggiungi il mascarpone, lo zucchero, l’estratto di vaniglia, amalgama gli ingredienti e poi unisci a filo la panna ormai tiepida in cui hai disciolto la gelatina fino ad ottenere una crema molto liscia. Per questa operazione, puoi aiutarti con le lame di un food processor, con la foglia di una planetaria, oppure con una semplice marisa.

Cheesecake alle pesche

Preleva i cubetti di pesche in macerazione e aggiungili alla crema, assieme al loro succo.

Cheesecake alle pesche

A questo punto, puoi versare tutto sulla base di biscotti. Livella la superficie con una spatola e poni la torta in freezer per un paio di ore.

Cheesecake alle pesche

Assembla

Una volta congelata, sforma la torta ed elimina la carta forno ( o l’acetato) che la avvolge. Spalma sulla superficie la confettura di pesche e decorala posizionando gli spicchi di pesca concentricamente, con la buccia verso l’esterno.

Cheesecake alle pesche

Taglia una fetta e gusta la tua cheesecake alle pesche in tutta la sua bontà!

Cheesecake alle pesche

Cheesecake alle pesche: note

*Ho usato pesche noci perché più compatte e con la buccia più lucida. Inoltre, questa non si stacca dopo la macerazione, a differenza delle pesche classiche.
Io le ho lasciate tutte in macerazione, per usarne come hai visto sia nella crema sia per la decorazione. Tu puoi optare per vie differenti:

  • Evita la macerazione, che serve ad ammorbidirle ma soprattutto per insaporirle, e usa solo pesche fresche
  • In ogni caso, puoi lasciare la buccia sulle pesche da aggiungere alla crema oppure puoi sbucciarle.

***La gelatina alimentare, se usata non correttamente,  può essere in grado di rovinare tutta la ricetta! Ecco il mio tutorial su come usarla.

Cheesecake alle pesche: conservazione

Puoi conservare la cheesecake alle pesche per un paio di giorni in frigorifero, coperta con pellicola trasparente oppure chiusa in un contenitore ermetico. Congelarla non è l’ideale perché, una volta scongelata, le pesche perderebbero acqua che rovinerebbe crema e base di biscotti. Se proprio non hai alternativa puoi procedere in due modi:

  • Congela la torta senza pesche in superficie, per decorarla poi quando la devi servire
  • Congela la torta completa ma a fette: stendile prima su un vassoio e solo dopo trasferiscile magari in un sacchetto alimentare. In questo modo puoi prelevare di volta in volta la dose che ti serve. Se decidi per questa opzione, ti consiglio di consumare poi la torta subito, senza ricongelarla o lasciarla in frigorifero

10 Comments

  1. Ho seguito scrupolosamente tutti i passaggi e le istruzioni. Il mio dolce, però, era buono di sapore, ma troppo molle. Non sono riuscita a tagliare bene le fette e sembrava più un tiramisù alla frutta, che una cheesecake. È la prima volta che una ricetta di Sonia, sempre estremamente precisa nelle dosi e nel procedimento, non viene come dovrebbe.

  2. Ciao Sonia,
    mi piacerebbe aggiungere nella crema anche degli amaretti tritati: cosa ne pensi?
    grazie e complimenti:-)!!

    Fiammy

  3. Ciao Sonia. Vorrei provare questa bella cheesecake però, purtroppo, non amo il mascarpone.
    Con cosa posso sostituirlo?
    Ti ringrazio.

  4. Ciao,torta straordinaria…..In alternativa alla ricotta cosa potrei usare?…grazie mille e complimenti ancora

    1. Ciao Monica! Puoi provare a sostituirla in parte con del formaggio spalmabile tipo philadelphia 🙂

  5. la base posso farla prima e tenerla in frigo? anche 2 giorni?
    grazie

  6. Ciao Sonia
    Mia figlia ama la cravatta del tiramisù (tuorli zucchero mascarpone e bianchi a neve a crudo)
    Vorrei farne la crema x un cheesecake ma a me la crema viene abbastanza morbida. Pensavo di sciogliere la colla di pesce in panna calda dopo l ammollo. Potrebbe funzionare? E se si in che dosi rispetto la mascarpone? Grazie sempre x i tuoi utili consigli

  7. ciao sonia, bellissima ricetta. le pesche possono essere sostituite con el prugne? Grazie

  8. Ciao Sonia complimenti! Posso sostituire la ricotta di pecora con quella vaccina o con dello yogurt greco? Grazie

Comments are closed.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie