Frittelle del luna park

Autoscontri, zucchero filato, tiro a segno, musica: e il divertimento è assicurato! Ecco che in un attimo sei subito proiettato nella magica atmosfera da Luna Park. Mi immagino già i bellissimi Luna Park di una volta, con la ruota panoramica, i cavallini (e qui scattava sempre la sfida per scegliere quello più bello e colorato), le montagne russe da togliere il fiato e i chioschi in ogni dove, colmi di dolcetti super golosi che noi bambini guardavamo con occhi sognanti. Me lo ricordo proprio bene! E quando vai al Luna Park con le sue mirabolanti giostre e attrazioni, non puoi certo perderti le buonissime frittelle con abbondante, anzi abbondantissimo, zucchero semolato sulla superficie. 

Esatto, sono proprio quelle che stai immaginando, tonde, estremamente profumate e servite ben calde con la classica carta da fritto da passeggio. Sì lo so, ora ti ho messo una certa acquolina, e per questo ti lascio la ricetta delle mia infallibili frittelle del Luna Park. Ma ti avverto: un assaggio e sarai letteralmente perduto!

Frittelle del luna park

PREPARAZIONE: 40 min. COTTURA: 20 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Ingredienti per 10 frittelle

farina 00 285 g
farina manitoba 285 g
lievito di birra disidratato 7 g
latte fresco intero 340 g
zucchero semolato 55 g
burro 115 g
sale 8 g
vaniglia 1 cucchiaino di estratto (o 1 bacca)
limone la scorza di 1

Per friggere

olio di arachide 1 l

Per cospargere

zucchero semolato a piacere

Procedimento

Per preparare le frittelle del Luna Park, intiepidisci il latte e unisci la scorza di limone grattugiata e la vaniglia.

Metti nella ciotola di una planetaria munita di gancio le farine, lo zucchero, il lievito e aziona la macchina. Aggiungi il latte e attendi che l’impasto si incordi, attorcigliandosi al gancio e diventando liscio (ci vorrà qualche minuto). Quando l’impasto sarà liscio ed elastico, sempre impastando, unisci il sale e il burro morbido (ma non molle) in piccoli pezzettini. Non aggiungere altro burro se quello precedente non sia già stato completamente assorbito dall’impasto; continua così fino a terminare il burro (ci vorranno 10 minuti).

Ribalta l’impasto sul piano di lavoro leggermente imburrato (servirà per non farlo appiccicare durante la lavorazione) e lavoralo per ottenere una palla che andrai a posizionare in una ciotola capiente leggermente imburrata che coprirai con pellicola trasparente. Lascialo lievitare nel forno spento con la luce accesa per 2 ore e mezza, finchè l’impasto non raddoppierà il suo volume iniziale.

Trascorso il tempo indicato, prendi l’impasto, forma un filone e dividilo in 10 pezzi uguali del peso all’incirca di 110 g l’uno; con ogni pezzo forma una pallina e adagiala su una placca rivestita di carta forno. Mantieni un po’ di distanza tra una pallina e l’altra perché durante la seconda lievitazione, che sarà di circa 40 minuti, cresceranno.

Quando le palline saranno lievitate, sgonfiale, appiattiscile e aprile con le mani su un piano leggermente oliato, in modo da ottenere un disco del diametro di circa 20 cm, che immergerai nell’olio a 175° e friggerai fino a che il suo colore sarà di un bel dorato rossastro.

Scola le frittelle dall’olio in eccesso poggiandole su della carta assorbente da cucina e poi passale ancora calde nello zucchero semolato*. Le tue frittelle del luna park sono pronte per essere gustate!

Note

Stai cercando dei trucchi per avere una frittura perfetta? Ecco i miei consigli!

* Mi raccomando: non aspettare che le frittelle si raffreddino, altrimenti lo zucchero non si attaccherà sulla superficie!

Per aromatizzare le tue frittelle, volendo, puoi anche aggiungere della scorza d’arancia.

Ricette da Luna park

Oltra a queste frittelle, ti suggerisco altre golose bontà in perfetto tema Luna Park:

Conservazione

Una volta pronte, ti consiglio di gustare al momento le tue frittelle del luna park in modo da presevare la croccantezza del fritto. Sconsiglio la congelazione.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie