bottiglie e bicchierini con limoncello

Limoncello

  • Preparazione: 0h 10m
  • Cottura: 0h 1m
  • Difficoltà: facile
  • Costo: basso
  • Porzioni: 10 persone
  • Cucina: Italiana

Il limoncello è un liquore italiano noto per il suo gusto fresco e vivace a base di limoni. Originario delle coste amalfitane e sorrentine, questa bevanda dolce e profumata ha guadagnato fama internazionale. La sua preparazione richiede pochi ingredienti: limoni, alcol puro, acqua e zucchero. Per ottenere un risultato a regola d’arte l’ideale sarebbe utilizzare i limoni di Sorrento, ma se non dovessi trovarli puoi tranquillamente utilizzare dei buoni limoni biologici.

Per creare il limoncello, i limoni vengono sbucciati con cura per evitare di prelevare la parte bianca, vale a dire la parte amara. Le bucce di limone vengono poi immerse nell’alcol puro e lasciate macerare per diverse settimane, permettendo agli oli essenziali di trasferire il loro aroma e sapore. Successivamente, si prepara uno sciroppo di zucchero e acqua che viene unito all’infuso di limone per bilanciare il gusto.

Il limoncello è spesso servito ghiacciato come digestivo o utilizzato come ingrediente in cocktail e dessert. Il sapore fresco dei limoni lo rende una delizia estiva amata in tutto il mondo.

Ingredienti per 1,8 litri

  • Limoni grandi biologici6
  • Alcool puro a 96° 500 g
  • Zucchero 500 g
  • Acqua 800 g

Procedimento

Per prima cosa lava molto bene i limoni sotto l’acqua corrente per eliminare qualsiasi impurità in superficie. Asciugali e con l’aiuto di un coltellino o un pela patate sbucciali togliendo la scorza; fai attenzione a non tagliare la parte bianca del limone altrimenti il limoncello risulterà amaro.

sbucciatura limoni limoncello

Sterilizza** un vaso a chiusura ermetica e mettici le scorze, aggiungi l’alcool puro e chiudilo bene. Fai riposare il barattolo chiuso ermeticamente in un luogo buio e fresco, lontano da sbalzi di calore per circa 30 giorni. Trascorso il tempo indicato, prendi un pentolino, versaci dentro l’acqua e aggiungi lo zucchero; mescola e porta a bollore il tutto sciogliendo lo zucchero, poi spegni il fuoco e lascia intiepidire.

Versa le scorze di limoni macerate, in un colino poggiato su una ciotola sottostante che raccolga l’alcool filtrato. Unisci ora lo sciroppo all’alcool***, mescola il tutto molto bene, travasa il limoncello nelle bottiglie sterilizzate della dimensione da te scelta e fallo riposare per un’altra settimana sempre al buio e al fresco.

limoncello in bottiglia

Trascorsa la settimana, sarà pronto per essere gustato; conserva il tuo limoncello in freezer e servilo ghiacciato.

Note & consigli

* È il classico alcool che si usa in cucina, per la preparazione dei liquori: lo trovi nei supermercati senza troppa fatica.

** Per sterilizzare il vaso, puoi farlo bollire per 20 minuti in acqua: parti da acqua fredda e misura il tempo dal momento del bollore.

*** Abbi cura che lo sciroppo non sia più bollente quando unirai l’alcool, altrimenti rischi che parte dell’alcool possa evaporare.

Varianti della ricetta

Il limoncello è un ottimo regalo da preparare per amici e conoscenti se si  vuole fare un piccolo pensiero goloso come il liquore al cioccolato, i canestrelli o una bella marmellata di limoni.

Conservazione

Una volta pronto il tuo limoncello si conserverà per 4 mesi in freezer senza problemi, sempre pronto ad essere sorbito quando ne avrai voglia!

4.7/5
vota