Orangette

Che cos’è? L’orangette è un condimento a base di arancia, uno tra quelli che preferisco in assoluto. Peculiare, fresca e dalla dolcezza piacevolmente contrastata dal sale.

La Francia in ricette di questo tipo è davvero campionessa e si merita di far scuola in tutto il mondo, anche perché può dare a tutti noi (dai cuochi provetti a quelli più esperti) ispirazione per arricchire i nostri piatti tradizionali e scoprire nuovi sapori.

È “solo” un’emulsione di tre ingredienti e nient’altro, che come una pozione magica ha però il potere di cambiare le sorti del piatto e dargli una marcia più; far innamorare i commensali; addirittura creare dipendenza laddove normalmente ci si fermerebbe al primo assaggio. Che meraviglia questa semplicità basilare, che se non ci fosse sarebbe davvero il caso di inventare! Un’arancia di ottima qualità, non trattata e bella polposa, un pizzico di sale, olio extravergine di oliva e via: l’orangette è pronta a far la sua magia!

Orangette

PREPARAZIONE: 5 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Ingredienti

succo di arancia non trattata 50 g
olio extravergine di oliva 70 g
sale fino 4 g

Procedimento

Per preparare l’orangette, ricava il suco dell’arancia e filtralo per raccogliere semini ed eventuali frammenti di polpa troppo grandi. Versa il succo ottenuto in una ciotola.

Orangette

Aggiungi ora la dose di olio extravergine di oliva e il sale ed emulsiona per qualche minuto per amalgamare bene tutti i sapori e sciogliere il sale. La tua orangette è pronta!

Orangette

Note

Vedo spesso orangette pepate, con pepe fresco macinato nero o bianco anche a seconda dell’intensità che si vuole ottenere. Tenendo conto che si tratta di un condimento relativamente dolce, usare troppo pepe porterebbe ad un contrasto forse troppo violento.

Via libera invece all’aggiunta di alcune erbe aromatiche o spezie, perfetti ad esempio il timo – ne basterà qualche fogliolina – o una bacca di cardamomo schiacciata con la lama di un coltello.

A cosa serve?

L’orangette è perfetta per condire insalate (come ad esempio, la celebre insalata di arance e finocchi), macedonie salate, verdure cotte, pinzimonio oppure il pesce.

Idee per condimenti

Per dare una marcia in più a insalate, piatti di carne e pesce, ti suggerisco qualche altro condimento davvero facile da preparare:

Conservazione

Una volta emulsionata puoi conservare l’orangette per un paio di giorni in frigorifero, in una ciotola coperta con pellicola trasparente oppure in un biberon da cucina. Non consiglio di congelarla.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie