Citronette

Già solo a pronunciarne il nome viene spontaneo strizzare un po’ gli occhi e immaginare qualcosa di freschissimo, piacevolmente aspro come solo il limone sa essere. Dopo la più dolce orangette, a base di arancia, ecco la mia citronette: protagonista assoluto il limone. Incredibile il suo potere, che spesso si sottovaluta alla luce della brevissima lista di ingredienti che la caratterizza.

Talmente buona e conosciuta al mondo da essere annoverata, nel mondo americano e anglosassone, tra i dressing: addirittura più di una salsa e di un semplice condimento, un equilibrio di gusti emulsionati. Ultimo punto a suo favore, la velocità: cinque minuti non di più… e so bene che, spesso, la velocità di preparazione è fondamentale!

Citronette

PREPARAZIONE: 5 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Ingredienti per 100 g

succo di limone non trattato 40 g
scorza di 1 limone non trattato (facoltativa)*
olio extravergine di oliva 60 g
sale q.b.
pepe nero macinato q.b.**

Procedimento

Lava bene e asciuga il limone. Ottieni la scorza grattugiandone solo la superficie, evitando quindi di includere la parte bianca amara sottostante. ponila in una ciotola. Spremi ora la polpa e filtra poi il succo.

Citronette

Versa nella ciotola contenente la scorza l’olio extravergine di oliva, il succo di limone e il sale.

Citronette

Concludi con il pepe. Emulsiona tutto con i rebbi di una forchetta o una frusta manuale. Ecco pronta in un attimo la citronette!

Citronette

Note e consigli

* Nella citronette non andrebbe lasciata la scorza del limone, ma puoi lasciarla per un aroma in più. In alternativa, fai la citronette come da ricetta e filtrala prima di servirla!

** Io ho usato pepe nero macinato ma tu puoi variare e mettere una bella macinata di pepe bianco oppure misto, per una bella nota di colore.

A che cosa serve?

Con la citronette puoi marinare la carne e il pesce, puoi condire un’insalata di polpo o classica, della pasta fredda, persino proporla come pinzimonio.

A tal proposito, se sei in tema di condimenti, ti consiglio di provare anche l’orangette, l’olio aromatizzato per carne e l’olio aromatizzato per pesce.

Conservazione

Una volta emulsionata, conservala per un paio di giorni in frigorifero: travasala in una ciotola coperta con pellicola trasparente, oppure in un biberon da cucina. Non consiglio di congelarla.

Sapevi che…

Parente strettissima della citronette (dal francese “citron”, limone) è la vinaigrette: questo condimento viene preparato con aceto, sale e olio, ed è perfetto per condire verdure, carne, pesce. Come vedi, non hai che l’imbarazzo della scelta!

-->

2 Commenti

  1. Ciao mitica Sonia!
    Pensi vada bene questa salsina per una marinatura per la carne di pollo?

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie