Pane con farina multicereali

Ti va di preparare il pane fatto in casa come quello di una volta e al tempo stesso donargli un tocco moderno e sfizioso? Allora devi provare la ricetta del mio pane con farina multicereali! L’ho cucinato tempo fa per il pranzo domenicale con le mie figlie, sistemandolo in un bellissimo cestino di vimini con all’interno una tovaglia di lino grezzo… Bello da vedere e buono da gustare! Infatti alle mie figlie è piaciuto tantissimo, così tanto che poi lo abbiamo utilizzato anche a merenda con la confettura di ciliegie e di fragole. Ovviamente puoi recuperarlo anche per un piatto salato, che ne dici di una bella panzanella croccante?

Che ne dici, sono riuscita ad incuriosirti abbastanza? Allora inizia a cucinare e quando il tuo pane multicereali sarà pronto ricorda di usare il giusto coltello da pane per tagliare delle belle fette soffici e fragranti!

Pane multicereali

PREPARAZIONE: 30 min. LIEVITAZIONE: 6,30 h COTTURA: 60 min. DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: economico.

Pane con farina multicereali: ingredienti

Per il lievitino

farina multicereali 100 g
lievito di birra disidratato 1g
acqua 40 g

Per l’impasto

farina multicereali 400 g
lievito secco 4 g
lievitino
acqua 400 g
farina manitoba 220 g
sale fino 15 g

Pane con farina multicereali: procedimento

Consiglio di organizzarti la sera prima per fare questo pane, dato che il lievitino ha bisogno di 12 h di riposo!

Il lievitino

Per fare il pane multicereali devi iniziare dal livitino, o starter. In una ciotola, oppure nella planetaria munita di gancio, unisci gli ingredienti e lavorali fino a formare un composto omogeneo. Trasferiscilo in una ciotola e lascialo lievitare per 12 h in frigorifero, ben coperto con pellicola trasparente.

L’impasto e lievitazioni

Ora che il lievitino è pronto, uniscilo con le farine, il lievito e l’acqua in una planetaria munita di gancio. Appena l’impasto prende corpo, unisci anche il sale* e procedi fino a far incordare tutto al gancio. Impiegherai circa 20 minuti.

Trasferisci tutto in una ciotola e procedi con la lievitazione, che deve essere in forno spento con luce di cortesia accesa e per 4-6 ore in tutto ma non continuate: ogni ora, infatti, dovrai impastare di nuovo l’impasto per formare un panetto e porlo nuovamente nella ciotola per l’ora successiva.

Ultima lievitazione e cottura

Passate le 4-6 ore, impasta nuovamente il pane ma conferiscigli una forma a filone. Adagialo su una leccarda foderata con carta da forno e infarina la superficie. Con un coltello incidilo trasversalmente e lascialo lievitare in forno spento con luce accesa per 90 minuti.

Finalmente la cottura in forno statico preriscaldato, in due fasi: la prima a 230° per 20 min, l’ultima a 180° 35-40 minuti. Il tuo pane multicereali è pronto per essere affettato!

Pane multicereali: note

*Uno degli errori che spesso si commettono è aggiungere il sale nel momento in cui si incorpora il lievito…. qui ti spiego perché non farlo! Ecco il mio tutorial sugli errori da evitare per la lievitazione.

Pane multicereali: conservazione

Puoi conservare il pane con farina multicereali per 2 o 3 giorni in un sacchetto, avendo cura di riporlo lontano da luce e calore. Se te ne avanza un po’ e vuoi congelarlo ti consiglio di porzionarlo e inserirlo in un sacchetto da freezer, ricordati di mangiarlo entro un mese!

22 Commenti

    1. Ciao Tania, ho visto su instagram e mi sembra che hai avuto un ottimo risultato.
      Buona cucina

  1. Ciao Sonia invece poi di 4 gr di lievito secco quanto ci vuole di quello fresco grazie .

  2. Ciao, a posto del lievito secco per l’impasto è possibile usare il lievito madre essiccato? Se si, in che dosi? Grazie mille 😊

    1. Ciao Eleonora dai 30 ai 40 grammi per mezzo kg di farina.
      Buona giornata

    1. Ciao Francesca, certo puoi farlo con le farine che più ti piacciono, magari cambia l’idratazione.
      Buona Giornata

  3. Buon giorno Sonia,
    più volte ho provato a fare questo pane, che mi ispira molto, ma ho sempre fallito.
    Mi riesce impossibile, con i soli 40 gr di acqua previsti per il lievitino riuscire ad ottenere un panetto omogeneo con i 100 gr di farina e 1 gr di lievito.
    Ho provato pertanto ad aggiungere un pochino di acqua in più, giusto per riuscire almeno a compattare farina ed acqua, ma poi dopo le 12 0re ed oltre di riposo in frigo il panetto non è mai lievitato (naturalmente col il grammo di lievito) neanche di poco, quindi ho sempre rinunciato a continuare.
    Vorrei però riuscire a realizzare questo pane, quindi ti chiedo dove io possa sbagliare.
    Mi aiuti ?
    In attesa di risposta ti ringrazio e ti faccio tantissimi complimenti per le tue interessantissime ricette
    Michele

  4. Buon giorno Sonia,
    ho provato più di una volta a fare questo pane, che mi ispira molto, ma non so perchè, ho sempre fallito.
    Intanto, nel preparare il lievinto non riesco ad ottenere un panetto omogeneo come indicato nella ricetta perchè i 40 gr di acqua non sono sufficienti ad impastare i 100 gr di farina.
    Ho provato quindi ad usare un po’ piu’ acqua, fino ad ottenere un panetto, cmq sempre più tosto asciutto, con 1 solo grammo di lievito, ma anche in tal caso, il mattino dopo, quindi dopo oltre 12 ore di riposo in frigo, non è mai lievitato, neanche di poco, quindi non ho proseguito nella ricetta.
    Dove sbaglio ?
    Vorrei poterlo realizzare e quindi ti sarei grato se volessi rispondermi.
    Ti ringrazio e ti faccio tantissimi complimenti
    Michele

  5. Buongiorno,
    ho appena letto la ricetta e vorrei sapere se posso sostituire il lievito secco con quello fresco.
    Grazie ?

  6. Ciao Sonia, se possibile, si può avere la versione con la macchina del pane?
    Grazie

  7. Ciao, Sonia. Posso sostituire con farina integrale o farina 1? Ed al posto della manitoba posso usare frumina integrale?
    Vorrei evitare farine raffinate. Grazie 🙂

    1. Vorrei anch’io sapere se posso utilizzare il lievito madre e la quantità.
      Grazie
      Maria

        1. Ciao si può sostituire il lievito secco con quello fresco, anzichè un grammo di secco usa 5 grammi di lievito fresco.

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie