Peperoni ripieni vegetariani

Diciamoci la verità: ogni volta che si sente parlare di menù vegetariano si pensa subito ad un’insalatina, a crudité e a piatti tristissimi. Niente di più errato! Questo è uno dei malintesi più grossi degli ultimi anni. Si pensi solo ad una parmigiana di melanzane, ad una fresca pasta con le zucchine, un couscous di verdure. Oppure, a questi strepitosi peperoni ripieni. Tutte prelibatezze vegetariane.

L’altro giorno mi aggiravo per il mercato e ho notato in lontananza un banco strapieno di peperoni di ogni varietà e dimensione. Variopinto di giallo, rosso e verde, mi ha conquistata e l’ispirazione è arrivata subito. Oggi, mi sono detta, trionfo di verdure per tutta la famiglia! Non ti dico il profumo appena ho aperto il forno: le cipolle rosse, i peperoni, la ricotta, timo e maggiorana freschi… ho respirato un po’ dell’aria estiva di quando abitavo in Calabria e casa mia qui a Milano mi è sembrata subito più colorata.

Che tu sia vegetariano o no, che tu abbia parenti e amici vegetariani o no, prova questi peperoni ripieni e vedrai che penserai a tutto tranne che alla tristezza! Provare per credere, assieme alle zucchine ripiene e ai pomodori ripieni.

Peperoni ripieni, serviti ancora caldi, con la gratinatura croccante

PREPARAZIONE: 60 min. COTTURA: 60 min. DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: economico.

Peperoni ripieni: ingredienti per 4 persone

peperoni 3 (circa 250 g l’uno)
mollica di pane rafferma 80 g
ricotta vaccina 200 g
pomodorini ciliegino 100 g
peperoncino rosso piccante 1*
cipolla rossa 1 (circa 150 g)
Grana Padano grattugiato 50 g
basilico 20 foglie
timo 3 rametti
maggiorana 3 rametti
olio extravergine di oliva 50 g (30 g per il ripieno, 20 g per i peperoni crudi)
sale q.b.
pepe nero macinato q.b.

Per la gratinatura

Grana Padano grattugiato 15 g
olio extravergine di oliva 20 g

Per la teglia

olio extravergine di oliva q.b.

Peperoni ripieni: procedimento

I peperoni

Per fare i peperoni ripieni, inizia col pulire i peperoni. Lavali con cura e asciugali. Tagliali a metà per il lungo senza rimuovere il picciolo ma tagliando a metà anche questo. Con un coltellino rimuovi le parti bianche interne, che noterai attaccate alla pelle, filamenti compresi. Rimuovi anche tutti i semini. Spiego tutto nel dettaglio nel mio tutorial su come tagliare i peperoni.

Peperoni ripieni

Due peperoni, ovvero quattro metà, sono da farcire mentre l’ultimo va tagliato a listarelle e poi a cubetti per il condimento. Ottenuta la dadolata, tienilo da parte.

Peperoni ripieni

Il ripieno

Lava e asciuga bene i pomodorini, quindi tagliali in quarti e tienili da parte. Monda e affetta la cipolla, quindi rimuovi i semini interni dal peperoncino e tritalo grossolanamente.

Peperoni ripieni

In una padella antiaderente fai appassire la cipolla e il peperoncino in 30 dei 50 g di olio extravergine di oliva. Aggiungi i peperoni tagliati a dadini. Un pizzico di sale e falli cuocere per 10-15 minuti.

Peperoni ripieni

Ottieni un trito con le foglioline di timo e di maggiorana e uniscilo in cottura assieme ai pomodorini. Prosegui la cottura altri 5-10 minuti.

Peperoni ripieni

Condisci con una macinata di pepe nero e all’ultimo minuto aggiungi 10 delle 20 foglie di basilico. Spezzale a mano, evita se puoi di tagliarle con forbici o coltello*. Una volta pronti, trasferisci i peperoni in una ciotola e mescolali per farli intiepidire.

Peperoni ripieni

Elimina la crosta del pane per ottenere la mollica. Riducila a tocchetti e sbriciolala tramite un food processor.

Peperoni ripieni

Unisci il pane e il Grana Padano grattugiato nella ciotola e mescola per amalgamare bene gli ingredienti. Incorpora ora la ricotta* e aggiusta di sale e di pepe nero macinato.

Peperoni ripieni

Farcisci i peperoni

Prima di farcire i peperoni, irrora il loro interno con i 20 g di olio extravergine di oliva tenuti da parte. Condiscili con sale e pepe. Spezzetta in ciascun peperone qualche fogliolina di basilico e i peperoni son pronti per la farcitura.

Peperoni ripieni

Riempi i peperoni con il ripieno arrivando al bordo e livellando la superficie, poi disponili in una pirofila leggermente oliata.

Peperoni ripieni

Una spolverata di Grana Padano, un filo d’olio su ciascun peperone e inforna tutto in forno statico preriscaldato a 180° per 40 minuti. I tuoi peperoni ripieni sono pronti!

Peperoni ripieni

Peperoni ripieni: note

*Tagliando il basilico con il coltello si rischia di ossidarlo. Se è possibile, dunque, meglio spezzettarlo a mano.

*Io ho scelto la ricotta vaccina perché molto delicata e corposa ma tu puoi scegliere quella di pecora, molto più saporita e compatta.

Peperoni ripieni: conservazione

Io servirei immediatamente i peperoni ripieni ma puoi anche lasciarli intiepidire e gustarli a temperatura ambiente. Conservali cotti per un giorno in frigorifero coperti con la pellicola trasparente o chiusi in un contenitore ermetico. Puoi conservali per un paio di giorni al massimo farciti e crudi, per infornarli all’ultimo! Non consiglio di congelarli.

6 Commenti

  1. Eccezionali!!!
    Apprezzati da tutta la famiglia.
    D’estate con i prodotti del mio orto sono una vera prelibatezza! 😉👍🏻

  2. Già provati, avevo voglia di una ricetta a base di peperoni e come sempre sono andata a cercarla nel blog di Sonia, ricetta molto semplice e davvero gustosa e leggera. Grazie Sonia!

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie