Polpette di zucchine

Mio papà per anni ha avuto un tormento: non si ricordava l’esatta ricetta delle polpette di zucchine che faceva sua mamma quando lui era piccolo. Ricordava chiaramente sapori e grossomodo ipotizzava gli ingredienti, ma non trovava mai la combinazione perfetta; gli venivano certamente ottime, ma mai a detta sua con l’esatto sentimento che cercava.  In casa abbiamo frugato ovunque ma nulla, questa era proprio la ricetta del mistero. 
Un giorno, zitta zitta, ho provato a rifarle io ovviamente senza la pretesa di farle uguali a nonna ma con la speranza di avvicinarmi un po’ al suo stile tanto amato da tutti in famiglia: le mie polpette di zucchine erano fritte, l’impasto era arricchito con un trito di erbe aromatiche e un cubetto di provola ne costituiva il cuore filante.

Quando le ho portate in tavola, mio papà rimase stupito ma mi ha guardata con un lieve senso di rassegnazione. Poi l’assaggio, e tornò immediatamente bambino: la menta fresca – abbondante nelle polpette – era l’elemento mancante! Ricorderò per sempre il suo entusiasmo quasi commosso, come se avesse letteralmente recuperato una parte di infanzia. Ne fui felicissima anche io e quella sera scrivemmo la ricetta per non scordarla più!

Ora la passo anche a te. Prepara le mie polpette di zucchine per un buffet, un bel pic nic in famiglia, offrile come finger food ad un aperitivo con gli amici. Sono sicura che ne sarete tutti entusiasti, soprattutto se le accompagni alle polpette di carne!

Polpette di zucchine

PREPARAZIONE: 20 min. + 30 min di riposo per le zucchine COTTURA: 20 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Polpette di zucchine: ingredienti per 25 polpette

zucchine 500 g
patate 250 g
Grana Padano grattugiato 80 g
timo 1 rametto
menta 5 foglie
uova medie 1
pane 70 g al netto degli scarti
pepe nero q.b.
sale q.b.
aglio 1 spicchio

Per il ripieno

provola 60 g

Per infarinare

farina 00 150 g

Per formare le polpette

olio extravergine di oliva q.b.

Per friggere

olio di arachidi 1 l

Polpette di zucchine: procedimento

Per le polpette di zucchine, inizia dalle verdure. Lava e asciuga bene le zucchine, rimuovi le estremità e grattugiale con una grattugia a fori larghi. Aggiungi un pizzico di sale alle zucchine e trasferiscile in un colino. Metti il colino in una ciotola e poni un peso sulle zucchine, in modo tale da tenerle premute. Io ho usato un piattino e ho posizionato sopra un barattolo pesante ma tu puoi usare ciò che hai in casa (una tazza, un bicchiere… ). Lasciale così per mezzora, per farle spurgare e perdere quindi i liquidi in eccesso.

Polpette di zucchine

Nel frattempo occupati delle patate. Pelale e riducile a tocchetti abbastanza grossi, che puoi cuocere al vapore – io ho usato un’apposita vaporiera con cestello – per 15-20 minuti*. Testa la cottura e, appena cotte, scolale e schiacciale con i rebbi di una forchetta.

Polpette di zucchine

Taglia ora il pane e rimuovi la crosta, per ridurre la mollica con un food processor o mixer dotato di lame. A questo punto le zucchine sono pronte: premile con il dorso di un cucchiaio per eliminare quanta più acqua possibile, quindi trasferiscile in un tegame. Monda l’aglio e rimuovi l’anima.

Polpette di zucchine

Unisci lo spicchio d’aglio schiacciato e l’uovo intero. Incorpora poi anche il Grana Padano, il pane tritato e amalgama tutto per bene.

Polpette di zucchine

Aggiungi le patate schiacciate, infine anche la menta e il timo tritati. Amalgama bene e aggiusta di sale e di pepe.

Polpette di zucchine

Riduci la provola in piccoli cubetti, te ne serviranno 25 (ovvero uno per polpetta). Mentre l’olio per friggere raggiunge la temperatura di 170-175° al massimo**, forma le polpette: ungiti le mani con un goccio di olio di oliva e preleva circa 35 g di impasto. Ottieni la polpetta modellando delicatamente l’impasto nel palmo della mano e schiacciala leggermente.

Polpette di zucchine

Nella conca creata posiziona un cubetto di provola, quindi chiudi la polpetta su se stessa. Man mano che sono pronte, infarina le polpette di zucchine.

Polpette di zucchine

Friggi poche polpette alla volta nell’olio e rigirandole spesso, il tempo necessario ad ottenere una bella doratura. Scolale su un foglio di carta assorbente e servile subito!

Polpette di zucchine

Cottura in forno

Puoi provare a cuocere in forno le polpette di zucchine: infarinale come da ricetta e cuocile in forno statico preriscaldato a 180-200° per circa 20 minuti. Tieni monitorata la situazione e assicurati che le polpette risultino dorate in superficie.

Polpette di zucchine: note

*Il tempo indicato è relativo allo spessore delle patate. Più i tocchetti sono piccoli meno tempo impiegheranno a cuocersi. Per capire se le patate sono cotte controlla sempre il loro stato infilzandole con i rebbi di una forchetta.

**La temperatura dell’olio è determinante. Scopri tutti i segreti per ottenere un fritto perfetto!

Voglia di polpette? Prova quelle alle melanzane e ai gamberi; e per i più piccoli: polpette su stecco?

Polpette di zucchine: conservazione

L’ideale sarebbe consumare subito le polpette di zucchine ma conservarle per qualche ora o sotto una campana di vetro o in frigorifero. Puoi congelare le polpette formate e friggerle direttamente senza congelarle, ricordati però di ripassarle nella farina!

12 Comments

  1. Ciao Sonia, ho preparato le polpettine per il pranzo di oggi! Davvero squisite! Ricetta ottima!

  2. Le ho preparate oggi: sono piaciute a grandi e piccini! Ho apportato minimi cambiamenti, non sostanziali (ad esempio ho sostituito il grana con caciocavallo grattugiato e la menta con il basilico). Grazie!

    1. Ciao Daniela, ma che bello bravissima.Immagino che buone saranno state con il caciocavallo, buona giornata.

    1. Ciao Simona, si lo puoi fare senza problemi, conservandole in frigo.
      Buona cucina

  3. Le proverò quanto prima, oggi ho fatto gli spaghetti con le polpettine di carne e le abbiamo adorate tutti, compresa la mia bimba di 20mesi, super morbide. Grazie, con le tue ricette si va sempre sul sicuro! Sei bravissima!! Un caro saluto

    1. Cara Francesca,innanzitutto grazie per i complimenti. Un bacione alla tua bimba e grazie per seguirmi
      Un abbraccio

    1. ciao <3 certamente puoi cuocerle in forno e renderle più leggere.

      un abbraccio
      Sonia

  4. Buonissime, provate ieri sera cotte al forno e quelle avanzate oggi a pranzo fredde con un filo d’olio evo!

Comments are closed.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie