Tortino al cioccolato con cuore fondente

La cucina è sperimentazione, è colore e sorpresa, in una parola: emozione. A me piace pensare che i miei piatti trasmettano sensazioni sempre diverse, soprattutto se si tratta di accostare abbinamenti e consistenze differenti. Il dolce, lo sai, è la mia grande debolezza; a lui riservo sempre un posticino speciale nel mio menù: guai se dovesse mancare!

Vuoi mettere la gioia nel trovarti davanti ad una bella fetta di torta appena preparata o ad un invitante dolce cremoso a fine pasto? Davvero un piacere impagabile! Se poi voglio stupire al primo colpo, conosco già la giusta soluzione: apro il mio ricettario e vado dritta dritta al tortino al cioccolato con cuore fondente, una ricetta difficilmente imbattibile in quanto a golosità.

È la mia arma segreta che sfodero per conquistare i miei ospiti, ed ogni volta il copione è sempre lo stesso: in un silenzio serafico affondano prima la punta del cucchiaino, e poi danno una sbirciatina al suo interno. Questo dessert, infatti, nasconde un grande segreto, anzi, un dolce segreto, fatto di morbido cioccolato fondente… chissà perché ma mi chiedono sempre il bis! Ti regalo la mia ricetta!

PREPARAZIONE: 30 min. COTTURA: 12 min. DIFFICOLTA‘: media COSTO: economico

Ingredienti per 5 tortini, in stampini di 7,5 cm di diametro

cioccolato fondente 200 g
burro 150 g
farina 00 45 g
uova medie 3
zucchero semolato 60 g
cacao amaro in polvere 5 g
bacche di vaniglia 1

Per gli stampini

cacao amaro in polvere 1 cucchiaino
burro morbido una noce

Procedimento

Trita grossolanamente il cioccolato e scioglilo a bagnomaria* oppure al microonde**. Qui sotto ecco per te il mio video su come fare!

Una volta fuso, aggiungi il burro a dadi e mescola per farlo sciogliere nella massa. Tieni il composto da parte e lascialo intiepidire.

Tortino al cioccolato

Rompi le uova a temperatura ambiente in un tegame. Incidi per il lungo la bacca di vaniglia con una lama sottile; raschia delicatamente i semini all’interno, che puoi aggiungere poi alle uova. Inizia a montare gli ingredienti con uno sbattitore elettrico, aggiungendo anche lo zucchero.

Tortino al cioccolato con cuore fondente

Monta le uova e lo zucchero per almeno 10 minuti, fino a che il composto non diventerà piuttosto spumoso, chiaro e denso. Unisci a questo punto il cioccolato sciolto col burro; in ultimo setaccia assieme farina e cacao unendoli al composto.

Tortino al cioccolato con cuore fondente

Imburra degli stampini di alluminio (delle dimensioni di 7,5 cm di diametro superiore, 5,5 cm di diametro inferiore e con capienza di 120 g di acqua fino all’orlo) e fai aderire al burro la polvere di cacao, poi riempili fino al bordo con il composto ottenuto; infornali in forno statico preriscaldato a 190° per 12 minuti. Qui viene il bello, o meglio, la difficoltà reale di questa ricetta: la cottura. Spesso i forni cuociono in maniera diversa uno dall’altro e anche un minuto di troppo, soprattutto in un forno piuttosto aggressivo, potrebbe trasformare il tuo cuore fondente in una soffice tortina, molto buona, ma senza l’effetto cremoso al centro! Ti consiglio quindi di fare una prova con un solo tortino per testare il tempo di cottura ideale del tuo forno e ottenere il così tanto ambito cuore fondente. Una volta cotti a puntino, estrai i tuoi tortini; lasciali riposare un minuto e poi sformali su di un piattino capovolgendoli. Servili ancora caldi, spolverizzandoli di zucchero a velo o accompagnandoli  con una pallina di gelato o panna fresca montata.

Tortino al cioccolato

Note

* Per preparare un bagno maria posiziona un piccolo pentolino con i manici dentro ad un altro leggermente più grande nel quale avrai messo 1-2 dita di acqua a bollire. Fai attenzione che l’acqua in ebollizione non tocchi il fondo del pentolino più piccolo; in questo modo il calore indiretto, cuocerà più delicatamente gli ingredienti

** Per sciogliere il cioccolato al microonde, inseriscilo in una ciotola di vetro o materiale adatto per questa cottura (niente metallo, mi raccomando!); aziona il microonde alla massima potenza per circa 10 secondi, poi spegni e ripeti questa operazione mescolando ogni volta, fino a che il cioccolato non si scioglierà completamente. Fai molta attenzione a non protrarre la cottura poiché rischi che il cioccolato si bruci e, una volta bruciato, sarà irrecuperabile.

Tortini golosi!

Se questo tortino ti ha ingolosito, ecco per te qualche dolce idea assolutamente da provare!

Conservazione

Puoi congelare i tortini al cioccolato ancora crudi, disponendoli delicatamente nel congelatore e facendo attenzione a non rovesciarli. Quando dovrai usarli, mettili direttamente in cottura senza farli scongelare. Una volta cotti consiglio di consumarli rapidamente e quando sono ancora tiepidi. Non consiglio il congelamento da cotti.

47 Commenti

  1. Grazie mille per le tue favolose ricette! Io ho fatto un mix tra il TORTINO bianco con ripieno ai lamponi ( io però ho usato le fragole) e il TORTINO al cioccolato fondente! È stato favoloso!! Grazie mille ancora per le tue idee!

    1. Ciao Daniela <3 sono sempre molto contenta che le mie ricette possano ispirare!

      Un abbraccio
      Sonia

    2. Ciiao Sonia
      Qual’è il tempo di cottura se appena estratti dal congelatore e infornati?

    3. Sonia fantastica lo farò domani che ho una amica celiaca, posso sciogliere la Nutella con burro per interno? Rimane morbido lo stesso? Poi l’ accompagno con panna che monto con latte di soia visto che il latte normale non lo digerisce molto..grazie sempre Sonia sei preziosa

      1. Ciao, Cristina certo che puoi.Vedrai che sarà un successo. Buona cucina

  2. Ciao Sonia! Volevo chiedere se con il forno ventilato il tempo di cottura è lo stesso 🙂
    Grazie per le tue ricette!

  3. Buongiorno Sonia,
    in un ristorante di Roma ho mangiato un ottimo tortino al cioccolato con cuore di pistacchio: come lo potrei fare? Grazie! Paola

    1. Ciao Paola! Puoi usare la pasta di pistacchio e co gelarla a cubetti o meglio a dischetti. Una volta fatto l’impasto puoi versarlo nello stampino e per ultimo adagi il dischetto congelato di pasta di pistacchio, spingendolo verso la metà impasto. Cuoci come indicato nella ricetta! 🙂

  4. Ciao Sonia! Volevo fare questa ricetta questa sera, ma mi rendo conto solo ora che non ho né burro né olio di semi di girasole, ma solo olio di semi di arachide… Va bene comunque o mi conviene aspettare che apra un qualche supermercato per prendere il burro (o l’olio di semi di girasole)? Grazie del tuo immenso aiuto! 🙂

  5. Pensavo fossi sparita e invece ancora più splendida che mai così come le tue ricette! sei unica Sonia! bellissimo sito! ma i video delle ricette dove sono?

  6. Ciao SONIA , vedo che qualcuno nella procedura dei tortini mette le uova senza passarle nello sbattitore , così, le apre e le aggiunge al cioccolato , c’è qualche differenza ?

    1. Marco ciao! Come per il tiramisù, puoi fidarti della mia ricetta 🙂 Sbattendo le uova, il cioccolato si incorporerà immediatamente senza il rischio di montarli assieme e separarli.

      1. Sonia so benissimo che posso fidarmi di te , ho sempre seguito le tue video ricette su giallo zafferano, e come ti dicevo mi sei stata sempre utilissima , tutti i dessert che propongo nel mio locale traggono spunto dai tuoi consigli , sarebbe bello se anche qui riproponessi le tue video ricette !!!

  7. ciao sonia! posso fare un torta con questa ricetta invece dei tortini? viene lo stesso l’interno morbido? un bacio (sto aspettando con ansia la ricetta della margherita <3)

      1. Ciao Sonia nei tortini posso mettere i cubetti di cioccolato bianco ….? Naturalmente cotti al forno grazie di cuore

        1. Buongiorno Bruna, utilizza tranquillamente del cioccolato bianco ma non esagerare, un cubetto a tortino è sufficiente 🙂
          un saluto

          Sonia

  8. Ciao Sonia
    Posso preparare l impasto prima e cuocerli dopo? Quanto tempo massimo posso lasciare l impasto in frigo prima di cuocerli?
    Grazie

    1. Ciao Chiara! Non consiglio di lasciare in attesa l’impasto troppo a lungo da crudo: puoi però congelarlo appena fatto magari, già nei pirottini; quando devi cuocere i tortini, infornali ancora congelati 🙂

  9. fatti stasera! Ottimi! Solo che il moroso ha detto che è troppo amaro (usato 85% cacao).
    Ma la consistenza è fantastica!
    Grazie Sonia!

  10. Ciao Sonia, se uso l’olio al posto del burro devo farli cuocere in po’ di più? Perché ho provato e la parte superiore di qualcuno l’ho dovuta togliere con il cucchiaino, comunque deliziosi, i miei ospiti hanno apprezzato

      1. ciao Sonia , la quantità di olio di semi semmai si voglia sostituire il burro ?

  11. Ciao Sonia, complimenti per l’ottima ricetta!
    Mi sapresti dire se esiste un modo di fare lo stesso torino senza uova e burro?
    ho degli ospiti vegani e mi piacerebbe riuscire a fargli una specialità come questa.
    Ciao
    grazie

  12. Fatti ieri per la prima volta e sono venuti buonissimi! mio marito mi ha fatto i complimenti… io ho detto che è grazie a te, Sonia!

    1. Ciao Sabrina! Per questa ricetta non lo consiglio: le proporzioni e le dosi sono adatte a questo particolare tipo di cottura e i grassi dell’avocado non so se possano reagire allo stesso modo. Ho dubbi anche sul sapore che potrebbe risultare… farò degli esperimenti 🙂

  13. Ciao Sonia! Complimenti per il nuovo sito..é fantasticoooo!! Moderno e sofisticato!! Posso chiederti se é possibile salvare direttamente sul sito le ricette preferite?? Sarebbe un’opzione comodissima!

  14. Ciao Sonia! bello il sito….e interessanti le ricette come questa. secondo te posso prepararli la mattina e infornarli la sera? grazie….:-)

  15. Ciao signoria Sonia ! Il souflle e il tortino al cioccolato con cuore fondete sono la stessa cosa ?

  16. Ciao Sonia, volevo chiederti se i tempi di cottura per i tortini congelati sono gli stessi. Grazie

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie