Avocado al forno ripieno

Era già da un po’ di tempo che, perdendomi su Pinterest come spessissimo mi capita, vedevo sempre più di frequente ricette a base di avocado; e non la solita guacamole… una delle più gettonate, dopo l’avocado toast, era proprio questa: l’avocado ripieno. Ho colto immediatamente l’occasione per farla io stessa, soprattutto per assaggiarla perché ero davvero curiosa. Dopo svariati esperimenti, sono riuscita a selezionare i giusti condimenti e la giusta cottura, ovvero al forno per rendere la polpa dell’avocado davvero vellutata, come fosse panna cotta

Eccoti dunque una doppia versione, una con bacon e l’altra con salmone affumicato, per un brunch sensazionale e fuori dal comune. Quindi, oltre a pancakes e waffle, prepara questi buonissimi avocado!

PREPARAZIONE: 20 min. COTTURA: 30 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Avocado al forno ripieno: ingredienti per 4 porzioni

Per l’avocado ripieno al bacon

avocado grosso verde, maturo, 1 da 450 g circa
formaggio caprino 60 g
uova medie 2
bacon 4 fette (circa 40 g)
sale e pepe a piacere
erba cipollina 6 fili per decorare

Per quello ripieno al salmone

avocado grosso verde, maturo, 1 da 450 g circa
salmone affumicato 40 g
formaggio caprino 60 g
uova medie 2
sale e pepe a piacere
aneto per decorare

Procedimento

Al bacon

Pulisci l’avocado, tagliandolo a metà per il lungo e senza eliminare la scorza. Rimuovi il nocciolo con un coltello: segui il mio tutorial dettagliato sull’argomento. Ti consiglio di usare due pirottini di alluminio come base su cui appoggiare gli avocado: allunga leggermente i bordi del pirottino per ottenere una forma ovale, più consona alle fattezze dell’avocado.

Avocado al forno ripieno

Ora è il momento del caprino: 30 g per ogni metà avocado, e riempendo per bene la parte che conteneva il nocciolo. Con un cucchiaino crea una conca nel formaggio.

Avocado ripieno

Disponi 20 g di bacon sminuzzato attorno al caprino e procedi con l’uovo. Separa tuorli da albumi, cercando di non rompere i tuorli. Tieni da parte i tuorli, coprendoli delicatamente a contatto con la pellicola trasparente.

Avocado al forno ripieno

Sbatti leggermente* l’albume e versalo nel vano del caprino: potrebbe non starci tutto**, dipende dalla dimensione scelta dell’avocado e soprattutto dalla grandezza del vano dove risiede il nocciolo. Condisci l’albume con sale e pepe.

Avocado al forno ripieno

Al salmone

Prepara l’avocado come indicato precedentemente. Condisci la polpa con sale e pepe a piacere. Riempi il vano con 30 g di formaggio caprino, formando una conca con il cucchiaino.

avocado al forno

Adagia 20 g di salmone su ogni metà avocado, lasciando libere le conche nel caprino. Occupati delle uova: separa i tuorli dagli albumi, cercando di non rompere i tuorli e conservali poi coprendoli con pellicola trasparente a contatto. Sbatti leggermente l’albume e versalo nel vano del caprino: potrebbe non starci tutto, dipende dalla dimensione scelta dell’avocado e soprattutto dalla grandezza del vano dove risiede il nocciolo. Condisci l’albume con sale e pepe.

Avocado al forno ripieno

Cuoci gli avocado

Ora che hai pronte tutte e 4 le porzioni, adagiale su una leccarda foderata con carta da forno e cuocile in forno statico preriscaldato a 180° per 25 minuti, posizionandoli nella parte bassa del forno. Sfornali e adagia rapidamente ma delicatamente i tuorli sugli albumi, dopo aver premuto leggermente la superficie dell’albume per ripristinare la conca iniziale.

avocado ripieno al forno

Decora e servi

Inforna nuovamente per 4 minuti: a me piace che rimanga fondent, se lo vuoi sodo prolunga leggermente la cottura. Trita l’erba cipollina e usala per decorare gli avocado al bacon. Per arricchirli, inforna per qualche minuto qualche fetta di bacon e usala per decorare! Su quelli al salmone, invece, l’aneto.

avocado ripieno

Avocado ripieno: note

*Sbattere l’albume serve a rompere le calaze – che sono i filamenti bianchi che tengono saldo il tuorlo nell’albume – e renderlo meno elastico e consentire di versarlo più facilmente.

**Per la ricetta potrebbero bastarti, infatti, 2 tuorli e l’albume di un solo uovo. Oppure, scava leggermente la polpa dell’avocado come indicato nella ricetta, allargando il vano contenente il nocciolo. Puoi conservare la polpa in eccesso: congelala, per usarla poi in una bella insalata!

Avocado: conservazione

Una volta pronti, ti consiglio di servire e consumare il prima possibile gli avocado, al massimo da appena tiepidi. Non congelarli!

1 Comment

  1. Buon giorno Sonia,
    ho provato ad eseguire la ricetta, ma una volta cotti gli avocado sono risultati amarissimi
    ho forse sbagliato qualche cosa?
    ho eseguito alla lettera ogni passaggio
    che delusione
    un saluto
    vicky

Comments are closed.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie