Cannelloni ricotta e spinaci

La cucina, come ormai ben saprai, fa parte della mia vita praticamente da sempre. Ricordo esattamente come fosse oggi tutto quello che accedeva tra i fornelli del ristorante di mio padre: gli ingredienti scelti con cura, il continuo fermento durante le fasi di preparazione, la prontezza nello sfornare piatti strepitosi da leccarsi i baffi… ma ancora più vivo in me è il ricordo dei cannelloni ricotta e spinaci: nonostante non arrivassi al bancone della cucina, riuscivo – anche a occhi chiusi – a riconoscere distintamente il loro profumo, così ricco e intenso, che chiamavo immediatamente “casa”.

E adesso, dopo tutti questi anni, sono qui a proporti questo capolavoro di pasta fresca ripiena che non può certo mancare tra i grandi classici come le lasagne o la pasta al forno. Indossa il grembiule e procurati tutto quello che ti serve: qui puoi trovare la mia ricetta!

Cannelloni ricotta e spinaci

PREPARAZIONE: 20 min. COTTURA: 25 min. DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: economico.

Cannelloni ricotta e spinaci: ingredienti per 12 cannelloni

sfoglie di pasta fresca all’uovo circa 250 g (se comprate)

Per le sfoglie (se fatte in casa)

farina 00 225 g
uova 2 medie (sgusciate 100 g)
acqua 15 g

Per la besciamella

latte fresco intero 500 g
amido di mais 35 g
burro 35 g
noce moscata q.b
sale 1 pizzico
pepe nero macinato q.b

Per la farcitura

spinaci 300 g
aglio 1 spicchio
olio extravergine di oliva q.b
ricotta vaccina 500 g
pepe nero macinato q.b
tuorli 3
formaggio grattugiato 100 g
sale q.b

Per cospargere

formaggio grattugiato 40 g

Cannelloni ricotta e spinaci: procedimento

Per le sfoglie di pasta fresca

Impasta in una ciotola e poi sul piano di lavoro, tutti gli ingredienti fino a formare una pallina bella liscia che lascerai riposare per mezz’ora coperta con una ciotola rovesciata.

Trascorso il tempo di riposo, taglia a pezzetti di circa 100 g l’impasto, appiattiscilo e passalo tra i rulli di una macchinetta tira pasta, fino ad arrivare allo spessore più sottile. Quando avrai ottenuto le sfoglie, tagliale in rettangoli larghi 14 cm e lunghi 11-12 cm (se hai una teglia più grande o più piccola puoi variare la misura).
Sbollenta i rettangoli di pasta fresca: immergili nell’acqua salata in leggera ebollizione e alla ripresa del bollore scolali e disponili su una teglia oliata senza sovrapporli. Quando la teglia sarà piena, olia leggermente la superficie e mettici sopra un foglio di carta forno quindi fai un altro strato, e così via fino a terminare la pasta.

Per il ripieno
La ricotta

Assicurati di acquistare una ricotta asciutta, altrimenti, la sera prima dell’utilizzo, mettila a scolare dentro ad un setaccio sospeso in una ciotola in frigorifero. In questo modo perderà parte del siero in eccesso, asciugandosi un po’.

Gli spinaci

Per i cannelloni ricotta e spinaci, parti dal ripieno. Lava e scola gli spinaci, quindi fai dorare uno spicchio d’aglio con l’olio, poi aggiungi gli spinaci, sala, copri con coperchio e falli appassire. Quando saranno pronti, spegni, falli raffreddare e poi strizzali molto molto bene. Tienili da parte.

La besciamella

Fai scaldare il latte.
In un tegame sciogli il burro a fuoco dolce, aggiungi la farina e mescola velocemente: otterrai il roux. Ora versa il latte caldo e insaporisci con un pizzico di sale, pepe e noce moscata, continuando a cuocere finchè non si sarà addensata. Una volta pronta, trasferiscila in una ciotola coprendo con la pellicola trasparente a contatto.

Assembla i cannelloni

Metti gli spinaci freddi e strizzati in un mixer insieme alla ricotta, ai tuorli e al formaggio grattugiato. Aggiungi sale, pepe e noce moscata, quindi aziona il mixer e frulla fino ad ottenere un composto cremoso. Trasferisci il composto in una sac-à-poche senza bocchetta.

Prendi le sfoglie sbollentate e intiepidite spremici sopra (a due dita dal bordo) circa 80 g di ripieno e poi arrotola per formare dei cilindri.

Prendi una pirofila di dimensione 35 x 25 cm e stendi sul fondo un po’ di olio evo e 3 cucchiai di besciamella su cui andrai a collocare i cannelloni, posizionandoli l’uno accanto all’altro.

Ricoprili con la restante besciamella e il formaggio grattugiato, quindi cuoci in forno statico preriscaldato a 200° per 20-25 minuti.

Una volta pronti, puoi servire i tuoi cannelloni ricotta e spinaci!

Cannelloni: note

Pasta fresca, che bontà! Preparala seguendo la mia ricetta!

Se vuoi aggiungere un tocco in più al tuo piatto, puoi utilizzare la scamorza per il ripieno: sarà davvero irresistibile!

Ricotta e spinaci sono gli ingredienti protagonisti di questa ricetta: per scoprire come usare la ricotta in cucina e come pulire e cuocere gli spinaci freschi, ecco per te i miei tutorial!

Cannelloni di ricotta e spinaci: conservazione

Ti consiglio di consumare i tuoi cannelloni ricotta e spinaci al momento; se ti avanzano, puoi conservarli per 2 giorni al massimo in frigorifero in un contenitore ermetico. Puoi anche congelarli sia da crudi che da cotti.

3 Commenti

  1. Ciao Sonia! È possibile non utilizzare la besciamella e coprire solo con del sugo al pomodoro o il risultato non sarà ugualmente buono? Ed è possibile usare la pasta secca già pronta per lasagne per formare i cannelloni? Grazie!

    1. Ciao Loriana! Li hai fatti, assaggiati e trovati asciutti? Potresti aggiungere un paio di cucchiaiate di besciamella al ripieno ma per i miei gusti sono perfette le dosi indicate. Fammi sapere 🙂

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie