Hummingbird cake

L’Italia, si sa, è il paese della buona cucina e le nostre ricette sono un patrimonio amato e apprezzato in tutto il mondo. Eppure quanto è bello andare ogni tanto a cercare sapori che ci permettano di viaggiare con la fantasia? Con le mie ricette ti ho spesso portato in giro per il mondo, da Singapore con la pandan cake e i popiah vegetariani al Messico con tacos e fajitas fino all’Inghilterra e ai suoi famosissimi fish and chips.

Oggi invece voglio condurti in Giamaica grazie alla Hummingbird cake, letteralmente “torta colibrì”: il dolce arriva proprio da questa splendida isola assolata e, infatti, tra i suoi ingredienti spiccano ananas e banane. Originariamente chiamata “doctor bird cake” (in riferimento ad un uccello indigeno del luogo), si presume che questa torta sia diventata famosa come torta colibrì in quanto il suo sapore dolce è perfetto per attirare questi uccelli, che si nutrono esclusivamente di nettare. Un’altra interpretazione invece è che le sue striature gialle ricordino da vicino quelle del piumaggio di questi bellissimi volatili.

Non so dirti quale tra le due ipotesi sia la più vicina alla realtà, ma di una cosa sono certa: quando preparerai questa delizia, con i suoi strati soffici e il profumo inebriante, attirerai inevitabilmente tutti i golosi di casa!

:

PREPARAZIONE: 1 h + riposo COTTURA: 35 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: basso

Hummingbird cake: ingredienti per 3 tortiere del diametro di 20 cm

Per le basi

farina 00 225 g
uova medie 2 (sgusciate 100 g)
zucchero 165 g
olio di semi di girasole 125 g
vaniglia estratto 1 cucchiaino
banane mature polpa 225 g
ananas polpa 100 g
noci pecan tritate 150 g
cannella in polvere 1 cucchiaino
noce moscata in polvere ¼ di cucchiaino
biscarbonato 10 g
sale 1 pizzico

Per la crema

formaggio spalmabile 450 g
mascarpone 450 g
zucchero a velo 250 g
vaniglia 1 cucchiaino di estratto

Per guarnire

noci pecan tritate 100 g
noci pecan intere 20 g
ananas fresco 1 fetta

Hummingbird cake: procedimento

Per le 3 basi

Per preparare la Hummingbird cake inizia dalle basi: in una planetaria munita di frusta unisci le uova a temperatura ambiente, lo zucchero e l’estratto di vaniglia; aziona la macchina e monta gli ingredienti per almeno 10 minuti.

Aggiungi l’olio a filo sempre montando.

Nel frattempo, trita l’ananas grossolanamente e schiaccia la polpa di banana in un piatto con i rebbi di una forchetta. Imposta la velocità della planetaria al minimo e aggiungili al composto unendo anche le noci pecan tritate; amalgama bene gli ingredienti.

In una ciotola a parte mescola la farina setacciata, le spezie, il sale e poi uniscile al composto; amalgama bene.

Imburra e infarina* 3 stampi da 20 cm di diametro, rivestendo il fondo con carta forno.
Trasferisci all’interno degli stessi il composto ottenuto, dividendolo in 3 parti uguali del peso di circa 370 g. Cuoci le basi in forno statico preriscaldato a 175° per circa 20 minuti oppure per lo stesso tempo in forno ventilato a 160°**.
Una volta cotte le basi, sfornale e lasciale raffreddare completamente.

Occupati della crema

Metti nella ciotola della planetaria munita di fruste il formaggio spalmabile e il mascarpone ben freddi, la vaniglia e lo zucchero a velo. Lavora il tutto per almeno 5 minuti, finché non otterrai una bella crema soffice, spumosa e consistente.

Trasferisci la crema in una sac a poche (con bocchetta liscia di 1 cm) e riponila in frigorifero a rassodare per almeno un’ora.

Componi la torta

Una volta che le 3 basi saranno cotte e ormai fredde, metti la prima sul piatto da portata***, ricoprila con uno strato di crema, poggiaci sopra la seconda base, ricopri anch’essa di crema e poggiaci sopra la terza base.

Con la crema rimanente e l’aiuto di una spatola, rivesti tutta la superficie della torta.
Ricopri i lati con le noci pecan tritate; come decorazione, posiziona tutto intorno al bordo superiore i gherigli di noci pecan interi alternandoli a dei pezzetti di ananas fresco.
Metti la tua Hummingbird cake in frigorifero a rassodare per almeno un’ora, poi tagliane una fetta e gustala in tutta la sua soffice golosità!

Hummingbird cake: note

* In alternativa, puoi spruzzare la teglia con un buon spray staccante vegetale

** Se hai a disposizione un forno esclusivamente statico, dovrai cuocere i 3 dischi separatamente; se invece puoi utilizzare un forno ventilato, potrai cuocere due dischi in una volta

*** Al posto di un piatto utilizza una alzatina: il risultato finale sarà ancora più scenografico!

Hummingbird cake: conservazione

Una volta composta e decorata, ti consiglio di riporre la hummingbird cake per un paio di ore in frigorifero prima di servirla così che gli strati si insaporiscano alla perfezione. Conservala poi in frigorifero per 2-3 giorni al massimo, chiusa in un contenitore ermetico. Volendo puoi congelare sia le tre basi lisce, sia la torta intera tagliandola prima a fette.

4.8/5
vota

1 Commento

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie