Meloncello

Il melone è il frutto dell’estate. In Toscana lo chiamano “popone”, una parola che mi ha sempre strappato un sorriso per il suo suono. E la verità è che il melone è un frutto allegro: aromatico e profumato, è arancione come il sole e racchiude in sè tutta l’energia della bella stagione!

Per questo ho voluto provare a trasformarlo in una crema leggermente alcolica: per provare a conservare nel tempo la forza di questi mesi pieni di luce: stappandolo, come fosse un vaso di Pandora, nelle serate d’inverno, ti ricorderai che il bello della vita è che c’è la certezza che quei giorni di lì a pochi mesi torneranno di nuovo! 

Ma bando alle poesie: scommetto che hai voglia di leggere la ricetta per fiondarti in cucina a realizzare la tua bottiglietta superpreziosa. Io ti do un consiglio: fanne qualcuna in più e regala agli amici, sono certa te ne saranno grati!

bottiglia con meloncello

PREPARAZIONE: 15 min. COTTURA: 1 min. RIPOSO: 37 giorni.  DIFFICOLTÀ: facile COSTO: basso

Ingredienti per circa 1,5 l

melone 400 g *
alcool 250 g **
zucchero 300 g
panna 100 g
latte 400 g

Procedimento

Taglia il melone a cubetti dopo averlo privato dalla buccia e dei semi e filamenti interni. Metti i cubetti ottenuti in un vaso sterilizzato con chiusura ermetica e ricoprili con l’alcool. Chiudi il barattolo e lascialo macerare in un luogo buoi e fresco per una settima agitandolo quotidianamente. Trascorso il tempo indicato, frulla il composto di alcool e melone, passalo al colino a maglie strette e trasferisci il composto ottenuto in un bricco e mettilo in frigorifero.

Nel frattempo, in un pentolino fai scaldare il latte assieme alla panna, aggiungi lo zucchero e fallo sciogliere portandolo a sfiorare il bollore,
poi fallo raffreddare completamente.

Una volta freddi, mischia i due composti, frullali con un frullatore ad immersione, poi trasferiscili in bottiglie sterilizzate con chiusura ermetica; mettile in frigorifero a macerare per due settimane prima di servire il meloncello. Ricordati di consumarlo ghiacciato.

Note

* Esistono tantissime varietà di melone. Io ti consiglio di usare un retato mantovano, che è uno dei migliore meloni italiani. Ma credimi, purché sia dolce e profumato, qualunque varietà renderà speciale il tuo liquore!

** Scegli l’acool a 96°C per uso alimentare. Si trova ormai in quasi tutti i supermercati.

Drink e liquori

Non bevo molto, ma un bicchierino di liquore a fine pasto quando ci si trova con gli amici mi piace concedermelo. Forse, ammetto, amo più la convivialità del gesto che il gesto stesso. Preparo normalmente in estate un sacco di liquori e li conservo in freezer per averli sempre a portata di… bocca quando servono! Ti lascio le mie ricette!

Conservazione

Il tuo liquore si conserverà perfetto in freezer per 3/4 mesi se lo conserverai in un contenitore ben chiuso.

-->

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie