Roastbeef all'inglese, la ricetta tradizionale inglese

Roast beef all’inglese

  • Preparazione: 0h 30m
  • Cottura: 1h 0m
  • Riposo: 0h 45m
  • Difficoltà: facile
  • Costo: medio
  • Porzioni: 6 persone
  • Metodo cottura: Forno
  • Cucina: Inglese, Italiana

Un secondo piatto di carne profumato e sontuoso, ideale per le Feste o per i pranzi domenicali. Il roast beef all’inglese si caratterizza per la presenza di una golosa crosticina dorata all’esterno, ma che all’interno resta rosato e succulento. Ottenere questa cottura perfetta è facile, ma bisogna osservare qualche accortezza.

Altre idee per un secondo degno delle Feste:

Arrosto di vitello con patate
Arrosto ripieno con prugne
Arrosto di pollo ripieno

 

Ingredienti

  • Carne di manzo lombata o controfiletto 1 kg
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Rosmarino 2 rametto
  • Salvia 6 foglia
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Vino bianco 200 ml

Allergeni

Anidride solforosa e solfiti

Procedimento

Per preparare il tuo roast beef prendi il taglio di carne e massaggialo con olio, sale e pepe. Quindi passa alla legatura inserendo le erbe aromatiche sotto lo spago in modo che rilascino in cottura tutti i loro profumi.

In una casseruola dai bordi alti (adatta per la cottura sul fuoco ma anche in forno scalda) qualche cucchiaio d’olio, e rosola la carne sul fornello a fiamma viva, girandola spesso in modo da sigillarla bene su ogni lato. Per effettuare questa operazione utilizza una pinza da cucina e non una forchetta in modo da evitare di bucare la carne e farne fuoriuscire i succhi.

Dopo circa 30 minuti la carne sarà ben dorata in superficie e pronta per la seconda fase di cottura.

Sfuma con il vino bianco, aspetta che la parte alcolica sia evaporata e trasferisci la casseruola in forno statico preriscaldato a 220°. Lascia cuocere per 15 minuti, poi gira la carne e prosegui la cottura per lo stesso tempo.

Una volta sfornato, copri il tuo roastbeef con un foglio di carta stagnola e lasciato riposare almeno 45 minuti in modo che i succhi della carne si ridistribuiscano dal cuore verso la superficie, ammorbidendola.
Infine taglia la carne a fette sottili e servile adagiate su un bel piatto da portata!

Note & consigli

* Scegli un taglio di carne con la cosiddetta “marezzatura”, ovvero con una distribuzione omogenea del grasso tra le fibre. In questo modo sarai sicuro di ottenere un roastbeef morbido e succoso.

*Per effettuare una perfetta legatura, segui il mio tutorial legare perfettamente il tuo arrosto.

*Rispetto all’arrosto, il roast beef richiede una cottura più rapida (in media 30-40 minuti per ogni chilo di carne) ma a una temperatura più elevata. L’ideale è raggiungere i 45-52° al cuore, in modo che l’esterno della carne risulti croccante ma l’interno rimanga succoso.  Per verificare la cottura puoi utilizzare un termometro da cucina.

Conservazione

Puoi conservare il tuo roastbeef all’inglese in frigorifero per 2 giorni, ben chiuso in un contenitore ermetico. Dopo averlo tagliato a fette puoi anche congelarlo già porzionato in sacchetti per il freezer.

4.5/5
vota