Crema al mascarpone con uova pastorizzate

Ci stavo pensando giusto da un po’… a quanto salse e creme riescano a completare i nostri piatti alla perfezione, come se aggiungessero l’ultima pennellata, il tocco finale, quella ciliegina sulla torta che rende tutto ancora estremamente più buono. Quando mia figlia Laura vede schierato il mio arsenale fatto di ciotole, fruste e strumenti del mestiere, si offre spesso per farmi da aiutante: ed eccoci in un attimo pronte a svelare chissà quale trama. No, non ti devi assolutamente preoccupare, perché le nostre intenzioni sono tutt’altro che bellicose, anzi, piuttosto direi che sono irrimediabilmente dolci! Oggi ho deciso che la protagonista assoluta sarà lei: una buonissima crema al mascarpone con uova pastorizzate!

Questa crema è perfetta da gustare al cucchiaio magari con un leggero velo di cacao e, ovviamente, accompagnamento perfetto -se non obbligato- a fianco di una bella fetta di pandoro o di panettone. Io, fossi in te, non me la lascerei scappare e per questo ti regalo la mia ricetta! 

Crema al mascarpone con uova pastorizzate in bicchiere con panettone e pandoro

PREPARAZIONE: 30 min. COTTURA: 10 min. DIFFICOLTA‘: media COSTO: economico

Crema al mascarpone con uova pastorizzate: ingredienti

mascarpone 250 g
tuorli 3 (di uova medie)
zucchero semolato 70 g
acqua 40 g

Crema al mascarpone con uova pastorizzate: procedimento

Per pastorizzare le uova, ti servirà un termometro da zuccheri (che puoi trovare online, nei negozi di casalinghi e cake design); dovrai, infatti, preparare uno sciroppo di acqua e zucchero che dovrà arrivare alla temperatura di 120°. Qui puoi vedere il video su come fare!

Versa l’acqua in un piccolo pentolino e unisci lo zucchero semolato; porta a bollore e attendi che il termometro da zuccheri segni i 120°.

crema mascarpone uova pastorizzate

Nel frattempo, metti i tuorli nella tazza di una planetaria munita di fruste. Quando lo sciroppo sarà arrivato a 115°, inizia a montare i tuorli con la planetaria.

crema mascarpone uova pastorizzate

Nel momento in cui lo sciroppo arriverà ai 120°, versalo a filo dentro alla tazza della planetaria, che conterrà i tuorli montati; versando lo sciroppo a 120° attuerai la pastorizzazione, ovvero cuocerai i tuorli evitando il pericolo della salmonella. Continua a montare fino a quando il composto non sarà diventato freddo (te ne accorgerai toccando la tazza della planetaria).

Metti il mascarpone in una ciotola e inizia ad ammorbidirlo con una spatola, poi aggiungi un bel cucchiaio di composto di uova, mescola vigorosamente per ammorbidirlo ulteriormente e poi unisci il resto del composto mescolando delicatamente. La crema al mascarpone con le uova pastorizzate è pronta.

crema mascarpone uova pastorizzate

Crema al mascarpone con uova pastorizzate: note

Questa crema è ottima da sola come dessert, oppure per accompagnare delle fette di pandoro o panettone; ottima per realizzare il tiramisù oppure dei bicchierini di dolce al cucchiaio.
Se preferisci non seguire questa procedura, ecco la ricetta classica della crema, quella senza uova e al cioccolato.

Crema al mascarpone con uova pastorizzate: conservazione

Conserva la crema al mascarpone con uova pastorizzate in frigorifero per massimo 2 giorni. Non è adatta al congelamento.

Crema al mascarpone con uova pastorizzate: sapevi che…

Ma, precisamente, in cosa consiste la pastorizzazione e a cosa serve? La pastorizzazione deve il suo nome a Louis Pasteur, chimico e biologo francese dell’ ‘800 che per primo sperimentò questo particolare processo, studiando l’alterazione e acidificazione del vino e altri alcolici. La si effettua secondo precise combinazioni di tempo e temperature per aumentare il tempo di conservazione di alcuni alimenti ed evitare contaminazioni, sfruttando l’azione del calore. In cucina, questo procedimento è davvero importante soprattutto quando si tratta di portare in tavola prodotti freschi come latte crudo oppure uova.

19 Commenti

  1. Ciao
    Per 500grammi di mascarpone raddoppio tutto? Anche la quantità di acqua?
    Grazie

    1. Ciao Mirella, si si devi assolutamente raddoppiare tutto. Buona giornata.

  2. Ciao Sonia, ho provato la tua crema ed è una delizia… peccato solo che sia rimasta tanto liquida… hai qualche suggerimento? Grazie mille

    1. Ciao <3 quando si parla di creme è importante seguire passo passo ogni singola preparazione altrimenti succede che la crema non si addensa.
      Un abbraccio forte

  3. Sonia mi è impazzito tutto il mascarpone si è raggrumato. Mascarpone km. 0, fresco. Ho seguito alla lettera unico neo che quando ho incorporato le uova al mascarpone, all’inizio ho mescolato piano poi ho mescolato un po’ veloce. Misai dire dove ho sbagliato? Forse era meglio il mascarpone che si compra al supermercato?

    1. Ciao Barbara <3 io ti consiglio di fare metà dose di acqua e metà di Grand marnier.
      Un abbraccio

      1. Ciao Sonia, non dispongo del termometro per misurare la temperatura. Posso usare altre accortezze per pastorizzare le uova? Grazie Patrizia

        1. Ciao Patrizia, purtoppo è fondamentale, altrimenti comprale pastorizzate al supermercato.
          Buona cucina

  4. Ciao Sonia, posso aggiungere il liquore alla crema con uova pastorizzate? Se si in quale momento del procedimento? Grazie !

  5. Ciao Sonia,volevo sapere se il termometro da zucchero e’ uguale al termometro che uso x misurare la cottura della carne…grazie mille!!!

  6. Ciao Sonia, complimenti per il tuo nuovo progetto, le tue ricette mi vengono sempre una meraviglia. Questa volta però la crema al mascarpone è rimasta un po’ liquida, ottimo sapore comunque. Hai qualche suggerimento per la prossima volta?

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie