Dumpling

Ecco qualche prezioso indizio: riso alla cantonese, involtini primavera e pollo con anacardihai già capito di che paese sto parlando? Oggi ho deciso di fare le valige e portarti in giro per il mondo insieme a me! La meta? La Cina ovviamente! La cucina cinese, come sai, è una tra le mie preferite in assoluto e protagonista della ricetta che ti sto presentare sono proprio piccole bontà salate davvero strepitose, i dumpling, ravioli ripieni che oggi stanno spopolando anche in Europa.

Il mio consiglio è di armarti di bacchette e di preparare tanta salsa di soia, perché questo piatto, sono certa, è una vera meraviglia da assaporare boccone dopo boccone. Ma non ti svoglio svelare nulla di più: indossa il grembiule e mettiti all’opera per stupire i tuoi ospiti o per una serata in tema cinese!

Dumpling serviti con bacchette e salsa di soia

PREPARAZIONE: 60 min. COTTURA: 20 min. DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: economico.

Dumpling: ingredienti per 4 persone

Per l’impasto

farina 00 300 g
acqua 170 g
barbabietola in polvere 1/2 cucchiaino

Per la farcitura

carne trita di maiale 200 g
cavolo cinese 100 g
scalogno 20 g
salsa di soia 2 cucchiai
carote 60 g
zenzero fresco 2 g
miele 5 g
olio di sesamo 3 g

Per decorare

erba cipollina a piacere

Dumpling: procedimento

Per fare i dumpling per prima cosa parti dalla pasta fresca: io ho deciso di prepararne una classica e una molto colorata con la barbabietola. Fai scaldare metà dose di acqua sul fuoco*, intanto metti metà dose di farina nella ciotola di una planetaria munita di foglia. Versa anche l’acqua a filo, quindi trasferisci l’impasto sul piano di lavoro, forma un panetto e avvolgilo nella pellicola trasparente, lasciandolo riposare per 30 minuti. Procedi allo stesso modo anche per il secondo, aggiungendo però nell’acqua la polvere di barbabietola: otterrai una pasta di colore rosa. Avvolgi anche questa nella pellicola e falla riposare.

Per la farcitura

Parti dal soffritto: monda carote, zenzero, scalogno e cavolo, quindi tritatali molto finemente. Fai scaldare l’olio e poi aggiungi in pentola le carote, scalogno e zenzero tritati; successivamente anche il trito di maiale. Versa il miele e solo alla fine la salsa di soia.

In una padella a parte fai scaldare l’olio e fai insaporire il cavolo cinese. Regola di sale, quindi, una volta pronto, uniscilo alle verdure.

Per formare i dumpling

Prendi i due panetti di pasta fresca e stendili molto sottilmente con il mattarello su un piano leggermente infarinato. Crea dei cerchi, coppando la pasta con un coppapasta circolare del diametro di 8-10 cm, quindi spennella i bordi con un po’ di acqua e al centro di ogni cerchio adagia un po’ di ripieno, schiacciandolo leggermente ai lati.

Ora forma un fagottino unendo i bordi o, in alternativa, puoi arricciarli solo su un lato lasciando l’altro liscio. Metti i ravioli uno accanto all’altro su una teglia forata foderata con carta forno (anch’essa forata con uno stuzzicadenti) e falli cuocere al vapore per circa 6-7 minuti; in alternativa, puoi cuocerli in una padella antiaderente versando 3 cucchiai di acqua e 1 di olio.

Prima di servire i tuoi dumpling, decorali con qualche filo di erba cipollina e accompagnali con la salsa di soia: bacchette pronte!

Dumpling: note

*L’acqua calda farà in modo che si sviluppino gli amidi della farina e l’impasto risulti più elastico.

Oltre alla carne, in Asia puoi trovare i dumpling di gamberi o di verdure: una vera bontà!

Dumpling: conservazione

Ti consiglio di gustare al momento i tuoi dumpling; in alternativa, puoi congelarli da crudi e cuocerli poi al vapore.

6 Commenti

  1. Ciao Sonia volendo visto che non riesco a trovarla, con cosa potrei sostituire la barbabietola rossa?

    1. Ciao, Mary puoi omettere questo ingrediente e procedere con la ricetta nella stessa maniera

  2. Ci deve essere un errore nella lista degli ingredienti dell’impasto. L’acqua è troppa per la farina. Ho dovuto aggiungerne altra avendo poi uno sproposito di pasta.

  3. Proverò la ricetta questo weekend! Tuttavia in Asia i dumpling non si accompagnano praticamente mai con salsa di soia, ma aceto

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie