Ganache montata al cioccolato al latte

Una delle leggende più comuni vuole che i migliori dolci della pasticceria di tutto il mondo siano nati da errori di poveri garzoni un po’ impacciati. Anche per la ganache la storia vuole che le cose siano andate in questo modo. Un giovane garzone poco attento ha rovesciato della panna bollente su tante stecche di cioccolato. Ma invece di ottenere un intruglio da buttare, creò quella che al giorno d’oggi è forse la crema più amata dagli appassionati di cacao, la ganache. 

Che le cose siano andate davvero così o meno, quel che so è che moltissime delle ricette più golose che abbiamo preparato hanno alla base questa crema panna e cioccolato, che si presta ad essere declinata in molteplici versioni: liscia, montata, con cioccolato al latte, fondente, bianco o ruby, sempre facendo attenzione ad utilizzare la giusta proporzione tra panna e cioccolato. 

Oggi ti lascio la versione della ganache montata al cioccolato al latte: è perfetta per tutti quei dolci in cui hai bisogno di una crema che sia soda e setosa come la panna montata. Io per esempio l’ho usata per i miei cupcakes ai tre cioccolati , ma è perfetta anche per farcire una crostata dopo averla cotta in bianco, o per decorare una torta di pan di Spagna….  Insomma una di quelle creme versatili e golose che in pasticceria fanno un po’ da passepartout: tu sai già per cosa la userai? 

PREPARAZIONE: 15 min. COTTURA:3-4 min.  DIFFICOLTÀ: facile COSTO: basso

Ingredienti per circa 300 g di ganache

cioccolato al latte 200 g
panna fresca liquida 100 g*

Procedimento

Per fare la ganche montata trita il cioccolato al latte e mettilo in una ciotola, poi scioglilo al microonde**; porta la panna a sfiorare il bollore, poi versala a filo sul cioccolato, mescolando vigorosamente finchè non si sarà sciolto completamente e i due ingredienti si saranno amalgamati a dovere.

Monta la ganache ottenuta con uno sbattitore elettrico appoggiando la ciotola dentro a un’ altra più grande contenente del ghiaccio e acqua***. Con il freddo, e l’azione dello sbattitore che incorporerà aria, otterrai un composto spumoso, cremoso e stabile, della consistenza della panna montata.

Quando avrai raggiunto la consistenza indicata, togli subito la ciotola dal ghiaccio sottostante e utilizza la tua ganache montata come meglio credi

Note

* La componente in grassi della tua crema finale deve essere “fissa” per poter avere la certezza che monti senza fatica. Per questo, a seconda della quantità di grassi del cioccolato, sarà necessario variare le percentuali di panna utilizzate. Per la ganache montata al cioccolato al latte basta una proporzione tra cioccolato e panna 2:1

** Se non hai un microonde, usa pure il metodo del bagnomaria. Nel mio tutorial ti spiego tutti i modi in cui puoi sciogliere il cioccolato

*** Questa operazione è indispensabile per far sì che la tua ganache si raffreddi rapidamente e possa montare alla perfezione.

Cioccolato: dolce dipendenza!

Il cioccolato o lo si ama, o lo si detesta. Io inutile che ti dica di quale fazione faccia parte! Lo amo e mi piace tanto nelle sue versioni cremose e vellutate, quanto aggiunto alle torte o alle crostate…insomma, difficile per me provare a scegliere una selezione da presentarti, ma ci ho provato!

Conservazione

Conserva la crema ganache in frigorifero per 2-3 giorni ben chiusa in un contenitore ermetico. La ganache può essere congelata: in questo caso potrebbe essere necessario rimontarla leggermente prima di utilizzarla.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie