crostata ricotta e ganache al cioccolato

Torta Susanna

  • Preparazione: 1h 0m
  • Cottura: 0h 50m
  • Riposo: 6h 0m
  • Difficoltà: facile
  • Costo: basso
  • Porzioni: 6 porzioni
  • Metodo cottura: Forno
  • Cucina: Italiana, Emiliana

La torta Susanna è un dolce tipico emiliano, in particolare della città di Parma, sulle cui origini si tramandano molte leggende differenti. Si tratta di una delle cosiddette “torte da credenza” (o crostate) che si conservano bene per diversi giorni e sono l’ideale per la colazione, la merenda o il tè delle cinque. Ma nulla vieta di gustarle anche a fine pasto.

 

Altre torte da credenza:

Torta Cremona
Crostata al cioccolato
Torta Bakewell
Crostata con riso, crema e amarene
Torta al vino rosso

Ingredienti per una tortiera a cerchio apribile da 20 cm

Per la pasta frolla

  • Farina 00 200 g
  • Burro 120 g
  • Zucchero semolato 80 g
  • Tuorli d’uovo ( 40 g )2
  • Vaniglia 1 bacca
  • Sale q.b.

Per il ripeno

  • Ricotta 500 g
  • Zucchero semolato 110
  • Tuorli d’uovo ( 120 g )6
  • Fecola di patate 40 g
  • Vaniglia 1 bacca

Per la decorazione

  • Panna fresca liquida 150 g
  • Cioccolato fondente 55% 150 g
  • Miele di acacia20 g
  • Burro 20 g

Allergeni

Cereali e derivati Latte Uova Frutta a guscio

Procedimento

Per la pasta frolla

Metti nella ciotola di una planetaria munita di foglia il burro a cubetti e lo zucchero. Aziona la macchina e lasciala lavorare per qualche minuto.
Unisci poi tuorli, il sale e la farina.
Incidi la bacca di vaniglia nel senso della lunghezza e aggiungi al composto anche i semi contenuti al suo interno.

Amalgama bene tutti gli ingredienti, facendo però attenzione a non lavorare troppo l’impasto per evitare che si scaldi troppo.

Con un mattarello, stendi la frolla tra due fogli di carta forno e fai raffreddare in frigorifero per 30 minuti.

Trascorso questo tempo, ricava dalla frolla fredda un cerchio e rivesti la base della tortiera rivestita di carta forno; taglia delle strisce alte 4 cm e rivesti anche i bordi dello stampo, in modo da formare il guscio che accoglierà il ripieno.

Bucherella il fondo della frolla con una forchetta e rimetti in frigorifero.

Per il ripieno

Unisci in una ciotola capiente la ricotta, lo zucchero, i tuorli d’uovo, la fecola e i semi di una bacca di vaniglia. Mescola per bene con una frusta fino a ottenere un composto liscio.

Per la decorazione

Con un coltello trita finemente il cioccolato.
Scalda la panna con il miele e il burro e versala sul cioccolato, mescolando fino a ottenere una ganache lucida e omogenea da lasciare intiepidire.

Composizione e cottura

Estrai il guscio di frolla dal frigorifero e versavi all’interno il ripieno di crema alla ricotta, mantenendoti qualche millimetro sotto il bordo.

Cuoci in forno statico preriscaldato a 170° per 40/45 minuti.

Sforna la torta e lasciala raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero per almeno 2-3 ore.

Trascorso questo tempo, togli la torta dal frigo, versavi la ganache e rimetti in frigo a rassodare per almeno 3 ore.

La torta Susanna è pronta per essere servita!

Note & consigli

I baccelli di vaniglia non vanno buttati dopo aver estratto i semi! Puoi utilizzarli come ti spiego in questa scheda.

Varianti della ricetta

Come avviene per tutte le ricette tradizionali, anche nel caso della torta Susanna ogni famiglia ha la propria versione: chi aggiunge un goccio di caffè, chi un pochino di liquore, chi addirittura del peperoncino nella ganache.
Anche tu puoi personalizzarla in base ai tuoi gusti!

 

Conservazione

Poiché tutti gli ingredienti sono cotti, puoi conservare la torta Susanna per 3-4 giorni a temperatura ambiente. Invece è sconsigliabile congelarla per evitare che le componenti grasse si separino, rovinandone la consistenza.

4.8/5
vota