Frittata di asparagi

Verdi, bianchi, viola, selvatici… quando si parla di asparagi c’è davvero l’imbarazzo della scelta. In Italia si collocano tra le verdure più amate tanto che in alcune zone hanno ottenuto addirittura il riconoscimento di prodotto DOP. Io sono tra gli amanti indiscussi di questo ortaggio: li preparo freschi in insalata, come contorno, nei risotti o per condire una pasta diversa dal solito. Trovo però che, in accoppiata alle uova, abbiano una marcia in più: io li preparo spessissimo alla milanese (o alla Bismark), sovrastati da un uovo all’occhio di bue,  ma ancora di più in frittata! La frittata è un modo semplice e veloce per servire in tavola un secondo piatto saporito e versatile che piace sempre a tutti.

La versione che ti propongo è molto semplice, arricchita solo da formaggio ed erbe aromatiche, ma ti suggerisco di provare ad aggiungere anche della pancetta o dello speck a cubetti per renderla ancora più saporita. E poi, se avanza, puoi sempre racchiuderla tra due fette di pane casereccio (una pagnotta di grano duro andrà benissimo) e portarla con te per un pranzo al sacco rustico ma gustoso al tempo stesso. Provare per credere: ecco a te la frittata di asparagi come si fa da sempre in casa Peronaci!

Frittata di asparagi, servita ben calda

PREPARAZIONE: 15 min. COTTURA: 40 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Frittata di asparagi: ingredienti per 4 persone (per una padella da 26 cm)

uova medie 6
asparagi 500 g
Parmigiano Reggiano 50 g
cipollotti 100 g
acqua calda 100 g*
olio extravergine di oliva 20 g per il soffritto + 30 g per la frittata
timo 2 rametti
sale q.b. per gli asparagi + q.b. per la frittata
pepe nero macinato q.b.**

Frittata di asparagi: procedimento

Per fare la frittata di asparagi, inizia proprio da questi. Rimuovi i filamenti esterni e riduci il gambo, quindi dividili a metà. Taglia in due dita il gambo con la punta e tienile da parte. Ecco, nel dettaglio, come pulire gli asparagi.

Frittata di asparagi

Monda i cipollotti rimuovendo la barbetta all’estremità, quindi affettali sottilmente. In una padella antiaderente fai rosolare i cipollotti assieme all’olio extravergine di oliva.

Frittata di asparagi

Lasciali appassire per 10 minuti e unisci anche gli asparagi; aggiungi poca acqua calda alla volta e, tenendoli coperti con il coperchio, prosegui la cottura per altri 15 minuti.

Frittata di asparagi

Una volta cotti, lasciali cuocere altri 5 minuti senza coperchio per far evaporare tutto il liquido di cottura; aggiusta di sale, pepe e trasferiscili su un piatto da tenere da parte per lasciarli intiepidire un paio di minuti. Non lavare la padella ma tienila così com’è a portata di mano.

Frittata di asparagi

In una ciotola rompi le uova e sbattile leggermente, quindi unisci il Parmigiano Reggiano grattugiato e le foglioline di timo. Infine, gli asparagi. Amalgama bene tutti gli ingredienti.

Frittata di asparagi

Nella padella di cottura degli asparagi fai scaldare l’olio extravergine di oliva e aggiungi le uova. Fai cuocere la frittata 6-7 minuti coperta con il coperchio. Trascorso questo tempo, i bordi dovrebbero staccarsi facilmente.

Frittata di asparagi

Con un gesto deciso e veloce, capovolgi la frittata sul coperchio.

Frittata di asparagi

Riponi delicatamente la frittata capovolta in padella e prosegui la cottura per altri 4-5 minuti. Ora puoi impiattare la tua frittata di asparagi e portarla in tavola!

frittata-asparagi 7

Frittata di asparagi: note

*Per insaporire ulteriormente gli asparagi puoi usare la stessa quantità di brodo vegetale.

**Io ho usato il classico pepe nero ma se preferisci speziare in maniera più delicata puoi usare il pepe bianco, oppure un pizzico di noce moscata!

Al posto dei cipollotti, secondo me perfetti per la loro delicatezza, puoi osare affettando e lasciando appassire una bella cipolla.

Frittata di aspargi: conservazione

Consiglio di consumare la frittata di asparagi appena fatta ma, in alternativa, puoi conservarla in frigorifero per 1 giorno ben chiusa in un contenitore ermetico. Non consiglio di congelarla.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie