Shepherd’s pie

Che l’Irlanda mi sia rimasta scolpita nel cuore, ormai, non è più un mistero: della sua grande cultura e della sua calda accoglienza, non posso che farne grande tesoro! Ogni volta che viaggio, infatti, mi piace portare nella mia cucina ciò che ho potuto gustare durante il mio soggiorno, perché viaggiare è scoprire gli altri, ma un po’ anche riconoscersi e trovare se stessi. E la cucina irlandese torna ancora una volta sulla mia tavola con la shepherd’s pie, una specialità tipica del mondo anglosassone che ormai preparo da diversi anni!

La shepherd’s pie, uno sformato a base di carne di agnello ricoperto da una buonissima purea di patate, è un piatto che si trova già negli antichi ricettari, nata in origine per impiegare gli avanzi della carne: pare che il suo nome compaia per la prima volta sul finire dell’ ‘800 allo scopo di distinguerla dalla cottage pie, in cui, invece, viene impiegata carne di manzo.

Come vedi, la cucina irlandese ha sempre un asso nella manica: perciò, in occasione di San Patrizio o di una cena a tema, ti consiglio di proporre questa ricetta; porterai sulla tavola tradizione, gusto e un soprattutto un piatto irresistibile!

PREPARAZIONE: 35 min. COTTURA: 2 h. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: medio

Ingredienti per una teglia di 20 x 25 cm

agnello macinato 800 g
pomodori concentrato 4 cucchiai
piselli surgelati 150 g
cipolle bianche 2
carote 1
sedano 2 coste
alloro 2 foglie
timo q.b
Worcestershire sauce 2 cucchiai
brodo di carne 800 ml
sale fino a piacere
pepe nero macinato q.b
burro 40 g
olio extravergine di oliva 3o g

Per la purea di patate

patate farinose 1,5 kg
burro 50 g
tuorli 3
sale fino a piacere
pepe nero macinato q.b
noce moscata q.b

Procedimento

Per la shepherd’s pie come prima cosa prepara il soffritto: monda tutte le verdure, trita la cipolla, taglia a piccoli cubetti le carote e il sedano. Metti sul fuoco un tegame piuttosto capiente, in cui farai sciogliere il burro insieme all’olio di oliva; a questo punto, fai rosolare per qualche minuto le verdure precedentemente tagliate, quindi aggiungi anche la carne di agnello.

Unisci gli aromi: il timo (le foglioline) e l’alloro, quindi il concentrato di pomodoro e la salsa Worcestershire. Mescola per bene con un cucchiaio di legno, quindi versa il brodo di carne caldo. A questo punto, dovrai portare a bollore e poi abbassare il fuoco: la carne e le verdure dovranno cuocere a fiamma molto bassa per circa 45-50 minuti in modo da ottenere un gustoso ragù.

Trascorso il tempo necessario, puoi unire anche i piselli, regolando quindi di sale e di pepe.

Per la copertura

Per la copertura a base di patate, fai cuocere le patate (senza privarle della buccia) in una pentola con abbondante acqua salata senza che si disfino: ci vorranno circa 30 minuti a seconda della dimensione delle patate e a seconda che tu utilizzi una pentola a pressione o meno; in questo caso, ridurrai sensibilmente le tempistiche. Scolale, lasciale intiepidire leggermente e sbucciale: questa operazione dovrebbe risultare molto più facile.

Procurati un passaverdure o uno schiacciapatate che collocherai su di una ciotola, quindi passa le patate ancora tiepide facendole cadere nel recipiente; unisci anche il burro a temperatura ambiente, la noce moscata, il tuorlo e il sale. Dai una bella mescolata finale in modo da amalgamare tutti gli ingredienti, quindi trasferisci il composto che hai ottenuto in una sac-à-poche usa e getta con bocchetta dentellata.

Composizione e cottura

Prendi la teglia e trasferisci al suo interno il sugo di carne con i piselli, uniformando bene la superficie con il dorso di un cucchiaio. Prendi poi la sac-à-poche e spremi sopra il condimento dei ciuffi fino a terminare.

A questo punto, la cottura: in forno statico preriscaldato a 200° per circa 3o minuti (gli ultimi 10 minuti cuoci in modalità grill)*. Trascorso il tempo necessario, puoi sformare la tua shepherd’s pie, attendere qualche minuto e poi servirla: buon appetito!

Note

* Questa cottura finale renderà ben dorate le patate in superficie

Ricette dall’Irlanda

Se vuoi preparare un menù dal sapore anglosassone, ti consiglio di dare un’occhiata anche a queste ricette, perfette per una serata a tema: g

Conservazione

Una volta pronta, puoi conservare la tua shepherd’s pie in frigorifero in un contenitore ermetico per al massimo 2 giorno. Puoi anche congelarla, solo però se hai utilizzato ingredienti freschi.

-->

3 Commenti

    1. Ciao Valentino assolutamente si, puoi sostituirlo con la carne che vuoi, non cambierà il risultato.
      Buone feste

  1. Ciao Sonia!
    È possibile usare anche altri tipi di macinato (per esempio tacchino, o altro)? E nel caso ci sono degli accorgimenti/modifiche da fare al resto degli ingredienti o al metodo di preparazione?
    Grazie!

    Chiara

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie