Sugo alla puttanesca

Acciughe, capperi, olive e un tocco piccante che – diciamolo – non guasta mai: sarà, ma il sugo alla puttanesca a casa mia è sempre un grande classico, che racchiude sapori così genuini, mediterranei, pieni di gusto e di una rotondità così intensa. E il profumo che emana durante la cottura? Davvero qualcosa di indescrivibile! 

Una volta pronto, lo puoi consumare al momento, oppure, se vuoi farne una bella scorta (proprio come faccio io ormai da molti anni), puoi preparare tanti vasetti e tenerli da parte: quando ne avrai bisogno, ti basterà aprire il tuo barattolo e… voilà, in un attimo il gioco è fatto! Spaghetti, gnocchi e primi piatti avranno davvero una marcia in più, e con il sugo alla puttanesca, vedrai, il bis sarà assicurato: a prova di forchetta! 

Ragù alla puttanesca

PREPARAZIONE: 20 min. COTTURA: 20 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Sugo alla puttanesca: ingredienti per 4 persone

olio extravergine di oliva 40 g
aglio 2 spicchi
peperoncini piccante fresco 1/2
olive nere denocciolate 60 g
capperi dissalati 20 g
acciughe dissalate 5 filetti
polpa di pomodoro 600 g
sale q.b
origano q.b
prezzemolo 2 ciuffi

Sugo alla puttanesca: procedimento

In un tegame versa l’olio assieme agli spicchi d’aglio schiacciati e al peperoncino tritato privato dei semi interni.

Successivamente, quando l’olio sarà arrivato a temperatura, elimina l’aglio, unisci i capperi, le acciughe e le olive nere denocciolate tagliate a fettine: lascia soffriggere e insaporire per qualche minuto.

Unisci ora la passata oppure la polpa di pomodoro e cuoci per 15  minuti fino a che il sugo non si sarà addensato. A fine cottura aggiungi il prezzemolo tritato e aggiusta di sale e di pepe. Il sugo alla puttanesca è pronto!

Sugo alla puttanesca: note

Vuoi dare un tocco di colore in più al tuo sugo? Quando lo utilizzerai per insaporire la pasta o gli gnocchi, puoi aggiungere qualche saporito pomodorino confit!

Se vuoi arricchire il tuo ricettario, ti consiglio di provare il mio ragù di verdure oppure quello di polpo: sentirai che bontà!

Sugo alla puttanesca: conservazione

Se ti avanza, puoi conservare il sugo alla puttanesca per 2 giorni al massimo in un contenitore ermetico in frigorifero. Se vuoi conservarlo più a lungo, ti consiglio di procedere sterilizzando i barattoli che intendi utilizzare, girarli a testa in giù e, infine, chiuderli verificando che si sia creato il sottovuoto: schiaccia il coperchio e verifica che non faccia rumore.

5.0/5
vota

3 Commenti

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie