Caffè padovano

Oggi ti voglio parlare di un caffè davvero speciale… forse per alcuni un po’ azzardato, ma ti assicuro che è delizioso. Per farlo immaginati di essere a Padova, nel celebre Caffè Pedrocchi, salotto della bellissima cittadina veneta. 

Qui attorno all’ ‘800 era un via vai di aristocratici, letterati come Stendhal che cita anche nei suoi libri questa bevanda e menti illustri come Sand, De Musset e D’Annunzio. In questo ambiente così ricco di stimoli e discussioni, non ci si poteva certo accontentare di un semplice espresso!

E così, per andare incontro ai gusti di tutti, nasce il caffè padovano: espresso, menta e crema, in un connubio di sapori che lascia davvero a bocca aperta!  Prova a prepararlo anche tu a casa! 

PREPARAZIONE: 5 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: basso

Ingredienti per 4 caffè

caffè 4 tazzine
latte fresco intero 20 g
panna fresca liquida 90 g
sciroppo bianco di menta 50 g
cacao amaro in polvere q.b.

Procedimento

In una ciotola versa il latte assieme alla panna liquida (freddi da frigorifero) e con una frusta elettrica* incomincia a montare il composto. Aggiungi poi lo sciroppo di menta e continua fino a formare una schiuma corposa e areata. Conservala in frigorifero.
Nel frattempo, prepara 4 caffè in tazzine leggermente più grandi di quelle di un espresso**, meglio se di vetro.***

Una volta pronti i caffè, aggiungi in ogni tazzina un paio di cucchiaiate di panna alla menta e concludi con una spolverata di cacao amaro. Il tuo caffè padovani sono pronti!

Note

* Puoi anche usare uno shacker da cocktail: il risultato è una panna montata molto fine e cremosa, ma ben sostenuta

** Se preferisci puoi utilizzare anche la moka per il tuo caffè, o provare il caffè padovano con un decaffeinato: non porre limiti alla sperimentazione!

*** Per un risultato più “allegro” puoi utilizzare qualche goccia di amaro alla menta per il tuo caffè.

Caffè: bevanda dai mille aspetti!

Lungo, corto, macchiato, al vetro, americano, marocchino… quanti modi esistono nel mondo per bere il caffè? Non lo so ma so che per me è un goloso alleato in cucina!

Conservazione

Il tuo caffè padovano va gustato caldo! La panna alla menta però puoi conservarla in frigorifero per 1 giorno. Se dovesse essersi smontata, puoi ripassarla per pochi istanti con le fruste elettriche.

-->

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie