Crostata alla Nutella

Ti dico solo che per indovinare il dolce che ti sto per presentare basta chiudere gli occhi e sentirne il profumo. Ecco qualche piccolo indizio: segni particolari? Tremendamente irresistibile! Mia figlia Laura lo sa molto molto bene, anche perché la crostata alla Nutella è una delle sue ricette preferite in assoluto, assieme alle crepes e alla torta alla Nutella… e come darle torto! Ho perso letteralmente il conto di quante volte mi ha chiesto di prepararla per i suoi compagni di scuola, per la merenda o per uno spuntino: insomma, ogni occasione è buona per gustarne una fetta o, perché no, anche due!

Per la mia crostata ho optato per una base di pasta frolla alle nocciole che si sposa davvero bene – ma puoi usare anche la frolla alle mandorle – uno strato di Nutella che più cremosa non si può, infine ho terminato la decorazione con un classico motivo a losanghe. Ebbene sì, nemmeno io ho saputo resistere e proprio per questo voglio condividere la mia ricetta con te proprio qui sotto!

Crostata alla Nutella, a fette e pronta per essere assaggiata

PREPARAZIONE: 40 min. RIPOSO: 60 min. COTTURA: 40 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Crostata alla Nutella: ingredienti per uno stampo da 24 cm

Per la pasta frolla alle nocciole

farina 00 260 g
burro 140 g
farina di nocciole tostate 80 g
zucchero a velo 120 g
uova medie 1
bacca di vaniglia 1
sale 2 g

Per il ripieno

Nutella 700 g*

Per la superficie

tuorli 1

Crostata alla Nutella: procedimento

Per la pasta frolla alle nocciole

Inizia con la pasta frolla. In un mixer unisci la farina 00, la farina di nocciole, il burro freddo quindi aziona il mixer per ottenere una miscela sabbiosa (questa operazione è detta sabbiatura). Aggiungi ora il sale, lo zucchero a velo e i semini interni di una bacca di vaniglia**.

Crostata alla Nutella

Incorpora ora anche il tuorlo dell’uovo, aziona nuovamente il mixer per ottenere un composto che tende ad aggregarsi e trasferiscilo sul piano di lavoro leggermente infarinato. Lavoralo velocemente per non scaldarlo troppo ed evitare di sciogliere così il burro. Ottieni un panetto, avvolgilo nella pellicola trasparente e lascialo riposare in frigorifero per un’ora.

Crostata alla Nutella

Trascorso il tempo indicato, rimetti il panetto sul piano di lavoro infarinato e stendilo fino a 5 mm di spessore. Arrotolalo sul mattarello per spostarlo senza romperlo fino allo stampo, dove potrai srotolarlo***. Con un coltellino elimina l’eccesso di pasta dai bordi e con i rebbi di una forchetta bucherella l’intera superficie senza andare in profondità. Impasta nuovamente e conserva gli scarti.

Crostata alla Nutella

Per il ripieno

Spalma la Nutella e livellala con il dorso di un cucchiaio. Con i rebbi di una forchetta premi sul bordo della crostata per ottenere delle graziose scanalature e portare l’impasto al livello della farcitura. Stendi col mattarello l’impasto avanzato e, con un taglia pasta, ricava delle striscioline di 1/2 cm di larghezza.

Crostata alla Nutella

Disponi le striscioline di impasto sulla crostata, formando delle losanghe; sbatti leggermente il tuorlo dell’uovo e spennella bene tutta la loro superficie. Inforna la crostata in forno statico preriscaldato a 180° per 40 minuti.
La tua crostata alla Nutella è pronta, lasciala raffreddare per 3-4 ore prima di tagliarla!

Crostata alla Nutella

Crostata alla Nutella: note

*Se preferisci puoi fare tu in casa la Nutella! Sentirai che bontà, ecco la mia crema spalmabile alle nocciole:

**La vaniglia conferisce a questa ricetta in particolare un profumo molto intenso, che si sposa bene con le nocciole e la farcitura. Se sei alle prime armi, ecco come usare la bacca:

***Io ho usato un particolare stampo forato dal fondo mobile che non necessita di essere imburrato o infarinato. Se usi uno stampo classico allora puoi imburrarlo e infarinarlo, oppure imburrarlo e foderarlo con la carta forno se liscio. Ecco come:

Crostata alla Nutella: conservazione

Puoi conservare la crostata alla Nutella per 3-4 giorni a temperatura ambiente sotto una campana di vetro. Puoi anche congelarla già a fette, oppure congelare solo il panetto di pasta frolla e tenere il tutto in freezer per 2 mesi.

36 Commenti

  1. Ciao sonia !
    Ho fatto la crostata ed è venuta a meraviglia! La pasta frolla ho però usato la tua classica… E la terrò come base per tutte le mie crostate!
    Grazieeeeee😘

    1. Ciao Federica, ma che bello mi fa piacere che ti sei trovata bene con la mia ricetta.

    1. Ciao Gabriele,segui la mia ricetta passo per passo e vedrai che non si secca, buona giornata

  2. Salve Sonia vorrei sapere se al posto del burro normale posso usare quello senza lattosio. Grazie

    1. ciao Lina <3 ma certo è un'ottima alternativa per chi soffre di intolleranze al lattosio.

      un abbraccio

      Sonia

  3. ciao Sonia! prima di tutto vorrei ringraziarti per le splendide ricette… le seguo passo passo ed ogni volta un successone!
    volevo chiederti: per uno stampo da 20 cm come devo comportarmi con le quantità?
    grazie mille in anticipo
    buona giornata 😍

  4. Ciao Sonia, la farina di nocciole posso farla in caso usando nocciole tostate e tritate??

  5. Ciao Sonia!

    Posso chiederti le dosi per uno stampo per crostata da 30 cm?

    Grazie mille in anticipo! 🙂

    Un caro saluto,

    Rosanna

  6. Io che ho il forno solo ventilato come la posso cuocere senza far indurire la nutella?

    1. Ciao Valentina! Con il forno ventilato riduci i tempi di 10 minuti e la temperatura di 20° 🙂

  7. Ciao Sonia volevo chiederti se al posto della farina 00 si può usare quella integrale? Se si bisogna modificare la ricetta?

  8. Ciao Sonia
    Appena fatta la crostata
    I miei l’hanno divorata … già finita ?
    Vorrei rifarla
    Cosa devo fare per farla venire un po’ più morbida?
    Cioè vorrei realizzare una via di mezzo tra frolla e panettone

  9. Ciao Sonia
    Oggi vorrei fare la tua crostata
    Ma posso togliere la farina di nocciole ed usare solo la farina classica?
    Inoltre
    Posso stendere la frolla sullo stampo per crostate farcirla con Nutella , mettere sopra le striscioline e mettere tutto nel freezer ?
    Così che la Nutella non mi si brucia

    1. Ciao Emilia! Puoi fare come base la frolla classica: https://www.soniaperonaci.it/ricetta/impasti/pasta-frolla/ Per la cottura non ti consiglio il freezer ma piuttosto puoi lasciare la torta cruda in frigorifero per qualche minuto. In ogni caso tranquilla, la Nutella non si seccherà o brucerà se segui tutte le indicazioni e le modalità di cottura 🙂 Se vedi, piuttosto, che la pasta frolla inizia a scurirsi troppo puoi coprire la crostata con un foglio di carta d’alluminio e proseguire così la cottura 🙂

  10. Ciao Sonia,
    prima di tutto grazie per le tue meravigliose ricette.
    Avrei una domanda relativa alla farcitura: volendo “smorzare” un po’ il gusto della nutella, è possibile secondo il tuo parere sostituirne una parte con del mascarpone o della ricotta?
    Grazie dei tuoi preziosi consigli,
    Giacomo

  11. Ciao Sonia vorrei fare la crostata alla nutella questo weekend x il mio anniversario … non trovando la farina di nocciole farò l’impasto con la farina di mandorle … io di solito la crostata alla nutella la cuocevo x 30 minuti onde evitare di seccare la nutella … visto che non ho trovato nessun post sull’esito positivo della ricetta tu cosa mi consigli? I miei uomini amano la nutella non vorrei fallire

    1. Ciao Serena! Certo, per la base puoi fare con la farina di mandorle oppure tritare finemente in un mixer pochi secondi alla volta le nocciole tostate (assieme ad una punta di amido, che assorba eventuali oli rilasciati). Per la cottura puoi fidarti della ricetta ma se preferisci hai un’altra soluzione, la cottura alla cieca: https://www.soniaperonaci.it/tutorial/la-cottura-alla-cieca/ In questo caso la Nutella rimane intatta ma non puoi fare le losanghe caratteristiche. Puoi, però, cuocere a parte delle decorazioni in pasta frolla per posizionarle sulla Nutella una volta fredde. Buon anniversario a te e a tuo marito, fammi sapere!

  12. ciao Sonia.
    vorrei prepararla il anticipo. potrei gia’ stendere l’impasto nella teglia e congelarlo(per poi farcirlo). Se è possibile qual è il procedimento migliore per scongelamentoe cottura? grazie

    1. Ciao! Se congeli la base stesa dovrai comunque congelare anche la pasta rimanente per fare le losanghe. A questo punto ti consiglio di congelare tutto il panetto e di fare la crostata al momento, cosa che ti risulterà più facile anche per non coinvolgere lo stampo della torta. Un paio di ore prima di usarla, lascia a temperatura ambiente la frolla!

  13. Ciao,ho provato a fare la crostata ma la nutella cotta è diventata durissima come posso cucerla e mantenerla morbida?
    Cristina

  14. Ciao Sonia ho una tortiera di 28cm e vorrei fare la crostata alla nutella con la frolla classica. Raddoppio le dosi? Lascio lo stesso tempo di cottura 40 minuti? Grazie un bacio

    1. Esattamente Serena 🙂 Raddoppia tutto e lascia comunque in forno per il tempo indicato anche se ti consiglio di monitorare la situazione e, se ritieni necessario, di prolungare la cottura di qualche minuto 🙂

  15. Ciao Sonia come devo regolarmi con le dosi per una stampo da 18 cm? Dimezzo le dosi?

      1. Grazie sonia! E al posto della Nutella posso usare la crema di Nocciole novi oppure ê troppo densa?

  16. Ciao Sonia, prima di tutto complimenti, le tue ricette sono fantastiche e sempre molto chiare! Grazie! 🙂 Rispetto a questa crostata (che non vedo l’ora di fare), posso sostituire la farina di nocciole con qualcos’altro? Vivo a Barcellona e sinceramente qui non l’ho mai vista… Altra cosa, per la preparazione della pasta frolla va bene la planetaria invece del mixer? Grazie infinite! 🙂

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie