Peperoni ripieni di vitello

Quanto è bella la nostra Italia? Regione che vai, prodotto caratteristico che trovi. Se penso per esempio alla Campania, ricchissima di tradizioni e tesori enogastronomici, non posso che menzionare una caratteristica tipologia di peperone. Hai capito di cosa sto parlando? Ti spiego subito: si tratta delle deliziose papaccelle napoletane! Corto e polputo, questo ortaggio ha un sapore dolce e una costolatura molto pronunciata. 

Si presta perfettamente ad essere cotto al forno e riempito con svariati ingredienti ed è delizioso abbinato a una carne dal sapore delicato come quella di vitello. E proprio il vitello è il co-protagonista della originale idea che ti propongo oggi e che ho preparato con Fiorella Breglia “Cucinoperamore”.

Guarda la foto e dimmi… non hai già appetito? E allora forza, procurati gli ingredienti e mettiamoci ai fornelli insieme. In poco tempo potrai servire in tavola un secondo piatto sfizioso e molto originale!

Peperoni ripieni di vitello

PREPARAZIONE: 60 min. COTTURA: 90 min. DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: economico.

Ingredienti per una teglia da 26×36 cm

papaccelle (peperoni campani) 6 da circa 220 g l’uno (10 cm di diametro)

Per 18 polpette da circa 20 g l’una

carne macinata di vitello 140 g
uova medie 1
Parmigiano Reggiano grattugiato 30 g
pecorino grattugiato 15 g
basilico 5 foglie
pane raffermo con la crosta 70 g
latte 400 g
aglio 1 spicchio
pepe q.b.

Per il ripieno

carne macinata di vitello 350 g
parmigiano reggiano grattugiato 30 g
aglio 1 spicchio
provola 200 g
basilico 6 foglie
menta 4-5 foglie
pomodorini gialli e rossi 250 g
sale e pepe q.b.
olio extravergine di oliva 2-3 cucchiai

Per cospargere e per la teglia

pecorino grattugiato 10 g
Parmigiano Reggiano grattugiato 10 g
pinoli 40 g
olio extravergine di oliva q.b.
sale e pepe q.b.

Per friggere

olio di arachidi 1 l
basilico 10 foglie

Procedimento

Prepara le polpette

Per preparare i tuoi peperoni ripieni di vitello metti in una ciotola il pane raffermo a pezzetti e ricoprilo con il latte. Attendi che si inzuppi completamente poi scolalo, strizzalo per bene e mettilo in una ciotola.

Aggiungi il resto degli ingredienti assieme all’aglio schiacciato e al basilico spezzettato quindi impasta il tutto. Dividi l’impasto e aiutandoti con le mani lavoralo fino ad ottenere 18 polpettine del peso di circa 20 g l’una.

Friggi le polpette** in abbondante olio di arachide a 175° fino a doratura poi aggiungi le foglie di basilico e friggi anch’esse. Quando saranno traslucide e croccanti scolale e appoggiale assieme alle polpette su un piatto foderato con carta assorbente da cucina.

Occupati del ripieno

Taglia la provola in piccoli cubetti e tienila da parte. Metti in una ciotola la carne trita di vitello, il parmigiano, il basilico e la menta spezzettati poi aggiungi i pomodorini tagliati in piccoli cubetti e l’aglio schiacciato. Aggiusta di sale e pepe, unisci l’olio poi impasta per bene e tieni da parte.

Prepara i pinoli

Metti i pinoli in una padellina antiaderente e tostali per qualche minuto a fuoco dolce fino a dorarli, poi mettili in un piatto e tienili da parte.

Occupati delle papaccelle

Lava e asciuga per bene le papaccelle, taglia via le calotte come per ottenere un coperchio e tienile da parte. Svuota i peperoni dei semi e dei filamenti, massaggiali con l’olio extravergine esternamente poi olia anche l’interno e cospargilo di sale.

Componi e cuoci

Dividi il ripieno nelle 6 cavità dei peperoni schiacciandolo per bene, affonda al centro di ogni papaccella 3 polpettine e riempi i vuoti con i cubetti di provola.

Cospargi i peperoni con i pinoli tostati e aggiungi qualche foglia di basilico fresco poi irrorali con l’olio e cospargili di pecorino grattugiato.

In una teglia da forno cospargi la base con olio extravergine e con un velo di Parmigiano grattugiato, quindi adagia all’interno le papaccelle ripiene. Coprile con i rispettivi coperchi e irrorale con in filo d’olio e sale, infine sparpaglia nella teglia le foglie di basilico fritto.

Inforna in forno statico preriscaldato a 200° per 40 minuti, copri la teglia con un foglio di alluminio e continua la cottura per altri 40 minuti.

Sforna i tuoi peperoni ripieni di vitello e lasciali riposare per 10 minuti, poi servili e gustali in tutta la tua bontà!

Peperoni ripieni di vitello

Note

* Le papaccelle sono una particolare tipologia di peperone tipica della Campania, pensa che vengono riconosciute come prodotto agroalimentare tradizionale di questa regione e sono già da tempo presidio Slow Food!

** Vuoi sapere come ottenere un fritto perfetto? Segui il mio tutorial, non potrai sbagliare.

Vitello, protagonista di mille gustose ricette

Mi piace molto utilizzare la carne di vitello: versatile e delicata è perfetta per tante idee gustose. Eccoti un elenco di idee direttamente dal mio ricettario, non fartele scappare!

Conservazione

Gusta immediatamente le tue papaccelle ripiene, se dovessero avanzarne puoi conservarle in frigorifero e consumarle entro qualche giorno. Non consiglio di congelarle.

4.6/5
vota

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie