Polpette di carne

Se c’è una certezza in questo mondo, è questa: non importa quante decine di polpette preparerai, finiranno sempre tutte dalla prima all’ultima. Che siano di pesce, verdure o polpette di carne come queste che ti sto proponendo vale sempre la regola dell’abbondanza, ovvero più ne fai meglio è! Hai del pane raffermo in casa? Questa è la soluzione perfetta per non sprecarlo e per portare in tavola allo stesso tempo una delle bontà più amate di sempre.

Io ho aggiunto mortadella per insaporire, ma tu puoi usare il salume che preferisci; ho usato carne trita fresca, ma tu puoi optare per gli scarti o avanzi di pollo e di arrosto; anche con le erbe aromatiche puoi spaziare ma ti consiglio in ogni caso di mantenere quel tocco magico che solo la noce moscata sa conferire.

Un attimo e l’impasto è pronto, le polpette si formano molto velocemente e senza alcun tipo di panatura, la cottura è rapidissima: una volta immerse nell’olio alla giusta temperatura dovrai solo attendere, senza girarle o altro. Più semplice di così! Sicura che nemmeno le mie dosi ti basteranno, ecco a te e alla tua famiglia le polpette di carne!

Polpette fritte di carne

PREPARAZIONE: 20 min. COTTURA: 20 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Polpette di carne: ingredienti per 25-30 polpette

carne trita di manzo 600 g
mortadella 100 g*
noce moscata q.b.
Grana Padano o Parmigiano Reggiano 40 g
pecorino 40 g
pane raffermo mollica 130 g
prezzemolo fresco 20 g
uova medie 2
aglio 1 spicchio
pepe nero macinato q.b.
sale fino q.b.

Per friggere

olio di arachidi q.b.

Polpette di carne: procedimento

L’impasto

Per fare le polpette di carne, inizia dalla base. Affetta il pane raffermo e riducilo a tocchetti di piccole dimensioni. Affetta anche la mortadella. Trita tutto in un food processor o in un mixer.

Polpette di carne

In una ciotola capiente unisci il composto ottenuto alla carne trita. Aggiungi anche il Grana Padano e il pecorino grattugiati. Aggiusta di sale e pepe macinato.

Polpette di carne

Arricchisci con una bella grattata di noce moscata (puoi usare anche quella in polvere). Spremi al suo interno lo spicchio d’aglio. Trita finemente il prezzemolo e aggiungilo al resto. Lavora l’impasto manualmente, unendo un uovo alla volta.

Polpette di carne

Le polpette

Forma le polpette. Prendi una noce di impasto, che stia nel palmo della mano. Roteandolo crea la polpetta e appiattiscila leggermente**.

Polpette di carne

 La frittura

Porta l’olio ad una temperatura massima di 175°, consiglio l’uso di un termometro ad immersione per tenere monitorata la situazione. Nel mio tutorial su come ottenere un fritto perfetto ti svelo tanti consigli. Friggi*** poche polpette per volta: in un paio di minuti sono cotte e non è necessario girarle. Le tue polpette di carne sono pronte!

Polpette di carne

Polpette di carne: note

*Io ho usato un pezzo di mortadella da tagliare al coltello, ma tu puoi usare tranquillamente la stessa dose di affettato. Puoi anche sostituirla con prosciutto crudo o cotto.

**Per le polpette di medie dimensioni consiglio una forma sferica leggermente schiacciata, per fare in modo che si cuociano bene anche all’interno. Non è necessario per le polpettine.

***Io ho optato per la frittura, ma se preferisci puoi cuocerle in forno. Non otterrai la stessa consistenza, ma ti consiglio di cuocere per 15-20 minuti in forno statico preriscaldato a 180°. Impanale con un sottile velo di pangrattato e irrorale con abbondante olio extravergine di oliva.

Polpette di carne: conservazione

Consiglio di consumare subito le polpette di carne. Se non hai alternativa, puoi conservarle in frigorifero fino al giorno dopo. Puoi preparare prima le polpette e conservarle in frigorifero, per friggerle all’ultimo minuto.

7 Commenti

    1. Ciao Tony la noce moscata puoi sostituirla con quella spezia che ti paiace di più. Il formaggio puoi ometterlo.
      Buona cucina

  1. Mi piace molto il tuo sito, le ricette sono ottime e la presentazione è molto accurata.
    Ho bisogno di un consiglio, le polpette non mi si cuociono all’interno e mi succede anche con un dolce umbro, gli strufoli, una pasta di pane a forma tonda. Tutte le altre fritture mi vengono benissimo. Cosa devo fare? Grazie

  2. Come posso fare X avere una bella Cristiania quando friggo le polpette??

    1. Ciao Patrizia! Per una bella crosticina il segreto è la cottura: segui tutti i miei consigli 🙂

  3. Ciao Sonia.

    Mi puoi dire perché la mortadella bolognesa?
    Io le faccio carne trita di manzo e maiale (50% e 50%).
    Mi puoi dare qualche consiglio?
    Le polpette che piú mi piacciono sono le di agnello.

    Saluti dalla Spagna
    Pino Punzi

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie