Risi e bisi

Con l’arrivo della primavera mi viene sempre voglia di preparare un piatto veneto che amo: il risi e bisi! Non so se hai mai assaggiato questo primo piatto, a metà tra il risotto e la minestra, che si prepara con i piselli freschi. Un tempo non si buttava niente e si preparava un brodo con i baccelli dei piselli stessi, che venivano poi passati al passaverdure per eliminare le fibre troppo dure e serviva a portare a cottura il riso! 

Sembra che le origini di questo piatto siano addirittura regali: non si sa chi lo abbia inventato, ma sicuramente era il piatto che veniva offerto al Doge ogni 25 aprile a Venezia, in occasione della festa di San Marco!

Le varianti di questo piatto si sprecano: io oggi l’ho preparato utilizzando solo i piselli e l’ho arricchito con qualche cubetto di pancetta… proverai la mia versione? 

PREPARAZIONE: 15 min. COTTURA: 35 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: basso

Ingredienti per 4 persone

riso vialone nano 320 g*
pisellini freschi (o surgelati) 250 g
pancetta tesa 30 g
cipolla 50 g
prezzemolo 3 ciuffi
brodo vegetale 1,5 l
burro 60 g
olio extravergine di oliva 50 g
formaggio grattugiato 40 g
sale q.b.

Procedimento

Per preparare risi e bisi fai bollire 100 g di pisellini nel brodo fino a renderli morbidi: ci vorranno circa 5 minuti. Una volta pronti, scolali e mettili in un bricco alto. Aggiungi un mestolino di brodo e frullali con un frullatore a immersione fino a ottenere una crema liscia e omogenea**. Aggiusta poi di sale a piacere e tieni da parte.

Taglia in piccoli cubetti la pancetta e trita la cipolla finemente. In una pentola dal fondo largo scalda l’olio assieme alla cipolla e alla pancetta. Fai appassire il tutto a fuoco basso per almeno 10 minuti. Aggiungi il riso e fallo tostare per qualche minuto a fiamma media, quindi versa il brodo vegetale bollente*** poco alla volta fino a portarlo quasi a cottura.

Quando mancheranno circa 5 minuti al termine della cottura, unisci 150 g di pisellini e termina. Una volta pronto il riso, aggiungi fuori dal fuoco la crema di piselli, manteca con il burro e il formaggio grattugiato fino a rendere il tutto cremoso e all’onda.

Trita il prezzemolo finemente e completa il riso con una bella spolverata. Ecco pronti i risi e bisi!

Note

* Il riso vialone nano secondo me è perfetto per questo piatto, ma se preferisci puoi provarlo anche con riso Baldo. Nella zona tra Vicenza e Padova si utilizza un vialone nano di grumolo delle Abbadesse, un prodotto tipico di quella zona.

** Se preferisci per un risultato ancora più liscio, puoi passare il brodo al passaverdure, per eliminare ogni traccia delle bucce dei piselli.

*** Fondamentale che il brodo sia molto caldo per evitare che blocchi la cottura del riso stesso!

Riso, minestre e risotti: ricette per te!

Il riso è protagonista di una grande fetta di gastronomia italiana. Nelle regione del Nord sopratutto, ma non solo, questo cereale è da sempre stato utilizzato per la preparazione di piatti gustosi! Scopriamone qualcuno!

Conservazione

Il tuo risi e bisi va gustato appena fatto! Meglio non doverlo conservare. Sconsiglio la congelazione.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie