Surprise cake

Forse ti sarà capitato di vedere in giro per il web ricette come quella che ti sto per presentare e immagino ti sarai magari chiesto: “Chissà qual è il segreto di questa dolce bontà?”. Beh, oggi sono qui per preparare insieme a te proprio la surprise cake, un regalo perfetto che puoi realizzare con le tue mani in occasione della festa degli innamorati, San Valentino.

A prima vista, ti potrà sembrare un classico plumcake al cioccolato decorato con graziosi zuccherini colorati in superficie, ma attenzione: non fidarti delle apparenze, perché, una volta tagliata, questa torta è pronta a rivelare al suo interno una vera e propria sorpresa! Di cosa si tratta? Io ho scelto di realizzare un cuore colorato davvero meraviglioso che si svela al centro, pronto a sprigionare tutta la sua dolcezza e il suo romanticismo, abbinandolo al cacao, ingrediente emblema di San Valentino!

Lo so, preparare questa torta richiede tempo, ma sono certa che il risultato ripagherà appieno i tuoi sforzi: basta seguire passo per passo la mia ricetta, scegliere la giusta atmosfera e gustare la tua surprise cake in compagnia della tua dolce metà! Per il resto… buon San Valentino!

Surprise cake

PREPARAZIONE: 30 min. COTTURA: 35 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: medio

Ingredienti per 6-10 persone

Per la base rossa: ingredienti per uno stampo da plumcake di 6x 20cm

farina 00 120 g
burro a temperatura ambiente 115 g
zucchero semolato 110 g
uova medie a temperatura ambiente 3
vaniglia 1 bacca
lievito per dolci 4 g
colorante alimentare rosso q.b *
sale 1 pizzico

Per la base al cacao: ingredienti per uno stampo da plumcake di 10x 24 cm

burro a temperatura ambiente 100 g
zucchero semolato 145 g
uova medie 3
rum 2 cucchiai
amido di mais 50 g
farina 00 50 g
cacao amaro in polvere 50 g
lievito per dolci 12 g
farina di mandorle 100 g
latte fresco intero 50 g

Per la ricopertura

cioccolato fondente 200 g
panna fresca liquida 100 g

Per la decorazione

zuccherini colorati q.b.

Procedimento

Per la base rossa

Per preparare la surprise cake, puoi iniziare dedicandoti alla base rossa, che ti servirà per realizzare il cuore interno: nella ciotola di una planetaria munita di fruste unisci il burro, lo zucchero e le uova, quindi aziona la macchina e lavora il composto a velocità alta per circa 10 minuti. Quando avrai ottenuto una consistenza spumosa e morbida, puoi aggiungere la farina, il sale e il lievito precedentemente setacciati, utilizzando sempre la planetaria ma riducendo al minimo la velocità. Quando gli ingredienti secchi si saranno completamente assorbiti, sempre con le fruste in funzione, concludi aggiungendo i semini interni di una bacca di vaniglia (qui puoi trovare il mio tutorial) e il colorante alimentare rosso. Imburra e infarina lo stampo (oppure usa lo staccante spray che trovi facilmente in commercio) e trasferisci il composto ottenuto al suo interno.

Cuoci in forno statico preriscaldato a 175° per circa 30 minuti, verificando poi la cottura facendo la prova stecchino. Una volta pronta questa base, sfornala e falla raffreddare.

Per la base al cacao

Intanto, puoi dedicarti alla base al cacao: nella ciotola di una planetaria munita di fruste unisci il burro, lo zucchero e le uova e lavora il composto per circa 10 minuti a velocità alta. Sempre con la planetaria in funzione, ma questa volta a velocità bassa, aggiungi a filo il latte e il rum e continua a mescolare fino a totale assorbimento. Infine, puoi aggiungere la farina, l’amido di mais, il cacao, la farina di mandorle e il lievito, tutti precedentemente setacciati, sempre mescolando con le fruste della planetaria a velocità minima.

Per la composizione

Quando la base rossa si sarà raffreddata, puoi sformarla e tagliarla a fette dal lato corto e poi da ogni singola fetta ricavare un cuore, utilizzando un coppa pasta a forma di cuore dalle misure di 5 cm x 4,5 cm. Ora prendi lo stampo da plumcake più grande (10×24), imburralo e infarinalo (oppure usa lo staccante alimentare) e trasferisci sul fondo un dito di impasto al cacao **, successivamente sulla superficie disponi i cuori che hai ricavato in piedi, uno di fila all’altro senza lasciare spazi. Riempi lo stampo con il restante impasto al cacao anche sui lati e sopra i cuori fino a coprirli totalmente.

Cuoci ora il tutto in forno statico preriscaldato a 175° per circa 35 minuti, facendo sempre la prova stecchino. Trascorso il tempo ncessario, puoi sfornare la tua surprise cake.

Per la ricopertura

Fare la ganache al cioccolato fondente è semplicissimo: trita il cioccolato e ponilo in una ciotola. In un pentolino versa la panna e scaldala fino a sfiorare il bollore. A questo punto, versa la panna calda sul cioccolato e mescola energicamente per scioglierlo e ottenere una ganache lucida e liscia.

Poni il tuo plumcake raffreddato su di una gratella e versaci sopra la ganache fino a quando avrai totalmente ricoperto il tutto sia sulla superficie che sui bordi.

Per la decorazione

Prima che la glassa solidifichi, decora la superficie del tuo plumcake i cuoricini colorati di zucchero a piacere. Ora la tua Surprise cake è pronta per essere servita!

Note

* La pigmentazione del colore è dovuta dalla tipologia e dalla marca del colorante alimentare che andrai a utilizzare. Solitamente i coloranti in gel, pasta e polvere sono più pigmentati rispetto a quelli liquidi. Ti consiglio, a tal proposito, di consultare il mio tutorial sui coloranti alimentari.
** Mi raccomando, sul fondo dello stampo poni solo uno strato da circa 1 cm, altrimenti in cottura i cuori al centro affioreranno in superficie, togliendo così equilibrio alla torta.

Che cos’è una surpise cake?

Oltre a quella che ti ho presentato, esistono altri tipi di surprise cake. Si tratta di torte che nascondono, appunto come suggerisce il nome, una dolce sorpresa una volta tagliate. Ci sono torte che al loro interno presentano una cavità che, al taglio, svela confettini o cioccolatini, oppure altre tipologie in cui al centro puoi trovare un cuore, come in quella che ho fatto io, un orsetto, una forma geometrica o altri soggetti. Sono perfette per un compleanno o un’occasione speciale: in ogni caso, fanno sempre un gran figurone!

Altre ricette per San Valentino

Se vuoi stupire la tua dolce metà con un dolce davvero strepitoso, ecco qualche ricetta che fa al caso tuo:

Anzi, ti dirò di più: se vuoi preparare un menù dall’antipasto al dessert, qui puoi trovare tutte le mie ricette per trascorrere uno speciale San Valentino!

Conservazione

Puoi conservare la tua surprise cake in frigorifero per circa 3 o 4 giorni. In alternativa, puoi anche congelarla.

3 Commenti

    1. Ciao Valentina, mi spiace non poterti aiutare ma non uso il bimby e non saprei da dove cominciare ad usarlo…
      Buona serata

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie