Torta fredda alle pesche

Leggera e soffice come una nuvola: ecco quello che ho pensato quando ho creato la mia meravigliosa torta fredda alle pesche! La base è davvero molto semplice, preparata con biscotti e burro, e sormontata da una deliziosa e colorata mousse, a cui ho aggiunto del succo di frutta che profuma di primavera e di estate in tutto e per tutto!

Ma non ho finito qui: ho deciso di dare un tocco in più terminando con una gelatina alle pesche molto delicata, bella alla vista e altrettanto buona al palato. Inoltre, è anche una torta senza cottura, ottima per un’occasione speciale e, perché no, un asso nella manica da sfoderare per una merenda e da condividere con chi ami: la sopresaa sarà garantita!

Credimi, prepararla ne vale veramente la pena e il risultato ti ripagherà ampiamente del dolce sforzo: effetto wow assicurato, parola di Sonia!

Torta fredda su alzatina pronto all'assaggio

PREPARAZIONE: 1 ora DIFFICOLTÀ: media COSTO: economico

Ingredienti per una tortiera a cerchio apribile (o un anello) di 20 cm di diametro

Per la base

biscotti secchi 160 g
burro 60 g

Per la mousse alle pesche

pesche noci, polpa 140 g + 60 g di cubetti
succo Tantifrutti albicocche, pesche e mela al basilico 140 g
zucchero semolato 70 g
gelatina alimentare 8 g
panna fresca liquida 260 g

Per la gelatina alle pesche

pesche noci, polpa a cubetti 250 g
zucchero semolato 60 g
succo Tantifrutti albicocche, pesche e mela al basilico 150 g
pesche noci, polpa 80 g
gelatina alimentare 8 g

Procedimento

Se utilizzi un anello del diametro di 20 cm, appoggialo su un disco di cartoncino dello stesso diametr o su di un piatto di 22 cm di diametro oppure su un vassoio foderato con carta forno. Rivesti le pareti interne dell’anello con dell’acetato oppure con una striscia di carta forno. Se invece utilizzerai una tortiera a cerchio apribile, imburrala e foderala con carta forno.

Per la base

Frulla i biscotti dentro a un cutter (un robot da cucina munito di lame), unisci il burro fuso e amalgama gli ingredienti con un cucchiaio.

Trasferisci il composto nella tortiera e schiaccialo sul fondo aiutandoti con il dorso di un cucchiaio o un pestacarne. Metti la tortiera o l’anello in freezer per farlo rassodare.

Per la mousse

Metti in ammollo in acqua molto fredda per 10 minuti la gelatina alimentare in modo che si ammorbidisca.

Lava le pesche e, senza sbucciarle, frullane 140 g assieme a 140 g di succo: trasferisci il composto ottenuto in un pentolino assieme a 70 g di zucchero semolato e portalo a bollore mescolando per scioglierlo, poi spegni, aggiungi la gelatina ammorbidita e ben scolata e mescola per scioglierla.

Poni il tutto in una ciotola e lascia raffreddare a temperatura ambiente fino a renderla tiepida*.

Nel frattempo semi-monta la panna (lasciala morbida e non soda). Ecco qui sotto il mio video su come fare per montare la panna!

Aggiungila in due volte distinte al composto (che nel frattempo si sarà intiepidito) poi unisci anche 60 g di cubetti di pesche e mischiale al composto delicatamente.

Versa la mousse ottenuta dentro allo stampo ad anello: batti leggermente il vassoio in modo da livellare la mousse ed eliminare le eventuali bolle d’aria e metti il tutto in congelatore per circa 4 ore.

Per la gelatina

Poni in ammollo la gelatina alimentare in acqua freddissima per 10 minuti fino ad ammorbidirsi.

Nel frattempo, frulla assieme 80 g di pesche con 150 g di succo, versali in un pentolino con 60 g di zucchero e porta a bollore, dopodiché togli il pentolino dal fuoco, aggiungi la gelatina ammorbidita e ben scolata e unisci i cubetti di pesche fredde da frigorifero; tieni da parte il composto fino a che non diventerà tiepido.

Composizione

Prendi la torta dal freezer (controlla che la tua mousse sia ben congelata toccando il centro con un dito, che deve risultare sodo) poi versaci sopra la gelatina con le pesche e livella. Mettila di nuovo in congelatore per 2 ore. Trascorso il tempo indicato, togli la mousse dall’anello o dalla tortiera, e poggiala su un piatto da portata.

Puoi lasciare la tua torta mousse così com’è oppure decorarla con ciuffetti di panna montata, pesche fresche a fettine e foglioline di menta.

Torte fredde: altre ricette

Torte fredde, cheesecake, in teglia, monoporzioni… insomma, chi più ne ha, più ne metta! Ecco per te qualche golosa ricetta direttamente dal mio ricettario:

Note

* La temperatura dovrebbe arrivare a circa 35°: puoi controllare con un termometro da cucina che puoi trovare facilmente online o nei negozi dedicati.

Conservazione

Una volta pronta, ti consiglio di consumare al momento la tua torta mousse. Se dovesse avanzarti, puoi tenerla in frigorifero in un contenitore ermetico per 2-3 giorni al massimo. Puoi anche congelarla.

8 Comments

  1. Ciao Sonia, io non riesco a trovare il succo Tantifrutti. Cosa posso usare in sostituzione? Grazie!!!

    1. Ciao Adriana, puoi rivolgerti al servizio clienti di Rigoni di Asiago, loro sapranno indicarti dove poter trovare il succo
      Buona giorntata

  2. Ciao Sonia. La torta va messa in congelatore in due passaggi. Come viene gustata poi? Come una torta gelato?

    1. Ciao Manuela, si viene messa in freezer e va gustata come torta gelato, ovviamente falla ritornare a temperatura ambiente.
      Buona cucina

    2. Ciao Sonia, mi sembra davvero buona!posso farla il giorno precedente all’assaggio o meglio il giorno stesso?..se la faccio prima, devo tenerla sempre in freezer o meglio passarla in frigo dopo le quattro ore?va bene se la copro la tortirra con una pellicola trasparente?grazie!!!

      1. Ciao Preparala il giorno prima e segui la ricetta pedissequamente.
        coprila pure con la pellicola.
        Buona giornata

  3. Ciao Sonia, per una tortiera da 24cm, di quanto dovrei aumentare le dosi? Grazie mille!!! Sei la n.1!!!

    1. Ciao Marco, per uno stampo da 24cm devi raddoppiare le dosi.
      Buona cucina

Comments are closed.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie