quadrotti di brownies al cioccolato con nocciole interne

Brownies

  • Preparazione: 0h 15m
  • Cottura: 0h 35m
  • Difficoltà: facile
  • Costo: medio
  • Porzioni: 9 porzioni
  • Metodo cottura: Forno
  • Cucina: Statunitense

Non esiste bakery statunitense che non abbia in vetrina questi golosi quadrotti di cioccolato e frutta secca. La particolarità di questo dolce risiede nella sua consistenza: il cuore della torta è morbido e umido, mentre la sua crosticina è zuccherata e croccante. Oggi ti propongo la ricetta tradizionale a base di cioccolato, cacao e nocciole, ma puoi sperimentare con gli ingredienti che preferisci.

Una versione italiana dei brownies è la torta tenerina, simile per ingredienti e consistenza. Se sei un amante del cioccolato dai uno sguardo alle mie ricette dei dolci al cioccolato; non rimarrai deluso!

Ingredienti per una teglia da 20×20 cm

  • Farina 00 100 g
  • uova medie 2
  • Burro 175 g
  • Zucchero 200 g
  • Nocciole spellate80 g
  • Lievito per dolci in polvere 5 g
  • Cioccolato fondente 200 g
  • Cacao amaro 20 g

Allergeni

Cereali e derivati Uova Latte Frutta a guscio

Procedimento

Per realizzare i brownies spezzetta grossolanamente il cioccolato con un coltello e mettilo a sciogliere in un pentolino a bagnomaria. Aggiungi il burro e con una spatola incorporalo bene al cioccolato. Se hai qualche dubbio su questo passaggio leggi il mio tutorial su come sciogliere il cioccolato.

Togli il pentolino dal bagnomaria e fai intiepidire il composto.

Nel frattempo metti le nocciole in una piccola teglia, infornale a 180° per circa 10-15 minuti, quindi falle tostare finché diventeranno dorate. Estraile dal forno e lasciale raffreddare.

Rompi le uova in una ciotola, sbattile leggermente e unisci il cioccolato fuso e lo zucchero, mescola fino ad amalgamare bene il tutto.

Incorpora anche la farina, il cacao amaro e il lievito setacciandoli. Mescola bene fino ad ottenere un composto liscio senza grumi. Unisci ora le nocciole tostate intere.

Imburra una teglia quadrata del lato di 20 cm, foderala con carta forno, versa all’interno il composto e livellala la superficie con una spatola.

Cottura

Inforna i tuoi brownies in forno statico preriscaldato a 175° per 30-35 minuti.

Estrai la teglia dal forno, lascia raffreddare il dolce e poi taglialo in 9 quadrati oppure in 16 quadrati più piccoli. I tuoi brownies al cioccolato sono pronti per essere serviti!

Note & consigli

Se non hai una cornice apposita, puoi usare uno stampo classico delle dimensioni indicate.

Varianti della ricetta

Con i brownies puoi davvero sperimentare con tutti gli ingredienti che preferisci, fatti ispirare da queste ricette e goditi i tuoi quadrotti:
Brownies prugna e pistacchio
Brownies al caramello salato
Torta brownies
Red velvet brownies

Un idea regalo davvero carina e originale è il mio mix pronto per brownies senza glutine.

Conservazione

Conserva i brownies al fresco in un contenitore con chiusura ermetica per 3-4 giorni. Una volta cotti, puoi congelarli e tenerli in freezer per un mese in appositi sacchetti per congelatore.

Curiosità

Sono molte le leggende che circolano intorno alle loro origini di questo dolce. Si dice che nel 1893 Bertha Palmer, una donna dell’alta società di Chicago, chiese ad un pasticciere di ideare un dolce per i frequentatori del World’s Columbian Exposition; il dessert doveva avere alcuni requisiti specifici. Il dolce doveva essere pratico e adatto al passeggio, non doveva sporcare le mani e doveva essere di piccole dimensioni.

Il brownie di allora era molto diverso rispetto a come lo conosciamo. L’impasto era a base di noci e la sua superficie era ricoperta di una glassa all’albicocca.

4.9/5
vota