Parmigiana di zucchine

Se dico parmigiana, so per certo che risponderai subito: “Arrivo!”  E come darti torto? La parmigiana è un piatto veramente irresistibile che racchiude al suo interno la quintessenza dell’italianità!

Questo piatto unico completo e gustoso solitamente si prepara sovrapponendo strati di melanzane, rigorosamente fritte, alternati a filante formaggio e succoso sugo di pomodoro condito. Ma oggi ho deciso di stupirti con una idea tanto originale quanto deliziosa. 

So già che sei molto curioso, e che la tua curiosità aumenterà nel sentirmi elencare gli ingredienti principali del piatto: zucchine, pancetta arrotolata e scamorza affumicata. Ho catturato la tua attenzione vero? E allora che aspetti, mettiti ai fornelli con me e preparati a catturare tutta l’ammirazione e il consenso dei tuoi commensali!

Parmigiana di zucchine

PREPARAZIONE: 30 min. COTTURA: 60 min. DIFFICOLTÀ: media COSTO: economico

Ingredienti per 6/8 persone (pirofila di 30x 30 cm)

Per il sugo di pomodoro

passata di pomodoro 1,5 l
aglio 1 spicchio
olio extravergine di oliva 3 cucchiai
basilico 6 foglie
sale q.b.

Per la parmigiana

zucchine 1 kg
mollica di pane sbriciolata 150 g
timo 6 rametti
aglio 1 piccolo spicchio
Parmigiano Reggiano grattugiato 80 g
pecorino grattugiato 80 g
scamorza affumicata* 250 g
pancetta 250 g (a fette sottili)
olio extravergine di oliva 6 cucchiai
sale e pepe q.b.

Procedimento

Prepara il sugo di pomodoro

Per preparare la tua parmigiana di zucchine versa l’olio extravergine in un tegame e fallo scaldare, poi unisci l’aglio sbucciato e lascialo dorare. Elimina l’aglio dal tegame e aggiungi la passata di pomodoro; fai addensare il sugo a fuoco dolce poi aggiustalo di sale e spezzetta all’interno le foglie di basilico fresche. Spegni il fuoco e tieni da parte.

Occupati della parmigiana

Lava le zucchine, asciugale ed elimina le estremità poi tagliale a fettine sottili** e mettile in un piatto.
Sbriciola la mollica di pane finemente e ponila in una ciotola assieme al parmigiano, al pecorino, alle foglioline di timo, all’aglio schiacciato e al pepe. Mescola tutto.

Trita la scamorza e mettila in una ciotolina. Affetta la pancetta arrotolata sottilmente e disponila su un piatto, dividendola in tre parti***.

Assembla e cuoci

Prendi una pirofila dai bordi alti e metti sul fondo l’olio extravergine e qualche cucchiaio di sugo, spargendoli per bene su tutta la superficie. Sparpaglia anche una manciata di composto di mollica.

Disponi le fette di zucchine una vicina all’altra sovrapponendole di ½ cm fino a ricoprire tutta la superficie, poi cospargile con abbondante sugo di pomodoro. Cospargi ora il composto di mollica, poi aggiungi 1/3 di provola tritata e 1/3 di pancetta.

Ripeti gli strati per altre 2 volte e termina con un ultimo strato di zucchine, abbondante sugo di pomodoro e la mollica. Irrora con un filo di olio extravergine.

Inforna la parmigiana di zucchine in forno statico preriscaldato a 180° per circa 45 minuti, poi sfornala e lasciala riposare per almeno 10/15 minuti. Tagliala in porzioni e servila ancora calda!

Note

* Se non ti piace la scamorza affumicata, potrai sostituirla con provola o, in generale, con il tuo formaggio a pasta filante preferito

** Per eseguire questa operazione ti consiglio di utilizzare una mandolina, selezionando lo spessore di 1 mm. Il risultato sarà perfetto!

*** Avere la pancetta già divisa ti permetterà di preparare i tre strati della tua parmigiana molto più velocemente.

Ricette in teglia

La parmigiana di zucchine ha la particolarità di essere un piatto unico cotto in forno e perfetto per risolvere un intero pranzo con tanto gusto. Se ti piacciono proposte di questo tipo, eccoti qualche altra idea direttamente dal mio ricettario. Da quelle più classiche alle più creative, scegli quella perfetta per i tuoi gusti!

Conservazione

L’ideale è consumare la tua parmigiana di zucchine non appena pronta; in alternativa, potrai conservarla per 1-2 giorni al massimo in frigorifero in un contenitore ermetico ben chiuso.

5.0/5
vota

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie