Pollo alla birra

I secondi piatti, lo sai, hanno sempre il loro fascino. Il segreto, però, è riuscire sempre a preparare qualcosa di buono, d’effetto, che sappia lasciare il segno e anche fatto col cuore: e questo si sente, eccome! Così, dovendo pensare a un bel piatto rinfrancante e conviviale da presentare in occasione del #Polloarrostoday, subito mi è balenato alla mente questo gustoso pollo alla birra. Versatile e nutriente, la carne di pollo è una tra le mie preferite in assoluto, ma è anche molto amata dagli italiani. Non a caso ricette come il pollo alla cacciatora e il pollo con peperoni alla romana sono apprezzate da tutti!

E in questo caso, la filiera Europea garantisce con i suoi standard un controllo rigoroso fino ad arrivare alla tua tavola, tenendo conto anche della sostenibilità ambientale, tema molto importante. Questo pollo, arricchito da spezie profumatissime e dall’aromaticità della birra, è una vera specialità: vedrai, provare per credere! Il #polloarrostoday è domani, e il suo tema sarà #polloarrostovsmondo:ricetta italiana, internazionale o mix di culture? E tu come lo preparerai?

Pollo alla birra

PREPARAZIONE: 30 min. COTTURA: 60 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: basso

Ingredienti per 6 persone

pollo ruspante di circa 2 kg
olio extravergine di oliva 60g
cipolle rosse 250 g
carote 150 g
rosmarino 2 rametti
salvia 5/6 foglie
aglio 2 spicchi
ginepro 5 bacche
alloro 2 foglie
birra chiara 500ml
sale q.b.

Procedimento

Per preparare il tuo pollo alla birra per prima cosa pulisci il pollo eliminando le piume residue; passalo sulla fiamma viva, lavalo sotto l’acqua corrente per togliere tutte le impurità e poi taglialo a pezzi*.

In una casseruola larga che contenga comodamente tutto il pollo fai scaldare a fuoco vivace l’olio extravergine di oliva.

Adagia all’interno il pollo dalla parte della pelle, alza la fiamma e fai rosolare bene il tutto formando una bella crosticina. Gira il pollo dalla parte della carne e fallo rosolare ancora per qualche minuto, aggiungendo le erbe aromatiche, l’aglio, il ginepro la cipolla tritata grossolanamente e le carote tagliate a rondelle non troppo sottili.

Sala e pepe e cuoci fino a formare la crosticina e poi sfuma con metà dose di birra, facendola evaporare.

Nel frattempo accendi il forno statico a 180°, non appena arriverà a temperatura poni la casseruola scoperta in forno a cuocere per circa 40 minuti bagnando e girando di tanto in tanto i pezzi di pollo.

Una volta pronto estrai il pollo dal forno, se necessario aggiusta di sale e servilo ben caldo.

Se preferisci, una volta cotto, separa il pollo dal condimento, elimina il grasso in eccesso e fai ridurre il tutto per qualche minuto per addensarlo; puoi frullare il condimento con un frullatore ad immersione e servire la salsa ottenuta per irrorare la carne.

Note

* Vuoi sapere come dividere alla perfezione il tuo pollo intero? Segui il mio tutorial, non potrai sbagliare!

Pollo, leggero e gustoso

Se come me ami la carne di pollo e ti piace portarla spesso in tavola, voglio suggerirti qualcuna delle mie ricette preferite. Scegline una o provale tutte, sono gustose e di semplice realizzazione!

Conservazione

Una volta pronto, ti consiglio di consumare il tuo pollo alla birra immediatamente; se dovesse avanzarne puoi conservarlo in un contenitore ermetico in frigorifero per un paio di giorni. Puoi anche congelarlo una volta cotto che da crudo, a patto che tu utilizzi carne fresca e non decongelata.

5.0/5
vota

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie