Un piatto semplice ma di grande gusto, che si prepara con patate, rosmarino e formaggi e, dopo la cottura in forno assume una croccantezza irresistibile!

Schiacciata di patate

  • Preparazione: 0h 40m
  • Cottura: 0h 40m
  • Difficoltà: facile
  • Costo: basso
  • Porzioni: 10 porzioni
  • Metodo cottura: Forno
  • Cucina: Italiana

Non è una pizza e nemmeno una focaccia; non è neppure una frittata anche se ne ha l’aspetto e la croccantezza: la schiacciata di patate è una ricetta semplicissima che si prepara con pochi ingredienti ed è ideale come antipasto, per l’aperitivo o come piatto unico da consumare come fosse uno streetfood. Gli ingredienti di base sono gli stessi delle patate al forno, ma l’aggiunta dei formaggi, conferisce a questo piatto una consistenza particolare e deliziosa. 

Ingredienti

PER UNA TEGLIA DA 30 X 40 CM

  • Patate 650 g
  • Farina 00 145 g
  • Acqua (in base all’acquosità delle patate)100 g
  • Rosmarino tritato1 cucchiaio
  • Olio extravergine d’oliva (+ q.b. per la teglia)25 g
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Parmigiano grattugiato 40 g
  • Pecorino grattugiato 40 g

PER COSPARGERE

  • Parmigiano grattugiato 20 g
  • Pecorino grattugiato 20 g
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Allergeni

Cereali e derivati Latte

Procedimento

Sbuccia le patate e mettile in una ciotola con acqua fredda per non farle annerire.

Grattugiane 200 g a julienne grossa con una grattugia, mettile in una ciotola, aggiungi i formaggi grattugiati, il rosmarino tritato, il sale, il pepe, la farina e mescola per bene, poi unisci anche l’olio e infine l’acqua; io ne ho utilizzata 100 g ma la quantità potrebbe variare in base all’acquosità delle patate. Uniscila poco a poco per ottenere un composto molto denso ma spalmabile.

Ungi leggermente una leccarda con un po’ d’olio, giusto per fare appiccicare un foglio di carta forno; olia per bene anche il foglio e distribuiscici sopra il composto ottenuto.

Per ottenere uno strato uniforme e sottile, copri tutto con un altro foglio di carta forno e appiattisci l’impasto sottostante con le mani, procedendo dal centro verso i bordi della leccarda.

Asciuga le patate rimaste, tagliale a fettine piuttosto sottili con una mandolina e tamponale con della carta assorbente da cucina.

Ora togli dalla teglia il foglio di carta forno che ricopre l’impasto e rivesti quest’ultimo con le fettine di patate, sovrapponendole leggermente come se fossero le squame di un pesce fino a coprire tutta la superficie.

cottura

Sala e pepa le fettine, irrora tutto con dell’olio di oliva, poi spolverizza con i formaggi grattugiati.
Inforna in forno statico a 200° per circa 40 minuti posizionando la leccarda a metà altezza del forno. Una volta ben dorata, sforna la tua schiacciata di patate, toglila dalla leccarda, tagliala a fettine e gustala in tutta la sua croccantezza!

Note & consigli

Per ottenere delle fette simili, ti consiglio di utilizzare delle patate il più possibile della stessa dimensione.

Varianti della ricetta

Se vuoi provare altri primi piatti con protagoniste le patate, ti suggerisco anche le ricette dello sformato di patate, del rotolo di patate con tonno e spinaci o del gattò di patate napoletano.

Conservazione

Puoi conservare la tua schiacciata di patate per qualche giorno in frigorifero, all’interno di un contenitore ermetico o coperta con pellicola, e rigenerarla per qualche minuto in forno o nel microonde prima di servirla.

 

 

Curiosità

Il termine “schiacciata” può essere fuorviante perché fa riferimento a una serie di ricette diverse, sia dolci sia salate, tra cui quelle “ufficiali” tipiche della cucina toscana: la schiacciata (che è una focaccia croccante ai semi) e la schiacciata fiorentina (che un dolce preparato tradizionalmente in occasione del Carnevale e caratterizzato dalla forma rettangolare, la copertura di zucchero a velo e dalla decorazione con un giglio in cacao, stemma della città di Firenze).

4.7/5
vota