Semifreddo alla vaniglia e pralinato con salsa alle prugne

Qualche anno fa tra i foodblogger impazzava la mania del pralinato: complici i grandi maestri pasticceri francesi, ricordo che ovunque si leggeva di cucchiaiate di questo misterioso ingrediente aggiunte a dolci, cupcakes, creme. 

Ma di cose si tratta? Di fatto il pralinato è semplicissimo da fare: basta prendere del croccante di frutta secca (acquistato o preparato da voi) e frullarlo. In questo modo si ottiene una specie di “pasta” aromatica, dal gusto rotondo e leggermente amarognolo simile a quello del croccante appunto, da stemperare in creme e salse. 

Perfetto per un semifreddo, non trovi anche tu? Io l’ho servito con una dolce salsa alle prugne, semplicissima da fare. Con pochi minuti di lavoro e l’attesa necessaria al raffreddamento, otterrai un dolce da gran figura: ti lascio subito la ricetta!

PREPARAZIONE: 25 min. RIPOSO:  180 min. COTTURA:  5 min DIFFICOLTÀ: facile COSTO: basso

Ingredienti per 6 stampi da 100 ml

Per il semifreddo

latte fresco intero 110 g
tuorli 35 g
zucchero semolato 40 g
gelatina alimentare 8 g *
panna da montare 180 g
estratto di vaniglia 1 cucchiaino
croccante alle mandorle 90 g

Per la salsa

Prugne della California 70 g
acqua 100 g

Procedimento

Per la salsa alle Prugne

Metti in un pentolino le Prugne della California e l’acqua e porta il tutto a bollore.

Lasciale bollire per qualche minuto fino a quando le Prugne della California non saranno morbidissime. Una volta pronte, frullale con un frullatore ad immersione e frullale fino ad ottenere una salsa liscia. Tienila da parte.

Per il semifreddo

Innanzitutto prendi il croccante alle mandorle e mettilo in un robot da cucina munito di lame: riducilo in briciole piuttosto grossolane. Una volta pronto, togli dal totale 40 g che serviranno per la decorazione, e tienili da parte.

Metti in ammollo la gelatina alimentare* per almeno 10 minuti.

Per la crema inglese

In una ciotola unisci lo zucchero e i tuorli e  sbattili fino ad avere un composto chiaro.  Aggiungi il latte a filo,la vaniglia e mescola tutto con cura, senza creare grumi.

Versa il composto in un pentolino e portalo ad una temperatura di 72°C, senza farlo bollire.

Una volta pronta, strizza la gelatina e mettila nel composto caldo. Mescola il tutto e lasciala intiepidire.

In una ciotola metti la panna ben fredda e montala fino a che sarà semimontata.**

Una volta pronta, versa la crema inglese ormai tiepida nella panna, e incorporala delicatamente. Aggiungi anche le briciole di pralinato sempre mescolando con cura e delicatezza.

Una volta che il composto sarà pronto, mettilo negli stampini scelti. Porta gli stampi in freezer per almeno 3h o fino al completo rassodamento. Una volta pronti, sformali.***

Assemblaggio del piatto

Quando i tuoi semifreddi saranno pronti, prendi i piattini da portata, versa un cucchiaio di salsa alle Prugne della California al centro e con il dorso forma una virgola per formare la decorazione. Adagia il semifreddo e spolvera con le briciole di pralinato che hai tenuto da parte. Il tuo semifreddo è pronto per essere servito.

Note

* La gelatina alimentare o colla di pesce è un prodotto molto usato in cucina. Scopri come utilizzarla al meglio o come sostituirla nei miei tutorial

** Montare la panna sembra semplice, ma le insidie sono dietro l’angolo! Nel mio video ti svelo tutti i trucchi per svolgere questo passaggio alla perfezione

*** Se i tuoi semifreddi non volessero uscire dallo stampo aiutati con un …phon! Scalda leggermente lo stampino già capovolto sul piatto fino a che non vedrai il tuo semifreddo scivolare fuori dallo stampo.

Semifreddi e dolci al cucchiaio

Amo i dolci al cucchiaio, mi sembrano perfetti per un fine pasto goloso e leggero. Ne ho preparati tanti negli anni, ma ce ne sono alcuni che restano i miei preferiti: te li elenco, così potrai provarli anche tu!

Conservazione

Il tuo semifreddo sarà perfetto per 2 giorni in frigorifero. Oppure puoi conservarlo in freezer per un mese.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie