Panini per hamburger – burger buns

Quando qualcuno parla di hamburger la prima cosa che ti viene in mente sono i tristi panini da fast food? Niente di più sbagliato, e sono qui per farti cambiare idea! Guarda i miei burger buns e dimmi: non sono una vera delizia per gli occhi?

Bene, ti assicuro che lo sono anche per il palato! Immagina di preparare questi fragranti panini per hamburger comodamente a casa tua e poi di farcirli con il tuo ripieno preferito… che si tratti di carne, pesce o perché no di burgers vegetariani ti assicuro che il gusto sarà irresistibile e tu potrai organizzare una burger dinner golosa e  gourmet per la gioia della tua famiglia e dei tuoi amici!

Il lavoro in cucina è meno gravoso di quanto immagini e seguendo la mia ricetta alla lettera il risultato sarà perfetto. Allora, sei pronto a tuffarti con me nel mondo della pura delizia?

Panini per hamburger - burger buns

PREPARAZIONE: 45 min. RIPOSO: 3 ore e 30 min. COTTURA: 18 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Ingredienti per 8 panini da 100 g ciascuno

Per i panini

farina manitoba 225 g
farina 00 225 g
latte fresco intero 275 g
burro 45 g
zucchero 25 g
lievito di birra disidratato 7 g
sale 8 g
miele 1 cucchiaino

Per decorare

uova 1 medio
latte fresco intero 2 cucchiai
sesamo bianco, sesamo nero a piacere

Procedimento

Per preparare i tuoi panini per hamburger parti dall’impasto: taglia il burro a cubetti e tienilo da parte.

Nella ciotola di una planetaria munita di gancio inserisci le due farine, il lievito e lo zucchero.

In una piccola ciotola versa il latte, aggiungi il sale, il miele e mescola per sciogliere il tutto poi aziona la planetaria e unisci a filo il composto di latte poco alla volta per farlo assorbire dalle farine.

Impasta fino a che il composto non si sarà attorcigliato attorno al gancio e staccato completamente dalle pareti della ciotola. Quando l’impasto sarà liscio, unisci un cubetto di burro* alla volta  e fallo assorbire completamente prima di inserirne altro.

Continua fino a quando avrai terminato il burro e, una volta ottenuto un impasto liscio ed elastico ferma la planetaria e ribalta l’impasto sul piano di lavoro leggermente imburrato**.

Lavoralo velocemente per ottenere un palla e poi mettilo in una ciotola dal fondo imburrato con la chiusura verso il basso e sigilla la ciotola con della pellicola alimentare. Poni l’impasto a lievitare per circa 2 ore e mezzo nel forno spento.

Forma e cuoci i panini

Trascorso il tempo indicato ribalta l’impasto sul piano di lavoro, forma un cilindro e dividilo in 8 pezzetti da circa 100 g l’uno. Otterrai 8 palline che metterai negli appositi stampi poggiati su una placca e porterai a lievitare per altri 60 minuti nel forno spento***.

Nel frattempo sguscia un uovo e sbattilo con i rebbi di una forchetta assieme a due cucchiai di panna o di latte.

Una volta trascorso il tempo di lievitazione spennella molto delicatamente i panini per non sgonfiarli e poi cospargili con i semi di sesamo bianchi e neri****.

Inforna i tuoi panini in forno statico preriscaldato a 175° per circa 17-18 minuti poi sfornali, lasciali raffreddare su una gratella e gustali farcendoli come meglio preferisci!

Note

* Quando unirai il burro, questo dovrà essere morbido, quindi nè freddo da frigorifero e nemmeno molle

** Il tuo impasto sarà pronto quando le pareti della ciotola della planetaria saranno asciutte e pulite

*** Se non dovessi avere a disposizione gli stampi, poggia le palline direttamente su una placca foderata con carta forno

**** Puoi anche decidere di non utilizzare i semini, in questo caso limitati a spennellare i panini con l’uovo sbattuto.

Come farcire i tuoi burger buns?

Ora che i tuoi panini per hamburger sono pronti, non ti resta che affidarti alla tua fantasia per preparare tanti ripieni diversi tutti da gustare. Io ti lascio qualche idea per rendere davvero indimenticabile la tua serata a base di home made burgers. Buon divertimento… e buon appetito! Per il ripieno potresti provare queste idee:

Ed ecco qui le mie salse preferite:

Conservazione

Una volta pronti, ti consiglio si consumare al momento i tuoi burger buns; se ti dovessero avanzare puoi conservarli nell’apposita carta per il pane per al massimo 1-2 giorni. Puoi anche congelarli da cotti, facendoli però raffreddare completamente prima di riporli nel freezer.

 

17 Commenti

  1. Ciao Sonia, vorrei prepararli per una cena tra amici. Posso farli il giorno prima?
    Grazie

    1. Ciao Elisabetta certo che puoi, al massimo falli rinvenire a forno tiepido qualche minuto.
      Buona cucina

  2. Ciao, posso usare il lievito di birra fresco? Se sì, in quale quantità?
    Grazie!

    1. Ciao Priscilla, devi usare un mix senza glutine, vedrai che avrai un buon risultato.
      Buona cucina

    1. Ciao, puoi dare la forma di cornetto se vuoi , stendendo l’impasto con il mattarello, ma verranno diverse dai cornetti. Sono due impasti differenti.
      buona cucina

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie