Tiramisù all’ananas e cocco

Come si fa a resistere al tiramisù? Io sono della scuola classica e uso esclusivamente savoiardi, tuttavia, la farcitura puoi deciderla tu, anche se molti storceranno il naso perché senza caffè e uova non sarebbe più tiramisù. Insomma, l’importante è che ne esca un dolce stratosferico e buonissimo!

Ma quando la stagione calda si avvicina, come realizzare un buonissimo dolcetto al cucchiaio per ingolosire anche i palati più difficili? Freschissimo, delicato, con un lieve sentore di cocco che si abbina meravigliosamente con il frutto protagonista, l’ananas appunto. Senza uova nella crema così da renderlo più leggero e bianco, si presta a buffet e a pranzi anche formali. 

Scopri al mia ricetta e fammi sapere cosa ne pensi: vedrai, lo ameranno tutti!

PREPARAZIONE: 30 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Ingredienti per una pirofila di 30 x 22 cm (circa 8-10 persone)

Per la crema

mascarpone 500 g
panna fresca liquida 500 g
zucchero semolato 200 g
latte di cocco 100 g*

Per la bagna

succo d’ananas a temperatura ambiente 600 g

Per farcire

ananas fresco 500 g al netto degli scarti**
savoiardi 400 g

Per decorare

ananas fresco 150 g
cocco fresco affettato sottilmente 50 g
menta fresca qualche fogliolina

Procedimento

La crema

In una ciotola unisci la panna fresca e lo zucchero semolato, quindi monta a neve ben soda usando delle fruste elettriche. Qui sotto puoi vedere il mio tutorial su come fare.

Tiramisù all'ananans

Stempera il mascarpone in un’altra ciotola e incorpora il latte di cocco, sempre usando le fruste elettriche per alcuni minuti: in questo modo, il composto rimarrà bello corposo e areato. Unisci la panna al mascarpone, poca per volta e mescolandola delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare la crema.

Tiramisù all'ananans

L’ananas

Segui il mio tutorial su come pulire l’ananas e affettalo per ottenere la polpa, eliminando la parte centrale che è coriacea. Puoi anche guardare il mio video qui sotto per vedere come fare!

Tagliala ora a cubetti di piccole dimensioni e tienila da parte.

Tiramisù all'ananans

Componi il dolce

Per fare in modo che i savoiardi si inzuppino meglio e più velocemente, puoi scaldare leggermente il succo di ananas al microonde. Versalo ora in una pirofila bassa e larga per inzuppare più agevolmente i savoiardi. Inzuppali e scolali per bene dal liquido in eccesso, quindi usali per formare il primo strato nella pirofila, ovvero il fondo.

Tiramisù ananas

Copri tutto con metà della crema, per livellarla bene con una spatola. Cospargi uniformemente metà dose di ananas a pezzetti in modo da coprire la crema.

Tiramisù all'ananans senza uova

Ora procedi con una l’altro strato di savoiardi inzuppati, disponendoli in senso perpendicolare rispetto a quelli posti sul fondo***. Copri con la crema, tenendone però un po’ da parte per le decorazioni finali.

Tiramisù all'ananans

Decora

Copri il tiramisù con altro ananas a pezzetti. Trasferisci la crema tenuta da parte in una sac-à-poche dotata di bocchetta liscia, e spremi dei piccoli ciuffetti su tutta la superficie del tiramisù.

Tiramisù all'ananans

Decora il tiramisù con altri pezzetti di ananas e cocco fresco affettato con la mandolina. Completa con qualche fogliolina di menta: il tiramisù all’ananas è pronto!

Tiramisù all'ananans

Note

* Ho usato il latte di cocco – crema di cocco, quello corposo – per arricchire la crema, ma se non ti piace puoi sostituirlo con pari dose di panna fresca liquida

** Io ho usato ananas fresco, ma puoi sostituirlo con quello sciroppato usando lo sciroppo come bagna – anche se non basterà, ma puoi allungarlo con succo di ananas

*** Questo trucco consente di ottenere fette perfette e belle compatte, che non si disfano.

Ananas e cocco: ricette

Ananas e cocco sono un binomio vincente. Nella mia cucina, ci sono tantissime ricette che hanno come protagonisti questi ingredienti. Ecco alcune idee:

Conservazione

Una volta fatto, consiglio di conservare il tiramisù all’ananas per 3-4 giorni in frigorifero, ben coperto con pellicola trasparente ad uso alimentare. Non è l’ideale congelarlo, ma tecnicamente puoi a patto poi di consumarlo entro la giornata.

4 Comments

    1. Ciao Tina grazie e buona domenicq, mi fa piacere che tu abbia apprezzato

Comments are closed.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie