Lingue di gatto

Piccole, leggerissime, lunghe e strette: tutti amiamo le lingue di gatto, inutile negarlo! La loro croccantezza si sposa perfettamente con il gelato o come golosa decorazione per dolci più complicati. 

La massa che serve a prepararle in pasticceria si chiama pasta sigaretta, proprio perché grazie alla sua duttulità può essere modellata e piegata a formare piccole meraviglie. Si preparano solo con gli albumi e il burro, e in cottura tendono ad allargarsi molto, per questo è consigliabile formarle utilizzando una sac à poche.

Io le amo davvero sia da gustare così con il mio caffè, che per decorare dolci e torte: sai che bella scena fanno per esempio ai lati di una torta alla crema?Io quando mi avanzano gli albumi, ne inforno sempre qualcuna… tu hai già provato la mia ricetta? 

PREPARAZIONE: 10 min. COTTURA: 5-6 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Ingredienti per circa 30 biscotti

farina 100 g
burro a pomata 100 g
zucchero semolato 100 g
albumi 100 g
sale 1 pizzico

Procedimento

In una ciotola metti gli albumi e unisci lo zucchero. Sbatti con una frusta a mano giusto per amalgamare gli ingredienti *, poi unisci la farina e il burro a pomata. Quando avrai ottenuto un impasto omogeneo, trasferiscilo in una sac à poche** con la bocchetta liscia da 0,6 cm.

Fodera una teglia con la carta forno e spremendo il sac a poche forma dei bastoncini lunghi 5 cm ben distanziati tra loro, poiché in cottura aumenteranno di volume.

Cuoci in forno statico a 180° per 5-6 minuti fino a dorare le lingue di gatto sui lati e dandole il tipico colore***.

Una volta pronte, estraile dal forno e lasciale indurire raffreddandosi.

Note

* Non devi montare gli ingredienti ma semplicemente mescolarli tra loro. Non usare le fruste elettriche

** Se non ce l’hai o non ti piace usarla, puoi anche dare ai biscottini una forma tonda, livellandoli con un cucchiaio.

*** Monitora la cottura: i biscottini scuriscono in fretta. Così non avrai sorprese!

Biscotti: piccole golosità

I biscottini sono sempre golosi da tenere in dispensa: svoltano una merenda, decorano una torta o una coppa di gelato. Io li amo, e ne ho sempre pronti un bel po’. Ti dico quali sono i miei preferiti?

Conservazione

Le lingue di gatto temono tantissimo l’umidità: conservale in una scatola di latta ben chiusa, e consumale comunque entro qualche giorno dalla cottura.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie