Uova in purgatorio

Le uova in purgatorio per me hanno il nome sbagliato: dovrebbero chiamarsi uova in paradiso! 

Si tratta di un piatto davvero semplicissimo, riconosciuto come parte della cucina napoletana ma che in verità affonda le sue origini nella tradizione contadina italiana, e che accompagnato da una bella pagnotta di pane fresco fatto in casa, trasforma la cena in un’esperienza di grande godimento!

All’apparenza potrebbero sembrare semplici uova al tegamino con un po’ di pomodoro, ma è la scelta degli ingredienti a fare la differenza: la salsa un tempo era quella “di casa”, preparata con i pomodori maturati al sole . Le uova quelle fresche, di galline razzolanti, vanno cotte il tempo sufficiente ad avere un albume coagulato ma un tuorlo supermorbido in cui intingere golosi pezzetti di pane… Che ne dite? Non sono la cena perfetta per stasera? 

PREPARAZIONE: 1o min. COTTURA: 30min.  DIFFICOLTÀ: bassa COSTO: economico

Ingredienti per 4 persone

uova fresche 4
pomodori pelati 500 g
aglio 1 spicchio
basilico fresco 4-5 foglie
parmigiano reggiano grattugiato 2 cucchiai
olio extravergine di oliva q.b.
sale e pepe q.b.

Procedimento

In una padella versa un bel giro abbondante di olio e aggiungi l’aglio che farai imbiondire*.
Unisci i pomodori pelati, schiacciali con una forchetta** e fai cuocere a fiamma dolce per 15 minuti, o fino a che il pomodoro non si asciugherà, poi sala e regola di pepe. Elimina l’aglio e con il dorso di un cucchiaio, forma 4 buchi nel pomodoro e inserisci in ognuno di esso 1 uovo intero senza rompere il tuorlo. Fai cuocere con coperchio a fuoco basso fino a quando l’albume non si rapprenderà, ma fai attenzione affinche il tuorlo non cuocia del tutto ma rimanga morbido***.

A fine cottura, aggiungi sale e pepe, le foglie di basilico spezzettato a meno, una spolverata di parmigiano, e servi subito con fette di pane (anche tostato) per non rinunciare all’immancabile scarpetta.

Note

* Se non ami il profumo dell’aglio potrai usare anche una piccola cipolla tagliata sottilmente

** Anche in questo caso procedi a tuo gusto: se preferisci puoi usare la salsa, per non sentire i pezzettoni sotto i denti

*** Un’alternativa un po’ più raffinata? Cuoci le tue uova “pochè” e poi appoggiale nel sugo.

Uova: alimento semplice alla portata di tutti

Le uova sono un alimento tanto semplice quanto spesso poco considerato: io amo gustarle in purezza, o come frittata, o in mille altre ricette… te ne lascio qualcuna!

Conservazione

Le tue uova in purgatorio vanno gustate appena fatte! Sconsiglio la congelazione.

4.6/5
vota

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie