Pasta fredda

La pasta fredda mi fa pensare subito all’estate! Così ricca, così colorata, così sfiziosa, a tavola fa sempre la sua grande figura ogni volta che si presenta all’appello. Io per il condimento della mia pasta fredda ho optato per gli ingredienti più tradizionali e più amati: tante verdure, tonno, gli immancabili wurstel, saporite olive e profumati aromi, che, a mio parare, fanno sempre una grande differenza in cucina. E per la pasta, pasta corta ovviamente!

Ecco, ora che hai preparato la tua pasta fredda, non ti resta che prendere una grande ciotola varipinta e metterla al centro della tavola in modo che ognuno si serva a piacere oppure riporla nei classici e comodissimi contenitori ermetici così da averla a portata di mano quando serve: per la gita fuori porta, per la spiaggia oppure per una gustosa pausa pranzo. Questo piatto, in effetti, è il pret-à-porter per eccellenza, e come dare torto! Prova la mia ricetta e fatti conquistare dalla sua incredibile bontà! 

Pasta fredda

PREPARAZIONE: 20 min. COTTURA: 10 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Ingredienti per 4-6 persone

pasta fusilli 320 g
carote 100 g
zucchine 100 g
peperoni misti colorati 100 g
pomodorini 100 g
cipollotti 1
tonno sott’olio 100 g
wurstel 100 g
olive verdi denocciolate 50 g
formaggio tipo Emmental 100 g
limone 1
olio extravergine di oliva q.b
basilico 6 foglie
origano q.b
sale q.b

Procedimento

Per preparare la tua pasta fredda saporita, per prima cosa lessa la pasta in acqua bollente salata e scolala molto al dente, lasciala raffreddare in una teglia da forno irrorata con dell’olio; mi raccomando, non sciacquarla sotto l’acqua corrente altrimenti perderà il sale che avrà assorbito in cottura.

Pela le carote, ricava dei cubetti di circa mezzo centimetro e tienile da parte. Lava i peperoni, elimina il picciolo, i semini e i filamenti interni e ricava anche da loro dei cubetti di circa mezzo centimetro; fai lo stesso con le zucchine e uniscile al resto delle verdure.

In una padella capiente, scalda un filo di olio, trita il cipollotto finemente e fallo appassire a fuoco bassissimo (attenzione a non farlo bruciare!); una volta pronto aggiungi tutte le verdure e saltale a fiamma alta per qualche minuto, lasciandole croccanti, quindi salale e lasciale raffreddare in una ciotola capiente.

A questo punto prendi il tonno sott’olio, scolalo dal suo olio ed aggiungilo alle verdure, taglia in piccoli cubetti il formaggio e i wurstel, poi taglia a metà o a rondelle le olive verdi denocciolate e unisci tutto al resto degli ingredienti in ciotola.

Unisci anche la pasta al condimento, mescola per bene per amalgamare gli ingredienti e aggiungi il basilico tritato grossolanamente e l’origano.

Crea un’emulsione con del succo di limone e un po’ di olio, unisci anch’esso in ciotola e mescola bene per amalgamare tutti i sapori. Infine, unisci i pomodorini. La tua pasta fredda è pronta.

Consigli e trucchi per una pasta fredda perfetta

Per preparare una pasta fredda da dieci e lode, ecco per te i miei consigli:

  • Per la pasta fredda classica, io ho optato per i fusilli, ma anche un altro formato di pasta andrà bene. Il mio consiglio? Non usare pasta lunga, ma pasta corta: le farfalle, i centellani, le ruote o le mezze penne sono perfette! Gli spaghetti? Meglio usarli per un buon piatto di pasta caldo!
  • Per condire, io ho usato un’emulsione con limone e olio, ma volendo potresti anche optare per un olio piccante oppure aromatizzato
  • Mi raccomando: cuoci la pasta al dente, quindi lasciandola indietro di cottura rispetto al tempo riportato sulla confezione
  • Per il condimento… largo alla fantasia! Puoi aggiungere capperi, melanzane, aromi  e altre verdure a tuo piacere. Se usi il formaggio, ti sconsiglio quelli a pasta molle, poiché rischierebbero di rompersi e amalgamarsi eccessivamente con la pasta
  • Capitolo pomodorini: uniscili solo all’ultimo perché rilasciano la loro acqua

Ricette fredde per la spiaggia o l’ufficio

La pasta fredda, si sa, è un grande classico per la gita fuori porta, Ferragosto o per la schischetta. Ecco, qui ti voglio suggerire altre ricette perfette da aggiungere al tuo ricettario:

Conservazione

Una volta pronta, puoi conservare la tua pasta fredda estiva in frigorifero per 2 giorni al massimo, ben chiusa in un contenitore ermetico. Sconsiglio la congelazione.

-->

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie