Frittelle di mele (alla veneziana)

Le mele, come ormai saprai, sono una parte fondamentale tra gli ingredienti del mio ricettario. Pensa, ad esempio, allo strudel, dove i sapori si fondono alla perfezione in un connubio vincente. Per questo, ho deciso di andare ancora una volta sul sicuro e proporti una ricetta dove le mele la fanno da padrone: le frittelle di mele alla veneziana!

La parte migliore è che si realizzano davvero facilmente, con pochissimi ingredienti e in semplici passi. Anzi, ti dirò di più: devi sapere che sono un dolce tipico della tradizione italiana, caratterizzato da una storia molto antica alle spalle. Si preparavano principalmente in occasione del Carnevale di Venezia, evento simbolo della città lagunare, ma oggi le possiamo trovare anche in ogni momento dell’anno. Dunque, cosa aspetti? Qui te le propongo in due versioni altrettanto golose che puoi provare a casa tua. Corri in cucina e tuffa questi deliziose frittelle nella di mela nella loro pastella e preparati a fare un pieno di bontà!

PREPARAZIONE: 30 min. COTTURA: 20 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Ingredienti per 14 frittelle

mele renette 2

Per la pastella

farina 00 120 g
tuorlo 1 (20 g)
zucchero semolato (30 g)
latte fresco intero 150 g
vaniglia mezza bacca
liquore 10 g
limone, la scorza grattugiata di mezzo
lievito in polvere per dolci 5 g

Per friggere

olio di semi di arachide 1 l

Per spolverizzare

zucchero a velo

Procedimento

Per la pastella

Per preparare le frittelle di mele in una caraffa metti il tuorlo, il latte, la vaniglia, lo zucchero e il liquore. Mischia il tutto sbattendo con i rebbi di una forchetta. In una ciotola setaccia assieme la farina e il lievito, mischia il tutto e unisci il liquido a filo nella farina mescolando con una frusta. Sbuccia le mele, elimina con l’apposito attrezzo il torsolo centrale e tagliale a fettine di circa 1 cm, facendo attenzione a non romperle.

Per la cottura

Adagia le fette di mela su di una teglia foderata con della carta assorbente e tamponale per eliminare l’umidità in eccesso. Scalda l’olio.

Prendi le fettine mele, passale nella pastella e con l’aiuto di una forchetta falle scolare. Friggi poche fettine di mele alla volta fino a farle dorare da entrambi i lati e poi scolale su della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Stendi le tue frittelle di mele su di un piatto da portata, cospargile con dello zucchero a velo e servile ben calde!

Note

Volendo, allo zucchero a velo che servirà per cospargere le frittelle, puoi aggiungere un po’ di cannella in polvere per insaporirle maggiormente: saranno ancora più buone!

Di seguito ti propongo una variante alla ricetta: ti consiglio di provarla!

Ingredienti per circa 20 frittelle

mele golden o renette 4 (circa 175-180 g l’una)
farina 00 200 g
uova medie 2
latte 200 g
rum 2 cucchiai
zucchero semolato 20 g
estratto di vaniglia 1 cucchiaino

Per friggere

olio di semi di arachide 500 ml

Per spolverizzare

zucchero di canna 2 cucchiai
cannella in polvere 1/2 cucchiaino

Procedimento

Per preparare le frittelle di mele, parti per prima cosa dalla pastella: versa il latte in una ciotola e aggiungi i tuorli, che sbatterai con una frusta per romperli ed amalgamarli. Aggiungi anche il rum, lo zucchero e la vaniglia. Unisci al composto la farina setacciata e mescola bene il tutto fino ad ottenere una pastella.

Monta gli albumi a neve con uno sbattiore elettrico e incorporali delicatamente all’impasto.

Sbuccia le mele, elimina il torsolo e tagliale a fettine dello spessore di 1 cm.

Per la cottura

Versa l’olio in un tegame e portalo alla temperatura di 170-175°: per un fritto perfetto, ti consiglio di verificare la temperatura con un termometro da cucina. Immergi le fettine di mele nella pastella e poi adagiale nell’olio fino a dorare la superficie; poi gira la frittella e lasciala cuocere anche dell’altro lato.

Scola le frittelle con una schiumarola e ponila ad asciugare su dei fogli di carta da cucina per eliminare l’olio in eccesso. Continua così fino a terminare tutti gli ingredienti, poi cospargi le tue frittelle di mela con lo zucchero mecolato a polvere di cannella: servi le frittelle di mele ancora calde!

Note

Per la mia ricetta, ho optato per il rum, ma tu puoi anche scegliere di omettere il liquore, che, in questo caso, conferisce un piacevolissimo sentore aromatico

Per spolverizzare le tue frittelle di mela, puoi utilizzare anche lo zucchero a velo

Il fritto, per esssere eseguito alla perfezione, deve seguire regole ben precise, dalla scelta dell’olio alla temperatura: per questo, ti consiglio il mio tutorial!

Ricette con le mele

Come avrai intuito, io adoro le mele! Per questo, ti propongo qualche gustosa ricetta direttamente dalla mia cucina:

Ricette per Carnevale

Queste frittelle sono perfette per il periodo di Carnevale, ma ti voglio proporre anche qualche altra ricetta fritta altrattanto golosa:

Conservazione

Una volta pronte, ti consiglio di consumare al momento le tue frittelle di mela in modo da preservare al meglio il lorgo gusto e la consistenza del fritto. Sconsiglio la congelazione.

1 Commento

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie